Valorizzare il tavolo da pranzo: 10 idee e foto

Idee e foto su come valorizzare il tavolo da pranzo con elementi quali candele, luce, colori, centrotavola, vassoi ed elementi di riciclo creativo, per una sala da pranzo a prova di ospiti esigenti e senza errori di stile.

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-10

Galleria foto ed immagini

Il tavolo è il vero protagonista della sala da pranzo ed elemento divisorio tra l’angolo cottura e il soggiorno in caso di open space. Pertanto, si deve valorizzare tenendo conto di diversi fattori. Molta gente preferisce lasciarlo completamente spoglio, per esaltare i materiali come marmo o legno, mentre molti altri preferiscono aggiungerci sopra qualche oggetto per dargli quel tocco in più.

Fiori freschi, portacandele, candele profumate, vassoi in argento e altre decorazioni vintage: la prima cosa che si deve considerare è lo stile della sala da pranzo, oltre al materiale e struttura del tavolo.

Non solo: questo complemento di arredo deve essere delle dimensioni giuste e armoniche rispetto al resto della stanza. La maggioranza delle volte, capita che il tavolo sia troppo grande per la stanza da pranzo, facendola sembrare molto piccola.


Leggi anche: 10 idee di centrotavola per Natale

Oppure, la scarsa luce non permette di distinguere bene i dettagli. Se avete paura di fare questo errore, ecco per voi 10 idee foto su come valorizzare il tavolo da pranzo senza spendere cifre proibitive e senza essere costretti a cambiare gli arredi.

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-36

Valorizzare il tavolo da pranzo: l’importanza della forma

La forma del tavolo può essere un elemento fondamentale per ottenere il massimo risultato col minimo sforzo. In breve, ecco le principali differenze per orientarsi meglio sulla scelta.

Tavolo tondo e ovale

Questo tipo di forme danno la possibilità di guadagnare spazio. Non hanno spigoli, possono essere collocati al centro della stanza e si favorisce la conversazione, vista la vicinanza tra i commensali.

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-17

Tavolo quadrato e rettangolare

Il vantaggio principale di queste due forme particolari è la possibilità di posizionare il tavolo a ridosso del muro, nel caso di mancanza di spazio. La geometria delle linee è ottimale per dare un aspetto ordinato alla stanza.

In ogni caso, indipendentemente dalla forma del tavolo e dei materiali, è sempre preferibile acquistare dei tavoli allungabili. In questo modo, si possono controllare le dimensioni dello stesso al bisogno. Pronti a scoprire i modi migliori per dare valore a un tavolo da pranzo?

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-18


Potrebbe interessarti: 10 foto e idee per creare un centrotavola estivo

1. L’importanza della luce

La scelta del tipo di illuminazione è lo step fondamentale verso la creazione di una sala da pranzo accogliente. Spesso, non si dedica particolare attenzione ai dettagli, soprattutto alla posizione dei punti luce. Si può collocare il tavolo in modo che il lampadario sia al centro di esso, qualora si scelga questo tipo di illuminazione.

Oppure, cercare una posizione più consona, magari attaccato al muro, qualora sia presente una luce artificiale dimmerabile, in modo da poter cambiare intensità e creare luce puntuale, diretta, soffusa o indiretta. Solo così si può ottenere un gioco di luci e ombre secondo l’esigenza del momento.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-19

2. Posizione ideale

Dove viene messo il tavolo da pranzo è fondamentale per valorizzarlo al meglio. La collocazione ideale sarebbe non troppo lontano dalla cucina, in una posizione luminosa e arieggiata. La luce naturale deve avere la precedenza su quella artificiale, quindi, meglio collocare questo complemento d’arredo vicino a una finestra o a una porta in vetro.

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-25

3. L’importanza delle sedie

Altro elemento importante per valorizzare il tavolo da pranzo e la sala stessa sono le sedie. Oltre a dover avere la misura e l’altezza giusta, in proporzione al complemento d’arredo, esse potranno riprendere lo stile dell’ambiente, oppure creare un netto contrasto.

Pertanto, si possono acquistare sedie diverse del materiale del tavolo: ad esempio, sedie colorate con il tavolo di legno, oppure con un tavolo in vetro sedie dalle forme diverse, alternando bianco e nero. Non c’è limite alla fantasia!

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-26

4. Giocare con i colori

Per una decorazione adeguata del tavolo da pranzo e quindi per valorizzare questo arredo, la scelta dei colori diventa fondamentale. Ovviamente, i toni dovranno fondersi con l’ambiente, qualora ci sia uno stile ben definito.

