Ristrutturare e arredare casa: idee e bonus da sfruttare

Voglia di rimodernare casa? Grazie a diversi bonus statali la ristrutturazione è molto meno dispendiosa di quanto si immagini. In questo articolo vi daremo tutte le idee di ristrutturazione, per i lavori da compiere in casa sfruttando i bonus al momento disponibili.

ristrutturare-e-arredare-casa-idee-e-bonus-da-sfruttare-01

Galleria foto ed immagini

Sono tanti i fattori che ci spingono a fare dei lavori di ristrutturazione: abbiamo appena acquistato la casa ma vogliano che sia realmente quella dei nostri sogni, le esigenze sono cambiate e necessitiamo di uno spazio diverso o semplicemente abbiamo voglia di cambiare. Eppure tutti questi casi, hanno in comune un grande dispendio economico da mettere in conto.

Per quanto, infatti, in molti casi la ristrutturazione sia la soluzione più semplice, non si può negare che sia anche onerosa e non sempre alla portata di tutti. Per fortuna, però, gli ultimi bilanci statali hanno approvato agevolazioni fiscali, che permettono di risolvere il lato economico dell’intervento.


Leggi anche: Scritte, testi, simboli e disegni ASCII

Se quindi avete voglia di rimodernare casa siete nel posto giusto. In questo articolo vi forniremo qualche idea di ristrutturazione che vi permetterà di sfruttare i bonus al momento esistenti risparmiando una notevole quantità di denaro. Scopriamo come avere la casa dei sogni.

ristrutturare-e-arredare-casa-idee-e-bonus-da-sfruttare-02

Rimodernare i giardini e i terrazzi con il Bonus Verde

Ora che la bella stagione si avvicina la voglia di passare del tempo all’aria aperta aumenta, soprattutto in chi possiede un giardino o un terrazzo da sfruttare. In molti casi queste aree sono però lasciate al loro destino durante la stagione invernale e il ripetersi di questa circostanza richiede un intervento più massiccio.

Non sono rari, infatti, i casi in cui ci rendiamo conto che il nostro giardino necessitata di potature più ingenti, di una ricollocazione dello spazio verde e soprattutto di un nuovo impianto di irrigazione. Questi lavori sono sicuramente più ingenti e la tentazione di rimandarli ancora è davvero elevata. Possiamo però, dire finalmente addio a quei rami rovinati che coprono la luce e rovinano l’estetica del giardino grazie al Bonus Verde.

Con questo possiamo effettuare i lavori citati prima e, fino a 5.000€ nei quali possiamo inserire anche i vasi, recuperare il 36%.

Anche chi abita in un condominio e possiede ampi balconi e terrazzi può richiedere l’agevolazione del Bonus Verde. Questo infatti si estende alle aree verdi comuni del condominio che possiamo risistemare e abbellire.


Potrebbe interessarti: 11 idee per rimodernare il terrazzo di casa

Inoltre, ogni unità abitativa può effettuare lavori sui terrazzi recuperando il 36% su un massimo di spesa di 5.000€, una quota che possiamo sfruttare per inserire una copertura per il terrazzo o anche arricchirlo con piante e vasi.

ristrutturare-e-arredare-casa-idee-e-bonus-da-sfruttare-03

Rimodernare casa con il Superbonus del 110%

Tra il freddo sempre più gelido della stagione invernale e il caldo torrido di quella estiva, investire su un impianto di riscaldamento e uno di condizionamento è quasi un dovere. Questi però non sono economici, sia per la realizzazione sia per l’utilizzo in sé.

Lo stato ci agevola anche in questo caso con un bonus, ovvero quello del 110%. Questo è incentrato sull’efficientamento energetico della casa e riguarda lavori più ingenti, come ad esempio il cappotto termico dell’appartamento o dello stabile.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

Da qui poi vi sono tutta una serie di lavori detti “trainanti”, come il cambio degli infissi, della caldaia e dei condizionatori. Il fine ultimo è quello di migliorare la nostra casa di almeno due classi energetiche, risparmiando in futuro sui consumi sia economici che ambientali.

Il bonus prevede anche la realizzazione di pannelli solari collegati all’acqua calda e la realizzazione di colonnine per la ricarica di macchine elettriche. È quindi un ottimo compromesso per chi desidera rimodernare alcune parti della casa e, al tempo stesso, garantirsi un risparmio futuro sulle bollette dei consumi.

