Risparmio in bolletta: quale impianto di riscaldamento scegliere?

Autore:
Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche
24/12/2022

Con il prezzo delle bollette sempre più alto la scelta dell’impianto di riscaldamento è ancora più importante. Dal più classico sistema a pavimento a quelli più innovativi, sono diverse le soluzioni che consentono un risparmio notevole. Ognuno porta con sé pregi e difetti, ma vediamo insieme quali sono i più convenienti.

Galleria foto ed immagini

Risparmio in bolletta: quale impianto di riscaldamento scegliere?
Impianto di riscaldamento

Il mercato degli impianti di riscaldamento è sempre più ampio e a oggi sono diverse le soluzioni che vengono proposte a chi desidera avere un risparmio in bolletta. Se prima, infatti, si guardava molto di più alla praticità e si pensava all’impianto più caldo, adesso si è anche più sensibili al tema risparmio e a quello ambientale.

Si tende quindi a conciliare le due necessità e i produttori cercano di incontrare la domanda sempre più crescente. Ecco quindi che la caldaia a condensazione è solo uno dei metodi per risparmiare e che, unito al sistema adatto, permette di di preservare il proprio budget.

Ma si tratta davvero del metodo più conveniente?

Conoscere le diverse tipologie di impianto ci permette di scegliere quello migliore sulla base delle singole esigenze e di conseguenza anche quello che permette di ottenere davvero un risparmio in bolletta.

La scelta, infatti, è quasi sempre personale, ma è anche vero che ogni sistema ha determinate caratteristiche che comportano differenti vantaggi.

In questo articolo abbiamo scelto di raccogliere i più moderni, in regola anche con le recenti normative europee, indicando per ognuno la percentuale di risparmio consentito.

Risparmio in bolletta: quale impianto di riscaldamento scegliere?
Riscaldamento casa

Risparmio bolletta: impianto a pavimento

Risparmio in bolletta: quale impianto di riscaldamento scegliere?
Riscaldamento a pavimento

La soluzione dell’impianto di riscaldamento a pavimento è già da tempo una delle più adottate e apprezzate dai consumatori italiani, che vedono in questo modo diminuire il prezzo delle bollette senza rinunciare a un ambiente caldo e accogliente anche con il freddo più rigido.

Il sistema prevede l’installazione di pannelli radianti al di sotto del classico pavimento e azzera l’ingombro diventando completamente invisibile.

Altro vantaggio, in confronto al classico sistema con termosifoni, è l’annullamento della polvere in quanto in questo modo non esistono fessure all’interno della quale accumulare sporco.

Per il suo funzionamento è necessario collegare l’impianto di riscaldamento a un termostato per ogni ambiente della casa, ottenendo in questo modo un risparmio in bolletta fino al 25% del sistema tradizionale.

Impianto a battiscopa

Risparmio in bolletta: quale impianto di riscaldamento scegliere?
Riscaldamento a battiscopa

Meno nominato, eppure molto vantaggioso, è l’impianto di riscaldamento a battiscopa. Questo sistema permette di sostituire il classico zoccolo che divide la parete dal pavimento con uno più moderno e provvisto di piastre riscaldanti che permettono una diffusione del calore più omogenea.

Questo infatti si diffonde dal basso verso l’alto. Il sistema sfrutta l’utilizzo dell’acqua calda e per questo motivo si adatta bene anche ai moderni sistemi alimentati a energia solare.

Notevole è anche il vantaggio economico, poiché si riscontra un risparmio in bolletta fino al 30%.

Impianto a soffitto

Risparmio in bolletta: quale impianto di riscaldamento scegliere?
Riscaldamento a soffitto

Un impianto di riscaldamento spesso sottovalutato, eppure comunque efficiente, risulta essere quello a soffitto. Il principio secondo cui il calore sale rende questo meno vantaggioso rispetto ad altri modelli, ma permette di ricreare  comunque un ambiente piacevole.

Grazie all’impianto a soffitto è possibile raggiungere, all’interno della stanza, fino a 40°C consentendo alle superfici di assorbire fino al 90% della radiazione termica.

Il tutto annullando la presenza e l’accumulo di polvere e l’ingombro del classico sistema di riscaldamento. Il risparmio, in questo caso, è del 2% in proporzione alle temperature da raggiungere.

Impianto a infrarossi

Risparmio in bolletta: quale impianto di riscaldamento scegliere?
Riscaldamento a infrarossi

Sfruttando i vantaggi dell‘irraggiamento attraverso le onde elettromagnetiche che riscaldano le superfici della stanza, l’impianto di riscaldamento a infrarossi si posiziona tra quelli più efficienti e convenienti per ottenere un risparmio in bolletta.

Con questa tipologia di sistema, infatti, la dispersione di calore risulta minima e permette di avere sempre ambienti caldi e asciutti che, rispetto a quelli più tradizionali, giovano anche al sistema immunitario. È possibile installarlo attraverso applicazioni che partono dal soffitto o con dispositivi mobili dotati di piedistallo.

Questo sistema non utilizza la caldaia, in quanto non avviene una conversione dell’acqua, ma sfrutta l’impianto elettrico, con il quale è comunque possibile riscontrare un risparmio in bolletta di almeno il 50%.

Impianto elettrico

Risparmio in bolletta: quale impianto di riscaldamento scegliere?
Riscaldamento elettrico

I nuovi impianti di riscaldamento non si limitano all’utilizzo dell’acqua e del gas e, sempre più diffusi, diventano quelli elettrici, in particolare in presenza di un sistema di autoproduzione da fonti rinnovabili.

 L’installazione di un impianto fotovoltaico, ad esempio, rende questa scelta una delle più efficienti se si considera il calore emanato e il risparmio in bolletta.

Questo tipo di impianto permette di utilizzare termoconvettori, pompe di calore o cavi riscaldanti per trasmettere il calore all’interno delle stanze, il tutto sfruttando energia autoprodotta e annullando così i consumi in bolletta.

Ne consegue, quindi, che in questo caso il risparmio è pari alla quantità di energia autoprodotta. La convenienza viene meno infatti nel momento in cui si possiede solo un impianto elettrico standard, poiché in questo caso si annulla il consumo del gas ma si raddoppia quello dell’energia.

Galleria di idee e foto per il risparmio in bolletta con l’impianto di riscaldamento

Sono sempre di più i sistemi di riscaldamento che permettono di ottenere un notevole risparmio in bolletta. Questo è infatti un tema sempre più sentito e per tale motivo si cerca di trovare spesso soluzioni alternative. In questa galleria di immagini abbiamo raccolto una serie di alternative al classico sistema con i termosifoni.