Trucchi geniali per organizzare il ripostiglio

Avere un ripostiglio in casa è molto utile per conservare qualsiasi cosa, ma molto spesso vi regna il caos. Ecco quindi qualche trucco facile e geniale per avere un ripostiglio sempre ordinato.

Chi ha un ripostiglio in casa non può negare la sua comodità e praticità, ma allo stesso modo potrà affermare che molto spesso, per vari motivi, si è portati a riporre il tutto disordinatamente all’interno senza più rispettare il criterio di organizzazione dato all’inizio.

I motivi sono vari e vanno dalla mancanza di tempo, che ci porta inevitabilmente a non soffermarci su dove riponiamo una determinata cosa, alla mancanza di spazio. Ciò non si traduce necessariamente in un ripostiglio piccolo, ma anche in uno grande mal organizzato dove non tutto trova la giusta collocazione.

Diamo un taglio a queste cattive abitudini e riorganizziamo il nostro ripostiglio. In questo articolo vedremo una serie di trucchi geniali per organizzare il ripostiglio, guadagnare un po’ di spazio e trovare la giusta collocazione ad ogni cosa.


Leggi anche: Scritte, testi, simboli e disegni ASCII

Svuotare e buttare

Per organizzare perfettamente il nostro ripostiglio, se non si tratta di una casa in cui ci siamo appena trasferiti, dovremo gioco forza procedere allo svuotamento ed eliminazione di tutto ciò che abbiamo accumulato all’interno con il passare del tempo.

Questo è il compito più noioso e pesante, ma è il trucco migliore che esista per procedere all’organizzazione. Il ripostiglio è infatti una sorta di scatola magica dove riponiamo tutto ciò che non trova collocazione in altre stanze e, anche se vedere tutto di nuovo fuori potrebbe abbatterci, dobbiamo pensare che durerà poco e che alla fine ne sarà valsa la pena.

Selezionare in base all’utilizzo

Per facilitarci il compito successivo, nel momento in cui svuotiamo, un trucchetto da utilizzare è quello di iniziare già a selezionare gli oggetti in base al loro utilizzo. Riponiamo da una parte tutto ciò che riguarda le pulizie, da un’altra tutti gli alimenti e così via per il resto. Se usiamo il ripostiglio anche per riporre le scarpe dividiamo anche queste per proprietario.

Anche se può sembrare un passaggio superficiale, si rende utile per non dover fare la caccia al tesoro. Se non procedessimo così infatti, al momento di riporre il tutto nel ripostiglio, rischieremmo di avere di nuovo qualcosa fuori posto. Fidatevi che ne vale la pena.

Montare mensole e scaffali

Se non li abbiamo già montati, il trucco migliore per organizzare il ripostiglio è quello di utilizzare mensole e scaffali resistenti dove poter riporre ogni oggetto. Questo ci permetterà infatti di avere tutto più organizzato e ben visibile, oltre a liberare il pavimento da inutili cianfrusaglie.


Potrebbe interessarti: 8 Trucchi geniali per arredare il bagno

Essendo il ripostiglio già un luogo chiuso evitiamo armadi con le ante che non ci permetterebbero di vedere bene ciò che vi è all’interno e inoltre potrebbero risultare difficile da aprire, favorendo la voglia di poggiare ciò che vi dovrebbe essere riposto dentro nel primo spazio libero all’esterno.

Pulire interamente il ripostiglio

Prima di organizzare è necessario pulire ogni superficie del ripostiglio, specialmente se abbiamo dovuto montare e forare. Armiamoci quindi di spray per le superfici, spazziamo e laviamo il pavimento.

Questa fase è fondamentale per aiutarci nelle pulizie future oltre che indispensabile se utilizziamo il ripostiglio anche per riporre le conserve di cibo che necessitano di un luogo pulito. Sarebbe impensabile infatti conservare il cibo dove proliferano i batteri.

Dividere in sezioni

Prima ancora di inserire di nuovo tutto all’interno del ripostiglio cerchiamo di capire dove collocheremo ogni cosa. Dividiamo quindi per utilizzi, dedicando una parte alle pulizie, una alle conserve da cucina, una alle scarpe e così via.

Per avere un ripostiglio ordinato, infatti, ogni cosa deve avere la giusta collocazione. Evitiamo di mettere i detersivi tra le scarpe o la pasta nelle bacinelle. Regoliamoci in base agli spazi e alla quantità di oggetti da riporre per ogni funzione.

Avere sempre vicino ciò che usiamo

Un altro trucco per avere un ripostiglio organizzato è quello di avere sempre a portata di mano gli oggetti di uso più frequente. Pasta, scatole, scarpe e detersivi di uso quotidiano devono trovare una collocazione negli scaffali facilmente raggiungibili.

Riserviamo quindi i ripiani molto alti o quelli troppo bassi a tutto ciò che usiamo con meno frequenza, come la stufa che usiamo solo nel periodo invernale o la borsa con tutte le carte regalo che abbiamo conservato. Questo ci incentiverà a riporre ogni cosa al proprio posto mantenendo l’ordine imposto.

Utilizzare le scatole

Un trucco estremamente valido per avere un ripostiglio organizzato è quello di posizionare tutto in scatole. Possiamo utilizzare scatole riciclate da acquisti online o quelle che si trovano in commercio di vari dimensioni e materiali. Scegliamo in base a ciò che dobbiamo riporre.

Utilizzare le scatole è importante perché ci permette di poter raggiungere in ogni momento anche quelle cose che abbiamo riposto in fondo allo scaffale senza dover ogni volta tirare tutto giù e riporlo, operazione che ci porterebbe inevitabilmente a ricreare il caos nel nostro ripostiglio.

Usare un appendiabiti per le scope

Spesso ciò che ingombra maggiormente il ripostiglio sono proprio aspirapolvere, scope e palette che utilizziamo per la pulizia quotidiana e che quindi siamo portati a poggiare immediatamente all’ingresso del nostro ripostiglio. Fare ciò però implica avere sempre qualcosa in mezzo.

Il rimedio esiste ed è anche più semplice di quanto si possa pensare: un appendiabiti. Un classico appendiabiti che useremmo per l’ingresso può infatti essere montato all’interno del ripostiglio ed essere utilizzato per appendere tutte le scope che non occuperanno la superficie calpestabile.

Trucchi geniali per organizzare il ripostiglio: immagini e foto

Se anche voi vi demoralizzate ogni volta che aprite la porta del vostro ripostiglio è arrivato il momento di riorganizzarlo. Ecco una galleria di immagini con trucchi geniali per organizzare il ripostiglio.

Fabiola Criscuolo
  • Titolo di studio: Laurea Magistrale in Scienze Politiche
  • Autore specializzato in Arredamento, Design
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi seguire le novità in tema di casa, design, vedere le migliori idee per arredare, dipingere e tanti altri contenuti originali. Registrati gratuitamente alla nostra newsletter.