Pulire la libreria e gli scaffali: come lo fai tu è un disastro! 5 errori imperdonabili

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

Pulire la libreria e gli scaffali non è sempre semplice come possiamo pensare. Quali sono gli errori che si nascondono dietro l’angolo durante queste operazioni? Come possiamo evitarli? Scopriamo tutto ciò che c’è da sapere all’interno di quest’articolo.

Pulire la libreria e gli scaffali: 5 errori comuni

Galleria foto ed immagini

Che si tratti di una soluzione salvaspazio o di una tipologia d’arredo organizzato per sistemare tutti i libri in nostro possesso, le librerie e gli scaffali all’interno della casa non possono mancare. Questi complementi d’arredo ci aiutano a definire meglio l’insieme di una stanza e soprattutto si rivelano molto pratici nel momento in cui è necessario trovare una collocazione per oggetti di piccole dimensioni o per tanti libri.

La scelta tra libreria e scaffali è prettamente personale e molto spesso dipende anche dallo spazio a nostra disposizione. In entrambi i casi non dobbiamo mai dimenticare una regola fondamentale: questi complementi richiedono una pulizia costante.

In particolare durante le pulizie quotidiane tendiamo a dimenticare questo concetto e troppo spesso lasciamo che polvere e sporco si accumulino sulle librerie e sugli scaffali della nostra casa. Quando arriva il momento di pulirli sono molti gli errori che si commettono e che rischiano di provocare più danni che benefìci. In quest’articolo abbiamo quindi deciso di elencare i più comuni e le soluzioni per evitare di cascarci di nuovo.

Pulire la libreria e gli scaffali: 5 errori comuni

1. Non svuotare la libreria

Pulire la libreria e gli scaffali: 5 errori comuni

Uno degli errori più frequenti che si commettono al momento di dover pulire la libreria e gli scaffali è quello di non svuotare gli stessi. Spesso per fretta e per disattenzione si tende a pulire soltanto la parte visibile, tralasciando tutto lo sporco che si accumula tra un elemento e l’altro e soprattutto dietro di questi.

In particolare se si tratta di libri è necessario rimuoverli prima tutti quanti e solo successivamente passare alla pulizia profonda del complemento d’arredo. Ricordiamoci di rimuovere ogni residuo di polvere da ogni angolo.

2. Non pulire gli elementi collocati sulla libreria e gli scaffali

Pulire la libreria e gli scaffali: 5 errori comuni

Un altro errore molto più che frequente che si commette durante le operazioni di pulizia della libreria e degli scaffali è quello di tralasciare la pulizia degli elementi che vi sono collocati al di sopra. Quando passiamo il panno cattura polvere o un panno umido per raccogliere la polvere dalla parte visibile tralasciamo spesso di spolverare gli accessori, che siano soprammobili o libri.

Come abbiamo già detto è necessario rimuovere questi prima di procedere con la pulizia degli scaffali e durante la rimozione è il momento ideale per pulire in modo approfondito tutti gli elementi. Se si tratta di soprammobili possiamo utilizzare un panno umido, se si tratta di libri attrezziamoci con lo spolverino e prestiamo attenzione alla quantità di polvere che si potrebbe accumulare tra le pagine.

3. Non usare prodotti adatti al materiale

Pulire la libreria e gli scaffali: 5 errori comuni

Per terminare quanto più velocemente possibile la pulizia della libreria e degli scaffali spesso tralasciamo di utilizzare i prodotti adatti al materiale di cui questi sono composti. Non è raro avere in casa una libreria in legno antico che richiede un’attenzione più particolare. Anche quelle in legno più economico necessitano di una giusta cura.

Per procedere correttamente iniziamo a rimuovere prima tutta la polvere con uno spolverino o con un panno cattura polvere. Solo successivamente utilizziamo un panno inumidito con del sapone neutro in caso di scaffali di bassa rifinitura o con della cera d’api in caso di librerie e scaffali in legno antico. Ricordiamoci di non tralasciare nessun angolo, la zona principale in cui si accumulano sporco e batteri.

4. Non usare il deumidificatore durante la pulizia

Pulire la libreria e gli scaffali: 5 errori comuni

Quando dobbiamo pulire la libreria e gli scaffali un errore che commettiamo spesso è quello di tralasciare l’utilizzo del deumidificatore. In particolare se su questi elementi sono conservati i libri, è probabile che questi potrebbero raccogliere molta umidità e quindi potrebbe non essere sufficiente spolverarli.

Già quando iniziamo a rimuovere tutti gli elementi da sopra gli scaffali attrezziamoci con un deumidificatore all’interno della stanza e accendiamolo anche al minimo. Ciò è indispensabile per rimuovere tutti i batteri che proliferano in un ambiente umido e che potrebbero danneggiare i libri irrimediabilmente.

5. Far passare troppo tempo prima di pulire di nuovo

Pulire la libreria e gli scaffali: 5 errori comuni

Quelli indicati finora sono i passaggi fondamentali e gli errori da non commettere quando dobbiamo pulire la libreria e gli scaffali. Ma l’errore peggiore che si possa fare è quello di lasciar passare troppo tempo tra una pulizia approfondita e l’altra.

Come abbiamo detto è probabile che nel quotidiano si tenda a rimuovere lo sporco e la polvere superficiale da sopra queste superfici senza prestare la giusta attenzione a quanto ciò potrebbe essere dannoso per la salute di chi vive l’ambiente domestico. Non dimentichiamoci quindi di ricavare almeno una volta al mese o ogni due mesi del tempo per svuotare completamente la libreria e gli scaffali ed effettuare una pulizia approfondita. In questo modo lo sporco da rimuovere sarà anche inferiore e quindi il tempo necessario notevolmente ridotto.

Galleria di idee e foto di pulire la libreria e gli scaffali

Pulire la libreria e gli scaffali è un passaggio fondamentale, soprattutto se sono molto piene di oggetti. In questa galleria di immagini abbiamo raccolto delle idee per rendere più pratica la pulizia.