Quale modello degli Amazon Echo è adatto a voi?

Autore:
Andrea Proietti

Diversi modelli di speaker wireless prodotti da Amazon adatti ad ogni esigenza. Echo presenta dispositivi per il solo ascolto della musica fino a quelli che danno la possibilità, posizionandolo sul muro, di vedere filmati interni e provenienti da altri dispositivi, trasformandosi in lavagna interattiva. Scegliete il vostro preferito.

Guarda il video

Diversi modelli Amazon Echi, quale scegliere?
Photo by yangjiepsy01 – Pixabay

Quale modello di Amazon Echo scegliere per casa? In molti conoscono questo speaker wireless formato Amazon che da diverso tempo sta spopolando in tutto il mondo.

Gli esempi sono davvero tanti e vanno dall’Echo Show 8 fino ad arrivare a quello più recente, Echo Hub.

Chi conosce questi modelli avrà avuto modo di conoscere e ascoltare anche Alexa, uno degli assistenti vocali più famosi e utilizzati in tutto il mondo. In Italia Alexa ha recentemente festeggiato i 5 anni di presenza con numeri sempre più importanti, le interazioni infatti hanno toccato i 28 milioni.

Nest in tempo reale, tante curiosità da chiedere, impostazioni degli impegni e ovviamente la gestione della domotica della casa, Alexa è tutto questo! E può farlo grazie proprio ai prodotti Amazon Echo, altamente affidabili ed efficienti in termini di qualità e servizio prestato.

Vediamoli più da vicino

Solo qualche mese fa Amazon ha presentato proprio l’Echo Show 8 insieme ad un inedito Echo Hub. Non troppo tempo fa fece scalpore tra curiosi e appassionati il lancio del modello Show 5 di terza generazione, dell’Auto di seconda generazione ed Echo Pop.

Ma quali sono i dispositivi adatti alle proprie esigenze? Cosa ne sappiamo?

C’è chi li usa come sveglia accanto al letto, impostare gli appuntamenti, evitare ritardi a scuola o lavoro. Inoltre, c’è chi utilizza gli Echo per la domotica, come accendere o spegnere le luci, impostare gli elettrodomestici e così via.

Echo da scegliere, un piccolo elenco

La scelta a seconda delle vostre esigenze
Photo by finnhart – Pixabay

Echo Show 5 presenta uno schermo proprio da 5 pollici, può riprodurre contenuti multimediali e fare videochiamate. Lo schermo più grande caratterizza invece il modello Show 10 con la rotazione automatica del display, come a seguirci rispetto alla nostra posizione.

Amazon Echo Studio è davvero il top per l’ascolto della musica e chiaramente per la gestione domotica di casa anche se i 3,5 kg non lo rendono leggero.

Se invece volessimo piazzare un dispositivo di livello accanto al letto per impostare la sveglia (e l’immancabile gestione domotica) ecco allora che la scelta cadrà sull’Echo Dot con orologio, quinta generazione.

Spazio poi a Echo Plus disponibile: di seconda, di terza e di quarta generazione e il nuovissimo Echo Hub. Particolare menzione per quest’ultimo con schermo touch da 8 pollici per la gestione di tutti quei dispositivi che sono gestiti in casa.

L’elenco continua. Sì, perché una grossa novità è rappresentata da Echo Show 15, uno spartiacque in un certo senso. Non sarà più un dispositivo per ascoltare musica o altre funzioni simili ma sarà un centro per la domotica degli ambienti interni.

Questo grazie alla possibilità di trasformare uno schermo, in uno molto più piccolo con i suoi 15 pollici che può essere attaccato al muro per rivelarsi anche in lavagna interattiva, guardare le previsioni del meteo, il calendario, ascoltare musica e vedere anche videocamere di sorveglianza. La domotica rivoluziona la nostra casa e non dimentichiamo che tutto ciò riporta ad un notevole risparmio energetico.

Potrebbe interessarti Amaca Amazon: 8 modelli, idee e foto

Avete scelto quale tra questi prodotti fa maggiormente al caso vostro?