Pulire l’asciugatrice: 5 errori che tutti commettono

Autore:
Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche
04/01/2023

Pulire l’asciugatrice è un passaggio fondamentale che deve essere compiuto con regolarità. Questo elettrodomestico può diventare il più grande alleato di una casa, in particolare nel periodo più freddo e umido. Ma come possiamo evitare di commettere errori? Ogni quanto tempo dobbiamo svolgere la manutenzione?

Galleria foto ed immagini

Pulire l’asciugatrice: 5 errori che tutti commettono
Come pulire accuratamente la l’asciugatrice

In particolare quando le temperature si abbassano e il mal tempo è sempre più frequente, può non essere facile asciugare i capi di abbigliamento.

In molte occasioni necessitiamo di indumenti che si trovano nel cesto del bucato sporco e che impiegheranno tempi troppo lunghi prima che siano del tutto asciutti, in altri abitiamo in località umide e piovose che non rendono facile l’asciugatura all’aria aperta.

In tutte queste occasioni possiamo utilizzare l’asciugatrice, un elettrodomestico che negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più. Già molto utilizzata all’estero proprio per la sua praticità, si sta nel tempo trasformando in un elemento a cui è impossibile rinunciare.

Ma per funzionare bene e asciugare correttamente il bucato, è fondamentale anche che si presti a questa la dovuta cura.

Alla pari della lavatrice, infatti, richiede una manutenzione costante che non deve essere trascurata, sebbene si sia portati a commettere diversi errori a riguardo. Vediamo insieme quali sono i più frequenti e come possiamo evitarli in futuro per allungare la vita del nostro elettrodomestico.

Pulire l’asciugatrice: 5 errori che tutti commettono
Risultati con asciugatrice pulita correttamente

1. Pulire l’asciugatrice: sottovalutare la lanugine nel filtro

Pulire l’asciugatrice: 5 errori che tutti commettono
Rimuovere la lanugine dal filtro

Che si tratti di un’asciugatrice a condensazione o a pompa di calore, un errore che tutti commettiamo è quello di non pulire il filtro dalla lanugine dopo l’asciugatura. Anche quando il carico non è elevato la quantità di lanugine che si accumula può essere impressionante e, con il tempo, danneggiare parti importanti dell’elettrodomestico.

Procurati una spazzolina dalle setole morbide e strofina in modo delicato per eliminare ogni residuo, anche il più piccolo. Pochi minuti possono essere importanti per allungare di anni l’attività dell’asciugatrice.

2. Non rimuovere lo sporco dalla guarnizione

Pulire l’asciugatrice: 5 errori che tutti commettono
Asciugatrice

Anche la guarnizione dell’asciugatrice, come quella della lavatrice, è soggetta all’accumulo di sporco, polvere e lanugine. Non dimentichiamo che al momento in cui iniziamo a utilizzarla, i capi al suo interno sono bagnati e che di conseguenza in questa zona dell’elettrodomestico si possono accumulare germi e batteri proprio come in lavatrice.

Dopo ogni utilizzo rimuovi lo sporco dalla guarnizione con un panno asciutto. Con l’aiuto di un aspiratore rimuovi la lanugine accumulata dopo il lavaggio. Se vuoi che l’asciugatrice sia già pronta e igienizzata per la prossima asciugatura puoi spruzzare sul panno dell’aceto di alcol, un disinfettante naturale ed efficace.

3. Non svuotare il contenitore dell’acqua a ogni utilizzo

Pulire l’asciugatrice: 5 errori che tutti commettono
Colonna asciugatrice e lavatrice lavanderia domestica

L’acqua è uno degli elementi che più di tutti provoca umidità e di conseguenza accumulo di germi e batteri. Far entrare questi in contatto con i capi che dobbiamo asciugare non è di certo una soluzione, ma per evitarlo dobbiamo prima evitare l’errore di non svuotare la cassetta dell’acqua dopo ogni lavaggio. Molte asciugatrici hanno infatti la vaschetta incorporata, altre prevedono un tubo di scarico esterno che, se non collegato a un impianto di scarico o posizionato in un lavandino, farà accumulare acqua in un classico secchio.

Per evitare il ristagno, la generazione di batteri e quindi cattivi odori anche sul bucato, assicurati di svuotare e pulire con regolarità la vaschetta. Anche in questo caso, se desideri optare per soluzioni più naturali ma sempre efficaci, puoi utilizzare dell’aceto di alcol.

4. Sottovalutare la pulizia del tubo di sfiato

Pulire l’asciugatrice: 5 errori che tutti commettono
Pulire il tubo di sfiato

Tra i modelli in commercio più diffusi troviamo anche l’asciugatrice a ventilazione, un modello che espelle l’aria calda all’esterno dell’ambiente. Ciò avviene attraverso un tubo flessibile, lo stesso che spesso, commettendo un errore grave, dimentichiamo di pulire.

Anche all’interno del tubo di sfiato possono infatti depositarsi accumuli di lanugine e altri detriti del nostro bucato, come ad esempio dei bottoni sfuggiti alle cuciture. Tutti questi, nel tempo, possono provocare la rottura dell’elettrodomestico a causa di un blocco. Quando devi pulire l’asciugatrice quindi non dimenticare di dedicare del tempo anche al tubo di sfiato, anche se una volta ogni tre mesi.

Stacca il cavo di alimentazione e solo successivamente il tubo di scarico. Adesso puoi provvedere a pulirlo con un piumino o un panno imbevuto con acqua e detergente delicato, anche in questo caso l’aceto può essere un valido sostituto naturale.

5. Chiudere subito l’asciugatrice dopo l’utilizzo e la pulizia

Pulire l’asciugatrice: 5 errori che tutti commettono
Lasciare l’oblò aperto

Dopo aver utilizzato l’asciugatrice hai provveduto a pulire filtro e guarnizione. La vaschetta dell’acqua è stata svuotata e correttamente asciugata. Ma attenzione a non commettere un altro errore. Spesso infatti si tende a sottovalutare il calore emesso da questo elettrodomestico e quindi la quantità di umidità che si può accumulare al suo interno.

Un errore molto frequente è quello di chiudere lo sportello dopo aver finito di pulire l’asciugatrice. Anche se fatto con le migliori intenzioni, magari per evitare di sbatterci contro o per la sicurezza dei piccoli presenti in casa, questo atteggiamento può danneggiare in modo irrimediabile l’asciugatrice. Lascia l’oblò aperto almeno per una mezz’ora dopo aver lavato ogni componente dell’asciugatrice. In questo modo daremo la possibilità di far asciugare tutti i componenti.

Galleria idee e foto Pulire l’asciugatrice

L’utilizzo dell’asciugatrice può agevolare in diversi modi, in particolare nel periodo invernale quando le temperature esterne non aiutano. Non dobbiamo però tralasciare la sua manutenzione e soprattutto evitare di commettere errori a riguardo che potrebbero accorciare la vita dell’elettrodomestico.