Spendere poco per arredare il bagno: 10 idee e foto

Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo

Scoprite come spendere poco per arredare il bagno in 10 idee e foto. Esempi di stanza da bagno dove, grazie a fantasia, creatività, riciclo creativo e una ristrutturazione in punti mirati, potrete godere di un bagno nuovo di zecca, aggiornato allo stile più moderno e soprattutto accogliente e rilassante, perfetto per spezzare la routine. Cambiare faccia la bagno decorando con le piante, ideando il proprio sapone per le mani, riciclando legno, vecchie scalette, corda, vecchie finestre e aggiungendo elementi di arredo in ottone, un set da bagno con scatole portatutto riutilizzabili e una tenda da doccia personalizzata.

Galleria foto ed immagini

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-21

Bagno e cucina sono i due ambienti della casa fondamentali per incrementare il valore di un immobile, appartamento o villa che sia. Ovviamente, un intervento al bagno è richiesto quando, dal punto di vista impiantistico, necessita di cambiamenti e sostituzioni. Con questa scusa, si approfitta a dare aria nuova a questo ambiente domestico.

Tuttavia, se siete persone dinamiche e amanti dell’arredo e design, non è raro che possiate sentire l’esigenza di un aggiornamento o un cambio di stile. Però è anche vero che la ristrutturazione di un bagno è molto costosa e soprattutto invasiva. Da qui la domanda: come spendere poco per arredare il bagno?


Leggi anche: Come spendere poco per arredare un monolocale

Il modo migliore per spendere poco e avere un bagno da sogno è, foglio alla mano, scrivere pregi e difetti del vostro bagno attuale.

Qualora si notano carenze dal punto di vista impiantistico, è bene valutare l’entità del danno con un esperto e farsi redigere i relativi preventivi, mentre se si tratta di rinnovare il bagno dal punto di vista dell’arredamento, potete prefissarvi un budget massimo e valutare se sostituire o aggiungere elementi di arredo ben definiti. Volete degli esempi su come stare sotto i 60 Euro circa e dare nuova linfa al bagno? Ecco di seguito come spendere poco per arredare il bagno in 10 idee e foto.

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-20

1. Accenti in ottone

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-1


Potrebbe interessarti: 10 idee e foto di regali di Natale per spendere al massimo 50 euro

Qualunque sia lo stile del vostro bagno, l’aggiunta di un elemento in ottone richiama il lusso. L’ottone è molto simile all’oro, anche se è molto più economico. Ci guadagnerete in luminosità e nelle decorazioni.

Se non sapete cosa aggiungere, sappiate che ci sono specchi e rubinetti in ottone, ma potete benissimo scegliere elementi di arredo come un distributore per sapone liquido, una scatola di fazzoletti, il portaspazzolino o il classico set di ganci dove si appendono asciugamani e accappatoi, il portarotolo o ancora le barre porta asciugamani. Le soluzioni sono infinite!

2. Piante

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-2


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

Se volete dare vitalità al vostro bagno, il modo più economico è scegliere delle piante specifiche e decorare con esse. L’orchidea, ad esempio, è una pianta che sopporta benissimo le temperature e l’umidità del bagno.

Anche la lavanda è molto scenografica, oltre a diffondere un profumo celestiale, oppure potete optare per piante rampicanti come l’edera e il potos, o ancora un albero da interno da aggiungere nell’angolo, per uno stile tropicale.

3. Scaffalatura a corda

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-3

Se avete bisogno di spazio in più in cui riporre le cose, perché non creare una scaffalatura con tavole di legno e corda? Questa costruzione sta benissimo con la maggioranza degli stili di arredo, soprattutto quelli che richiamano il mare come il marino o coastal, o ancora quelli che evocano viaggi in terre lontane come lo stile bohèmien. Del resto, la corda richiama l’elemento nautico.

Piccolo consiglio: assicuratevi di rinforzare bene i ganci al muro e ancorate le mensole alla parete se dovete riporre oggetti pesanti.

4. Porta carta igienica con legno di recupero

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-4

Un progetto di riciclo creativo utilissimo per bagni piccoli. Se l’ambiente è piccolo, bisogna calibrare bene lo spazio e utilizzarlo al meglio. Inoltre, spazio in più si ricava dalle pareti.

Pertanto legno di scarto, staffe angolari in metallo e un vecchio porta carta igienica, sono gli elementi che possono fare la differenza, creando un oggetto funzionale e utile anche dal punto di vista estetico.

