Tendoni per balcone: idee e consigli

Con l’avvicinarsi della bella stagione, i tendoni per balcone diventano un accessorio fondamentale per le abitazioni, ideali per poter sfruttare al meglio il proprio spazio esterno. Consentono, infatti, di rilassarsi all’aperto senza incorrere in sgradevoli scottature e, specialmente per chi abita ai piani più bassi, aiutano a preservare la privacy. Ecco, quindi, idee e consigli per scegliere i migliori tendoni per balcone!

Galleria foto ed immagini

tendoni-per-balcone-01

La scelta dei tendoni per balcone può risultare abbastanza complessa, dato che ormai esiste una vasta gamma di modelli diversi, in moltissimi colori, per soddisfare tutti i gusti e le necessità.

I principali elementi di cui tenere conto sono le dimensioni totali del balcone e il tipo di copertura desiderata.

Per quanto riguarda la scelta del colore e la grafica del tessuto bisogna considerare che, se si abita in condominio, questi non possono essere scelti autonomamente.

Infatti, per non compromettere l’armonia estetica della facciata del palazzo, tali elementi vanno concordati in maniera collegiale durante un’assemblea di condominio. A queste direttive dovrà poi attenersi chiunque installi delle tende da sole.

tendoni-per-balcone-02

Tendoni per balcone a caduta verticale semplici

Le tende da sole a caduta verticale sono la soluzione più diffusa per dare frescura ai balconi, dato che hanno una struttura semplice da montare e sono molto economici.

Sono ideali per balconi già parzialmente coperti, in quanto il telaio solitamente viene fissato al soffitto (ma può anche essere ancorato a parete).

Le tende possono essere agganciate al pavimento o alla ringhiera ed il funzionamento può essere ad arganello, con sistema a molla di richiamo o motorizzato.

tendoni-per-balcone-03

Tende per balcone a caduta verticale con bracci

Disponibili come tutte le tende a caduta verticale nella variante a rullo semplice o con cassonetto di protezione, anche questo modello può essere fissato a parete o a soffitto. La movimentazione delle tende può essere ad argano, a molla oppure a motore.

La differenza fondamentale è che la parte inferiore viene ancorata a dei braccetti sporgenti, che consentono una posizione inclinata del telo.

tendoni-per-balcone-04

Tende da sole a caduta verticale con guide laterali e bracci

Questo modello ha un aspetto molto caratteristico e di design. Infatti, le guide laterali mantengono il telo perfettamente teso verticalmente, mentre la parte inferiore può essere inclinata grazie ai braccetti.

Sono tendoni più versatili dei precedenti, che consentono la regolazione in base all’ora della giornata, così da avere un balcone più arioso.

tendoni-per-balcone-05

Potrebbe interessarti Abbellire il balcone a Capodanno

Tendoni con bracci estensibili

I tendoni con bracci estensibili sono una tipologia di tende differente dalle precedenti.

Solitamente vengono maggiormente adoperate nei balconi privi di copertura e nelle terrazze, perché possono coprire ampi spazi con un impatto visivo quasi pari a zero quando sono richiuse.

Queste tende hanno una struttura completamente ripiegabile, composta da due binari sui quali scorrono due bracci estensibili che consentono l’apertura e chiusura del telo, che rimane sempre in tensione.

È possibile preservare il telo e la struttura durante la stagione fredda mediante l’installazione di un apposito cassonetto o di una pensilina di alluminio.

Il meccanismo di apertura e chiusura può essere ad argano o motorizzato.

tendoni-per-balcone-06

Tende a cappottina

Le tende a cappottina si riconoscono dalla tipica forma bombata e, anche se vengono principalmente adoperate per proteggere porte e finestre di negozi, alberghi e ristoranti, sono perfette anche per le abitazioni, specialmente per le villette.

Solitamente il movimento viene regolato manualmente mediante corde, ma se si preferisce l’apertura e chiusura può essere automatizzata.

Queste tende sono idonee non solo a creare un riparo dai raggi dal sole ma anche dalla pioggia.

tendoni-per-balcone-07

Tendoni per attico

Rispetto alle soluzioni precedenti, le tende per attico non solo devono coprire ampi spazi ma devono essere anche in grado di mitigare gli effetti delle precipitazioni atmosferiche.

Quindi, devono sia proteggere dal sole durante tutto l’anno, e non solo nella bella stagione, sia essere impermeabili per proteggere dall’umidità serale e da piogge leggere.

I tendoni per attico prevedono una struttura solida, ancorata alla parete e dotata di guide laterali per consentire lo scorrimento del telo. Le tende possono essere corredate di pannelli frontali e laterali rimovibili in modo indipendente.

La movimentazione può essere di tipo manuale o automatizzata in base alle esigenze e al budget a disposizione.

tendoni-per-balcone-08

Altri modelli

Oltre ai precedenti modelli di tendoni per balcone, che sono i più adoperati, vi sono vari altri modelli, studiati per specifiche caratteristiche. Come ad esempio, la tenda presente nell’immagine seguente.

Qui il proprietario ha voluto optare per una soluzione di grande impatto visivo, con una struttura portante in legno massello, su cui è stata montata una tenda telescopica ad onde.

tendoni-per-balcone-09

Tendoni per balcone: costi

I costi delle tende da sole per balcone variano in base a diversi fattori, come modello, tessuto, meccanismo di apertura e chiusura ecc.

In linea generale, il prezzo dell’installazione di una tenda da sole a caduta parte dai €70,00 al mq, quello di una tenda da sole a bracci da €150,00 al mq, quello di una tenda a cappottina da €230,00 ed, infine, il costo dell’installazione dei tendoni per attico è nettamente superiore ai precedenti.

tendoni-per-balcone-10

Tendoni per balcone: immagini e foto

La bella stagione è alle porte, cerca nella nostra galleria idee e spunti per creare con le tende un ambiente fresco nel tuo balcone!