Scegliere la scrivania da gaming: 5 regole, consigli, costo e benefici

Autore:
Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche
12/12/2022

Per chi passa diverse ore a giocare davanti allo schermo di un PC, scegliere la scrivania da gaming adatta è una necessità prima che un vezzo. Sempre più aziende si sono specializzate su modelli specifici, adatte allo scopo in questione. Ma come si fa a scegliere quella migliore? Scopriamo insieme cosa ricercare in questi arredi.

Galleria foto ed immagini

Scegliere la scrivania da gaming: 5 regole, consigli, costo e benefici
Scrivania da gaming

Dalle consolle, che si possono montare allo schermo della TV e utilizzare comodamente sul divano, al mondo del gaming da PC il passo è breve. Molti hanno fatto di questa passione un vero e proprio lavoro e passano diverse ore al giorno davanti allo schermo in posizioni non sempre adatte per la schiena e di conseguenza per la salute del corpo.

Scegliere la scrivania da gaming adatta è quindi un’esigenza sempre più diffusa, sfruttata in molti casi anche dai semplici lavoratori proprio per la praticità e l’ergonomia di questi elementi rispetto ai modelli più tradizionali. La scelta giusta ci permette infatti di risentire di meno del tempo trascorso seduti, rendendo anche più divertente quello dedicato al gioco.

Dobbiamo quindi prestare attenzione a diversi fattori, molto spesso da considerare sulla base delle esigenze personali. Possiamo però stilare una lista di caratteristiche da ricercare nella scrivania da gaming perfetta e concentrarci sulla scelta adatta. In questo articolo abbiamo raccolto una serie di regole e consigli per agevolare questa selezione.

Scegliere la scrivania da gaming: 5 regole, consigli, costo e benefici
Scegliere la scrivania da gaming

1. Scegliere la scrivania da gaming: valutare dimensione e altezza

Scegliere la scrivania da gaming: 5 regole, consigli, costo e benefici
Dimensione e altezza della scrivania

Le prime valutazioni da fare quando dobbiamo scegliere la scrivania da gaming sono quelle sulle dimensioni e l’altezza della stessa. Queste dipendono interamente dalle necessità e dalla nostra persona, quindi possiamo farci consigliare, ma non influenzare dalle scelte altrui.

Le dimensioni sono fondamentali per inserire la scrivania nello spazio dedicato. Dobbiamo quindi considerare quanta superficie della stanza siamo disposti a dedicare a questo arredo e soprattutto quanto a noi sia necessario.

Se per esempio dobbiamo collocare al di sopra uno schermo piccolo e casse ridotte possiamo puntare su un modello di dimensioni contenute. Diversamente, se desideriamo una postazione con schermo e casse di dimensioni e potenza maggiore dovremo valutare la scrivania adatta.

L’altezza dipende invece dalla nostra persona, per quanto le sedie regolabili ci permettono di ovviare in qualche modo al problema. Ricordiamo sempre che passeremo diverso tempo davanti al pc e che quindi una buona postura è indispensabile per la salute personale.

Assicuriamoci che la scrivania non sia troppo alta o troppo bassa e che ci permetta di avere una posizione dritta senza con la schiena e con il collo senza costringerci a movimenti strani per osservare lo schermo.

Se lo desideriamo in commercio esistono anche modelli regolabili, come la UltraDesk Grand proposta a 299€.

2. Considerare i materiali

Scegliere la scrivania da gaming: 5 regole, consigli, costo e benefici
I materiali della scrivania

La scelta dei materiali è un fattore da non sottovalutare quando dobbiamo scegliere la scrivania da gaming, e non solo per una questione estetica. In commercio sono infatti disponibili modelli in alluminio, in resina, in legno ma anche in fibra di carbonio.

Possiamo quindi, per prima cosa, abbinare la scrivania da gaming allo stile che abbiamo scelto di adottare per la casa, in modo da rendere questo elemento pur molto tecnologico più armonico con la stanza. Partendo poi da fattori più funzionali consideriamo quali possono essere le nostre necessità.

Se per esempio siamo soliti avere accanto una bottiglia d’acqua mentre giochiamo, o qualsiasi altra bevanda, potrebbe essere indispensabile un materiale più resistente. Allo stesso modo non possiamo utilizzare una scrivania in truciolato se abbiamo dispositivi molto pesanti, come vedremo tra poco.

Un buon compromesso potrebbe essere il modello Trust Gaming XL proposta a 251€.

3. La forma è importante

Scegliere la scrivania da gaming: 5 regole, consigli, costo e benefici
La forma della scrivania

Considerando le dimensioni, ma anche la postura che siamo soliti adottare mentre utilizziamo la scrivania da gaming, non dobbiamo dimenticare di considerare anche la forma. Grazie a questa possiamo infatti recuperare spazio ma anche rendere la postazione di gioco più particolare.

Dalle classiche scrivanie dalla forma rettangolare passiamo infatti a quella dalla forma a L, perfette per chi desidera arricchire la postazione e possiede un angolo inutilizzato da dedicare interamente allo scopo.

In commercio sono poi disponibili modelli dalla forme più tondeggianti e geometriche, che se da un lato ci permettono di rendere più suggestiva la postazione di gioco, dall’altro possono essere un supporto per recuperare spazio all’interno della stanza permettendoci di far scivolare la sedia al di sotto.

Una proposta da non lasciarsi sfuggire  il modello Dripex a 169€.

4. Valutare la portata della scrivania

Scegliere la scrivania da gaming: 5 regole, consigli, costo e benefici
Portata della scrivania

Come abbiamo già anticipato anche la quantità di elementi che poggiamo al di sopra della scrivania, e di conseguenza il loro peso, gioca un ruolo fondamentale nella scelta del modello adatto. Partendo dalle dimensioni dello schermo fino ad arrivare alla potenza delle casse, il tutto dovrà essere in linea con la portata massima della scrivania per evitare spiacevoli incidenti.

Consideriamo quindi tutto quello che dobbiamo montare, o nel caso puntiamo su modelli, e di conseguenza materiali, più resistenti e stabili. In questo caso non dobbiamo quindi lasciarci trarre in inganno dai prezzi troppo vantaggiosi che potrebbero tradursi in qualche caso in una scrivania inadatta allo scopo.

Una soluzione che non possiamo lasciarci scappare è il modello Hlonone Serie Y proposto a 129,99€.

5. Gli accessori che possiede

Scegliere la scrivania da gaming: 5 regole, consigli, costo e benefici
Scegliere gli accessori

Quando dobbiamo scegliere la scrivania da gaming da questa vogliamo il massimo del comfort e delle prestazioni. Per questo motivo non possiamo sottovalutare gli accessori a essa integrati, per quanto molti possano essere aggiunti in seguito.

Valutare da subito un modello completo ci permette infatti di gestire meglio gli spazi, ma soprattutto di organizzare correttamente la nostra postazione da gioco. Non sottovalutiamo quindi un portabicchieri per evitare che le bevande si rovescino o anche i ganci per le cuffie, in modo da evitare che queste possano essere collocate ovunque rischiando di rompersi. Allo stesso modo l’organizzazione dei fili è necessaria se consideriamo la quantità di materiali elettronici che vi dovremo collocare.

Come non prendere quindi in considerazione il modello Himimi Gaming Desk a 169€, compatta e completa.

Galleria idee e foto per scegliere la scrivania da gaming

La scelta della giusta scrivania da gaming ci permette non solo di godere completamente del tempo di gioco, ma anche di evitare dolori muscolari dovuti a posture sbagliate. In questa galleria di immagini abbiamo raccolto alcuni consigli per la scelta perfetta.