5. Tenda da doccia particolare

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-5

È davvero avvilente quando si girano tutti i negozi e non si trova una tenda da doccia unica nel suo genere. O sono troppo banali, oppure non si adattano per nulla all’ambiente. Perché precludersi la possibilità di creare una tenda doccia personalizzata?

Un arredo bagno fai da te che forse richiede più tempo degli altri, ma che lascerà tutti a bocca aperta quando vedranno il risultato: aggiungete elementi all’uncinetto o in macramè, o personalizzate con perline e glitter, a seconda dei vostri gusti. O ancora, decorate aggiungendo due tende da soggiorno, con tanto di calamite per decorare e creare effetti pomposi.

6. Sapone mani personalizzato

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-6

Per un bagno raffinato e unico, la creatività sta non solo nello scegliersi elementi d’arredo come il portasapone, bensì creare il proprio sapone per le mani personalizzato.

Esistono tantissime ricette facili per un sapone liquido profumatissimo e che deterge in profondità, pertanto non avete più scuse. Scommettiamo che i vostri ospiti vorranno copiarvi l’idea? E inoltre, è una soluzione ottima in vista delle feste natalizie.

7. Scaffale scaletta

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-7

Una vecchia scala per riporre ordinatamente asciugamani e salviette mani. Un trend che deriva dallo stile nordico, in cui le scalette possono trasformarsi in scaffali o sedute. La soluzione è di appendere questo elemento di arredo come idea salvaspazio, che permette di riutilizzare un oggetto di scarto in modo funzionale, fondendolo con il resto dell’arredo.

8. Vecchia finestra come mobiletto del bagno

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-8

Avete urgenza di trovare un mobiletto del bagno per riporre medicinali o elementi che i bambini piccoli neanche devono guardare?

Esistono una miriade di soluzioni di design, anche costosissime, ma perché non riutilizzare una vecchia finestra, appenderla al muro, dotarla di mensole e allestire questa sorta di vetrinetta? Un modo originale soprattutto se avete una nicchia inutilizzata, potrete incassare la struttura e abbellire il vostro bagno con poco.

9. Migliorare i dettagli

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-9

Spesso e volentieri, non serve cambiare rivestimenti o piastrelle, solo alcuni dettagli come portaspazzolino, il porta sapone, o altro ancora. Aggiungete un porta cotton fioc o porta dischetti di cotone, comprate un set bagno originale, cambiate scopino, introducete scatole per salviette umidificate e fazzoletti.

Avere dei contenitori ha un doppio vantaggio. Il primo è che essi sono riutilizzabili, quindi non ci sarà accumulo di plastica e rifiuti. Magari potrete anche comprarli sfusi: in alcune botteghe si sta tornando a questa vecchia usanza per riciclare il più possibile.

Secondo, avere un contenitore e un posto per ogni cosa aiuterà a mantenere ordine in bagno, dando quel tocco che evidenzia il carattere che prima mancava a questo ambiente.

10. Dipingere il soffitto

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-10

Siamo abituati al soffitto bianco in bagno, oltre ai colori chiari o al massimo neutri. Perché non osate? Dipingere il soffitto è un modo per personalizzare l’ambiente e rinnovarlo.

Potete dedicarvi a un’area precisa, come il box doccia, oppure dare colore a tutto il soffitto. Inoltre, questa operazione potete farla benissimo da soli, senza l’intervento di terze persone. Basta comprare la vernice, che sia adatta per il bagno, e proteggere pavimento e pareti.

Quali colori scegliere? Cercate di individuare voi stessi il tono adatto, richiamando un tono già presente nella stanza. Ad esempio, in un box doccia bianco e arancione, si sceglierà quest’ultimo nello stesso tono o in una nuance più chiara. Se in bagno prevalgono le sfumature scure, optate per i toni pastello. Azzardate i toni scuri solo se ben bilanciati da quelli chiari.

spendere-poco-arredare-bagno-idee-foto-19

Galleria idee e foto spendere poco per arredare il bagno

Avete visto quanto è facile rinnovare il vostro bagno senza spendere una fortuna? Si sa che i bagni sono peggio di un buco nero quando si tratta di fare dei lavori, soprattutto a causa dei prezzi della manodopera. Abbiamo visto insieme che ci possono essere tanti modi per rendere un bagno attraente e senza perdere i mesi dietro agli operai, pulendo casa in continuazione e respirando polvere. Nella nostra galleria immagini potete trarre altri spunti per dare nuova vita al vostro bagno, correte a visionarla e poi, se vi va, fateci sapere se seguirete i nostri consigli o avete delle idee economiche e originali!