Per decorare la tavola, si possono abbinare colori come bianco e rosso, bianco e azzurro, verde e giallo, bianco e nero. Anche tovaglioli, piatti e sottopiatti possono essere protagonisti di questi abbinamenti. Se la tonalità principale sarà forte, piatti e bicchieri dovranno avere dei toni neutri o pastello. Nocciola, beige, écru sono i più indicati.

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-35

5. Runner da tavolo

Praticità ed estetica si uniscono: il runner da tavola conferisce stile ricercato, ma al contempo semplicità. Può sostituire una tovaglia, impreziosire una mise-en-place, diventare un elemento d’arredo.

Infatti, esso può essere collocato anche sul tavolo spoglio. Questa decorazione da tavola ha diverse varianti: stoffa damascata, bordi dorati, nappe pendenti, oppure, può avere disegni geometrici e stampe moderne.

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-10

6. Fiori freschi

Alzi la mano chi non ha mai pensato che dei fiori freschi possono essere la soluzione per decorare un tavolo da pranzo! Niente fiori finti che accumulano solo polvere, un bel vaso di design con dentro fiori freschi di stagione non solo porta freschezza alla tavola, bensì a tutta la stanza. Si tratta di una decorazione veramente versatile da comporre a proprio gusto. Ad esempio, per enfatizzare uno stile raffinato ed elegante, le rose con le peonie sono molto indicate.

Chi ama il minimalismo, può optare per un singolo fiore in vaso alto e slanciato, o addirittura, trasparente e dalla forma lineare. Volete enfatizzare uno stile rustico shabby chic?  Procuratevi dei fiori di campo!

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-22

7. Vassoio ideale per il tavolo da pranzo

Chi non ama le decorazioni troppo vistose, adorerà il vassoio. Questo accessorio si posiziona al centro del tavolo oppure ai lati e darà quel tocco in più. Il gusto personale e lo stile di arredamento influenzeranno forme, materiali, colori.

Vassoio a specchio, in acciaio, in legno trasmettono sensazioni differenti: l’acciaio si fonde perfettamente con uno stile moderno o se il piano è in marmo; i vassoi a specchio valorizzano un effetto minimal; il legno da calore a uno stile rustico e classico. Il vassoio può contenere bicchieri, un classico servizio da tè vintage in argento, Pot-pourri profumato o altra argenteria retrò.

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-16

8. Candele e portacandele

Le candele e i portacandele sono delle decorazioni molto versatili: con essi,  si possono creare composizioni profumate e raffinate. Portacandele di diverse dimensioni insieme a candele colorate o monocromatiche, possono far cambiare volto alla stanza.

Anche un candelabro di design, con le sue linee sinuose, può valorizzare un tavolo in legno, specialmente se è antico. Ottima soluzione anche in caso di cene eleganti o per la classica cena a lume di candela.

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-39

9. Terrario fai da te

I fiori freschi vi hanno stufato? Se temete di non avere pollice verde, la soluzione ottimale è valorizzare il tavolo da pranzo con un terrario. Una soluzione che trae ispirazione dal riciclo creativo e che può stimolare la vostra fantasia.

Le piante grasse sono indicatissime per questo scopo, anche per chi ha il pollice nero, in quanto non necessitano di cure particolari. Per creare il terrario fai da te, basta un contenitore in legno, metallo o altri materiali con terra, in cui metterci la piantina. Vedrete che donerà un tocco originale e creativo!

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-27

10. Centrotavola a tema

Per dare valore al tavolo da pranzo, soprattutto per una cena a tema, si può creare un centrotavola adatto all’occasione o alla ricorrenza. Ad esempio, per una cena di San Valentino, potete creare qualcosa con petali di rose rosse e rose bianche. Il centrotavola di Pasqua avrà come elementi uova, l’ulivo e così via.

Natale, festa della mamma, festa di compleanno, tema marino o tema etnico: ci si può sbizzarrire a creare con accessori ed elementi decorativi. L’importante è rispettare il tema prefissato.

Valorizzare-tavolo-pranzo-idee-foto-14

Galleria idee e foto per valorizzare il tavolo da pranzo

Valorizzare il tavolo da pranzo non è poi così difficile, vero? Potete mettere in pratica questi consigli scegliendo tonalità in linea con i vostri gusti e il vostro carattere. Arancio, verde, rosso possono trasmettere rispettivamente energia, equilibrio, armonia, forza e vitalità. I toni caldi devono prevalere sul tavolo da pranzo e sono da prediligere rispetto a quelli freddi, soprattutto rispetto alle tonalità blu, in quanto non stimolano l’appetito. Non significa metterli da parte completamente, bensì essere parsimoniosi con essi. Per altri spunti e idee, perché non date un’occhiata alla nostra galleria immagini?

Elisabetta Coni
  • Diploma di perito per il turismo
  • Autore specializzato in Arredamento
Suggerisci una modifica