Pulire infissi in alluminio

Federica De Blasio
  • Dott. in lingue e letterature moderne

Gli infissi in alluminio sono molto pratici e resistenti, ma anch’essi vanno puliti. Sapete come fare? Bastano acqua calda, una spugna, del sapone di Marsiglia, ma anche aceto bianco, detersivo per i piatti e olio di lino.

pulire-infissi-in-alluminio-16

Galleria foto ed immagini

Molto spesso per case ed edifici si scelgono gli infissi in alluminio. Il motivo è che si tratta di un materiale che ha tantissimi pregi. Per prima cosa resiste molto bene agli agenti atmosferici, cosa fondamentale per finestre e balconi che sono continuamente esposti alle intemperie. Poi l’alluminio è molto leggero ma allo stesso durevole. Infine non necessita di troppa manutenzione.

Ciò non vuol dire, però, che gli infissi in alluminio non devono essere puliti, al contrario. Per farlo bastano acqua calda, una spugna non abrasiva e del sapone di Marsiglia. In alcuni casi anche aceto bianco, detersivo per i piatti e olio di lino potrebbero risultare utili.

pulire-infissi-in-alluminio

Togliere la polvere

La prima cosa da fare per pulire gli infissi in alluminio è quella di togliere la polvere. Purtroppo la polvere si accumulerà sempre, anche se pulite gli infissi con frequenza. Il consiglio, quindi, è quello di usare un panno cattura polvere e spolverare gli infissi almeno una volta a settimana.


Leggi anche: Pulire gli infissi bianchi

Ricordate, poi, che ci sono alcune zone in cui non si riesce facilmente ad arrivare con un panno ed è proprio lì che la polvere e lo sporco si accumulano più facilmente. In questi casi potete servirvi di un’apposita spazzola per raggiungere ogni parte dell’infisso e pulirlo come si deve. In alternativa anche un vecchio spazzolino andrà bene.

pulire-infissi-in-alluminio-6

Pulire infissi in alluminio con acqua calda e una spugna

Alcune volte la prima passata con il panno cattura polvere non è sufficiente per eliminare tutto lo sporco. In questi casi, allora, è sempre bene usare anche dell’acqua ed una spugna. Riempite una bacinella con dell’acqua calda, facendo attenzione che però non sia bollente.

Quindi immergeteci una spugna e strizzatela per bene prima di passarla sugli infissi in alluminio. La spugna deve essere umida e non ancora gocciolante. Ripetete questo procedimento più volte finché non siete soddisfatti del vostro risultato.

Fate attenzione al tipo di spugna che scegliete, deve essere morbida per non graffiare gli infissi o togliere via la vernice. Evitate quindi tutto ciò che potrebbe rovinare i vostri infissi. Ricordate, inoltre, che non dovete strofinare troppo forte con la spugna, infatti serve solo per aiutarvi a rimuovere lo sporco superficiale e la polvere.

pulire-infissi-in-alluminio-7

Pulire infissi in alluminio con sapone di Marsiglia

In casa non dovrebbe mai mancare il sapone di Marsiglia. Infatti, può essere usato per tantissime cose. Il motivo è che è un detergente neutro e delicato, per cui non è aggressivo e non danneggia nulla. Di conseguenza potete usare il sapone di Marsiglia anche per pulire gli infissi in alluminio.

Ciò che dovete fare è semplicemente sciogliere qualche goccia nella vostra bacinella con l’acqua e immergerci una pezza da passare poi sugli infissi. Il sapone vi aiuterà a rimuovere qualche macchia più resistente, inoltre andrà anche a diffondere un buon odore.


Potrebbe interessarti: Infissi isolanti termici

pulire-infissi-in-alluminio-8

Pulire infissi di alluminio con aceto bianco e detersivo

Uno dei problemi dell’alluminio è che si notano subito le impronte. Sarà molto frequente, allora, trovare i segni delle mani sugli infissi in alluminio. Capita spesso, infatti, che quando si chiudono finestre e balconi non si usi solamente l’apposita maniglia ma si tocchino anche gli infissi. In alcuni casi, poi, si hanno le mani sporche e potrebbero rimanere delle impronte.

Fortunatamente, esiste una soluzione anche a questo. In questo caso verrà in vostro aiuto l’aceto bianco. Questo prodotto, infatti, è ottimo per rimuovere alcune macchie difficili come ad esempio quelle di unto.

Non dovete far altro che diluire mezza tazza di aceto bianco in un litro di acqua tiepida. Aggiungete anche un cucchiaio di detersivo per i piatti e le vostre macchie di unto andranno via. Ricordate dopo avere passato questa soluzione sulle zone interessate di risciacquare con acqua fresca e asciugare il tutto con un panno pulito.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

pulire-infissi-in-alluminio-10

Lucidare infissi di alluminio con olio di lino

Il tocco finale per rendere i vostri infissi in alluminio come nuovi è lucidarli. Per farlo uno dei prodotti più indicati è l’olio di lino. Basta versarne un po’ su un panno umido e poi passare il panno lungo tutta la superficie. Non esagerate però con l’olio, ne basta giusto qualche goccia.

Chi ha a disposizione della cenere, come quella che si deposita nel camino ad esempio, può utilizzarla mescolata con l’olio di lino. Si andrà a creare una sorta di poltiglia che potete spalmare sugli infissi, sempre aiutandovi con un panno.

Oltre che per rendere l’alluminio più lucido, questo procedimento è molto importante perché permette di formare una sorta di patina che andrà a proteggere gli infissi dagli effetti degli agenti atmosferici, in modo che non si rovinino con la pioggia o anche il calore del sole.

pulire-infissi-in-alluminio-12

Pulire infissi in alluminio: foto e immagini

Nella galleria ci sono alcuni dei prodotti che puoi usare per pulire gli infissi in alluminio. Dai un’occhiata per avere un’idea più chiara.