L’unico accorgimento è quello di dover controllare in quale fascia di rimborso rientriamo. A seconda infatti che si viva in un’unità indipendente o in un condominio, possiamo avere un rimborso sul reddito futuro tra i 50.000 e i 15.000€.

ristrutturare-e-arredare-casa-idee-e-bonus-da-sfruttare-04

Ristrutturare casa con il Bonus Ristrutturazioni

La ristrutturazione della casa prevede un’ampia scelta dei lavori e sono spesso quelli che più ci consentono di ricreare il nido dei nostri sogni. Sono molti gli stimoli, dalla realizzazione di un nuovo bagno, al voler creare un open space nella zona giorno. Anche dividere una stanza per venire incontro all’arrivo di un bambino è considerato un lavoro di ristrutturazione.

Tutti questi interventi hanno un costo spesso non indifferente e in molti casi non sostenibili. Esiste però il Bonus Ristrutturazioni che ci consente di recuperare tra il 90 e il 50% delle spese sostenute.

È importante sapere che la detrazione maggiore avviene nel caso di rifacimento della facciata. È quindi un ottimo spunto per ripristinare un muro rovinato e con macchie di colore che rende la casa, o anche un appartamento, più vecchia di quanto non sia in realtà.

Per i lavori interni della casa possiamo invece richiedere una detrazione del 50% fino ad un massimo di spesa di 96.000€. In questo importo possiamo far rientrare il cambio di infissi creando quindi, vetrage che consentano di avere più luce in casa, ristrutturare il bagno, modificare la collocazione di alcune pareti, cambiare i pavimenti, ma anche rimodernare l’impianto antincendio e di allarme.

Questo bonus può essere sfruttato da chi non rientra nel Superbonus del 110%, permettendo di cambiare anche la caldaia vecchia con una a condensazione e i condizionatori. Ricordiamoci però che, oltre l’importo massimo, lo stato non ci garantisce più un rimborso.

ristrutturare-e-arredare-casa-idee-e-bonus-da-sfruttare-05

Acquistare nuovi mobili ed elettrodomestici con il Bonus Mobili

In seguito alla ristrutturazione della casa la prima cosa che cambia è l’arredo, che si tratti di mobili o anche elettrodomestici. È infatti normale voler cambiare tutto ma, come al solito, potremmo essere frenati dalla spesa eccessiva.

Anche in questo caso lo stato ci agevola e, per chi abbia effettuato lavori di ristrutturazione, anche approfittando del bonus statale, è possibile richiedere un rimborso del 50% fino a 10.000€. Grazie a questo possiamo quindi acquistare un divano che si addica all’open space appena creato o anche una nuova lavatrice.

Non è infatti necessario acquistare un mobile o un elettrodomestico che si inserisca nella stanza ristrutturata, sarà sufficiente rispettare due punti: deve trattarsi di acquisti nuovi e quindi certificati con fattura e, nel caso di elettrodomestici, avere una classe energetica pari almeno a quella A+.

ristrutturare-e-arredare-casa-idee-e-bonus-da-sfruttare-06

Come richiedere le detrazioni

Abbiamo visto che grazie ai diversi bonus sarà possibile rimodernare casa risparmiando sui lavori di manutenzione, ma è importante chiarire anche come avverranno questi rimborsi.

Non aspettiamoci infatti un recupero imminente delle spese sostenute in quanto, questi bonus, prevedono un rimborso sulla dichiarazione dei redditi in diverse rate per un tempo fino a 10 anni. Quindi, se per esempio sfruttiamo il Bonus Verde, il 36% della spesa sostenuta, sarà recuperata con rate uguali divise in 10 anni sulle dichiarazioni successive a quella dei lavori.

Altra condizione necessaria per ottenere le detrazioni è quella di rendicontare tutti i lavori attraverso pagamenti tracciati e fatture. Solo presentando queste sarà infatti possibile ottenere il rimborso previsto dalla legge.

ristrutturare-e-arredare-casa-idee-e-bonus-da-sfruttare-07

Ristrutturare e arredare casa: immagini e foto

Se avete voglia o necessità di ristrutturare casa sappiate che lo stato incentiva questa vostra scelta. Sono diversi infatti i bonus che prevedono un rimborso delle spese sostenute. Trovate diverse idee per sfruttarli in questa galleria di immagini.

Fabiola Criscuolo
  • Titolo di studio: Laurea Magistrale in Scienze Politiche
  • Autore specializzato in Arredamento, Design
Suggerisci una modifica