Fotovoltaico da interni: ecco la novità, presto diremo addio a cavi e batterie

Autore:
Andrea Proietti

Lo studio viene direttamente dalla Germania, si spera che presto gli esperimenti possano portare a fotovoltaici concreti. Una vera rivoluzione che elimina cavi e batterie. L’energia si produrrà dalla luce fredda dei vari led nelle nostre stanze. Anche il fotovoltaico si rivoluziona anche se il metodo tradizionale ha riscosso un grande successo. Le motivazioni? Bollette della luce sempre più basse.

Guarda il video

Fotovoltaico da interni. Cos'è?
Photo by JoseMalagonArenas – Pixabay

La domotica non finisce mai di stupire, arriva infatti il fotovoltaico da interni. Il suo compito? Far funzionare tutti quegli elettrodomestici e dispositivi smart senza però dovere ricorrere alle classiche batterie così come ai cavi. Qualcuno potrebbe storcere il naso e nutrire dei dubbi: dove sarà generata allora l’energia?

La stessa arriverà dalla luce all’interno della casa stessa. Si può parlare di una vera e propria rivoluzione nel settore della gestione della casa. L’Internet of Things scende di nuovo in campo per venire incontro alle esigenze di chi sceglie una gestione di casa moderna, proiettata al futuro e che veda un notevole risparmio energetico.

È in fondo il compito della domotica quello di poter gestire casa in una maniera fino a poco tempo fa impensabile. Il tutto attraverso un comando vocale o un click sul cellulare o tablet anche da remoto nel momento in cui ci si trovi lontano da casa.

Se però fino ad oggi si era pensato alla domotica legata agli elettrodomestici, agli impianti di luce, video e audio e agli allarmi di certo aspetto del fotovoltaico non era minimamente immaginabile. Almeno dalla gente comune.

È il frutto dello studio del Fraunhofer Institute for Solar Energy di Friburgo. E’ proprio dalla Germania che arriva questa incredibile novità con diversi test al fine di individuare il fotovoltaico efficiente per sfruttare la luce fredda dei Led.

Il fotovoltaico si rivoluziona

Si sfrutterà la luce fredda dei Led in casa
Photo by Solarimo – Pixabay

Tutti i risultati di questi primi studi sono stati pubblicati sulla rivista ACS Applied Energy Materials dello scorso ottobre.

La cosa stuzzica, incuriosisce esperti ed appassionati della materia e si spera che ben presto questi esprimenti possano trasformarsi in realtà, pronti ad entrare nelle nostre case. Di certo i sistemi tradizionali di fotovoltaico negli ultimi anni hanno riscosso un crescente e costante successo.

Questo anche per le diverse agevolazioni che permettono la loro installazione. Un rimedio importante ed efficace contro il rialzo delle bollette della luce.

Se i più famosi fotovoltaici hanno rivoluzionato le nostre case, quelli da interno promettono di introdurre le nostre abitazioni nel futuro. Basti pensare a cosa possa rappresentare in poco tempo in tutto il mondo una cosa del genere. Un aspetto a cui forse pochi esperti del settore potevano pensare fino a qualche anno fa.

Chi di voi non vorrebbe una casa sempre più smart, al passo con i tempi, facilmente gestibile e che possa portare a bollette più basse? Si spera davvero ce in poco tempo tutti questi esperimenti ben avviati possano tramutarsi in qualcosa di concreto.

La domotica ancora una volta protagonista, dimostrando gli inarrestabili passi in avanti che quotidianamente caratterizzano diversi aspetti della nostra vita, uno su tutti la nostra casa.