Vasca da bagno e rubinetti in ‘simbiosi’ con Google Assistant

Autore:
Andrea Proietti

Il sogno di trovare un bagno caldo con una vasca pronta ad accogliervi e rubinetti impostati per un utilizzo giusto dell’acqua senza inutili sprechi. La domotica attraverso Google Assistant è entrata da tempo anche in bagno e lo mette alla pari degli altri ambienti di casa. Avete mai provato una soluzione del genere? 

Google Assistant per un bagno gestibile con un comando vocale
Photo by tonlonkhu – Pixabay

Anche il bagno può essere una stanza intelligente al pari degli altri ambienti della casa. Sì, perché una zona così intima e privata può avere tutti i vantaggi dati dalla domotica.

Una gestione facile, veloce e adatta a tutti. Un esempio importante e che ha conquistato facilmente il mercato di riferimento è quello delle vasche da bagno e rubinetti gestibili con i più famosi assistenti vocali.

È il caso di Google Assistant che supporta proprio nuove categorie di dispositivi intelligenti per il bagno, tra cui appunto rubinetti e vasche. Chi non ha sognato di tornare a casa e trovare un bagno caldo e una vasca piena di schiuma pronta ad accoglierci?

Bene, se prima tutto questo avrebbe chiesto un tempo molto lungo dopo il nostro rientro, da qualche tempo è possibile abbattere i tempi e programmare la funzione specifica

Sì, addirittura potrete scegliere il livello in cui la vasca dovrà essere riempita e quanto devono rimanere aperti i rubinetti. La stessa cosa vale per la programmazione inerente il momento di vuotare la vasca stessa.

Già in passato tutta quella che era la documentazione che definisce i prodotti di cui abbiamo parlato insieme alle info su come integrarli con Assistant fu pubblicata sin da subito da Google.

Fino a quel momento, infatti, era adottata la soluzione poco comoda di interfacciarsi con app o anche servizi di terze parti.

Google stupisce ancora, stavolta nel bagno

Evitare sprechi e avere subito un bagno caldo
Photo by Pexels – Pixabay

In fondo Google non stupisce in quanto ci ha abituati da sempre a contribuire alla gestione domotica e facile della nostra casa, bagno compreso. Tanti sono i prodotti gestibili con un semplice comando vocale così come con un semplice click sul vostro apparecchio cellulare.

Pensate a tutti quegli elettrodomestici in casa nelle varie stanze oppure la gestione degli impianti di illuminazione , l’impostazione dell’allarme e altre funzioni fino a poco tempo fa impensabili.

Così, quindi, anche il bagno si colloca alla pari alle altre stanze di casa. Un aiuto molto importante nella gestione ma anche un impatto di risparmio energetico e anche economico. Si avrà modo di impostare e programmare l’utilizzo dell’acqua, evitando inutili sprechi che possono andare a intaccare con maggiori spese visibili sulle bollette.

Il sogno di molti si può tramutare in una splendida realtà, la tecnologia domotica per quanto riguarda la casa ha raggiunto livelli assolutamente importanti.

Google Assistant si candida per essere leader nel mercato di riferimento e presenta articoli e dispositivi assolutamente futuristici che facilitano la gestione della casa in tutti i suoi ambienti. Avete mai provato questa soluzione?

Rendete smart il vostro bagno e gestitelo con un semplice comando vocale, non vi resterà altro che godervi tutti i benefici di un bel bagno caldo che vi consegnerà il giusto relax.