Organizzare Capodanno secondo l’ultimo DPCM

Nicola Spisso
  • Studi in Ingegneria Edile - Architettura

Come organizzare Capodanno secondo l’ultimo DPCM? Se non riesci più a stare al passo con le ultime news e hai bisogno di risposte certe, in questo articolo abbiamo raccolto tutte le attività che si possono e non si possono fare durante l’ultimo giorno dell’anno e quali spostamenti sono consentiti. Pronti? Si festeggia!

Galleria foto ed immagini

Organizzare-capodanno-secondo-ultimo-dpcm-1

Se negli scorsi anni c’era la corsa al cenone o al weekend all’estero, quest’anno, lo sappiamo bene, non potrà essere proprio così. Perché i rischi per la salute di tutti sono ancora troppo alti. I viaggi rimangono limitati e gli assembramenti rimangono assolutamente vietati. Ma c’è ancora modo per passare una bella serata di Capodanno in compagnia, anzi. Ben più di uno!

Con l’ultimo decreto ministeriale entrato in vigore nel giorno 6 di dicembre, la mappa dell’Italia, però, è cambiata: alcune zone rosse sono tornate ad essere zone arancioni e altre gialle. Le misure, quindi, sembrerebbero in qualche modo allentate ma non è proprio così.

Durante l’ultima conferenza in diretta, il Presidente Conte ha annunciato nuove direttive per le feste, sia natalizie che di Capodanno. In questo articolo ti spiegheremo come festeggiare in sicurezza e come organizzare la giornata.

Organizzare-capodanno-secondo-ultimo-dpcm-2

Spostamenti e coprifuoco

Nelle regioni diventate arancioni, dopo l’ultimo DPCM (che sono in totale: Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Toscana, Provincia di Bolzano, Abruzzo, Campania, Basilicata e Calabria), sono concessi gli spostamenti nel comune di residenza, ci si potrà spostare per acquistare generi alimentari per il Capodanno, oppure per richiedere l’asporto da bar e ristoranti, che potranno effettuarlo fino alle 22.

A quell’ora, infatti, scatterà il coprifuoco che rimane in vigore anche a Capodanno. Nelle regioni gialle, invece, ci si può spostare liberamente all’interno del territorio regionale stesso. Quindi da un comune o da una provincia all’altra e approfittarne per fare un giro nei dintorni e scoprire le bellezze che ci circondano.

Attenzione, però, perché durante il giorno di Capodanno sono vietati gli spostamenti tra comuni. E il coprifuoco – solo per l’ultimo dell’anno – è esteso dalle 22 alle 7 del mattino. Non fino alle 5 come tutti gli altri gironi, quindi.

Ricapitolando, quindi, dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 non ci si può spostare tra regioni, neanche per raggiungere una seconda casa vacanza. Lo si potrà fare solo per raggiungere il proprio domicilio, la propria residenza o per motivi di lavoro o salute, tranne il 31 dicembre.

Organizzare-capodanno-secondo-ultimo-dpcm-3

Organizzare Capodanno in casa

Fatte le dovute premesse e precisazioni su quali spostamenti sono consentiti, avrai capito che si può festeggiare il Capodanno in casa con le dovute accortezze. Ti stai chiedendo se ci sono dei limiti al numero degli invitati? Il decreto, per quanto riguarda i ristoranti, parla di un massimo di 4 persone al tavolo se non conviventi, traete perciò le vostre conclusioni. In famiglia si può festeggiare tranquillamente, con gli amici vanno osservate delle restrizioni.

In ogni caso, se decidessi di affittare una casa per condividerla con chi vuoi, ricorda dei divieti di spostamento in vigore nella giornata del 31 e del 1. Via libera ad addobbi e piatti tipici per portare l’atmosfera festosa anche nel nostro solito salotto. Magari optando per un l’asporto così potrai sostenere i ristoranti di zona e goderti la serata senza stress. 

Organizzare-capodanno-secondo-ultimo-dpcm-4

Capodanno in albergo secondo l’ultimo DPCM

Una fuga dalla realtà, almeno da quella casalinga, ci è ancora concessa. Con tutte le restrizioni del caso. Allora perché non prenotare qualche notte in un albergo della nostra zona per il Capodanno? Ci si potrà rilassare e vivere dei momenti in maniera diversa e spensierata, approfittare del servizio in camera e di tutti gli agi della spa e dei plus offerti dall’albergo. Come funziona nelle varie regioni?

Nelle regioni gialle i ristoranti potranno aprire per il pranzo, quindi anche quelli presenti nell’albergo, ma dovranno chiudere alle 18. Dopo le 18, si potrà richiedere il servizio in camera. Tutto sommato, come idea, non è affatto male.

Portate con voi un outfit elegante, cappellini e trombette e godetevi la serata di Capodanno tra serenità, sicurezza e divertimento. Nelle zone rosse e arancioni, invece, nemmeno i ristoranti degli alberghi potranno essere aperti per pranzo, si dovrà ricorrere sempre all’asporto o al servizio in camera.

Organizzare-capodanno-secondo-ultimo-dpcm-5

Passare il Capodanno all’estero: cosa dice il DPCM

Festeggiare Capodanno all’estero è sempre stata una delle scelte preferite degli italiani, sia per il grande numero di giorno di ferie a disposizione, sia per fare un’esperienza diversa. Ti stai chiedendo se potrai farlo anche quest’anno?

Il nuovo DPCM firmato dal Presidente Conte non vieta i viaggi all’estero ma c’è un “ma” piuttosto grande: se si deciderà di andare fuori dall’Italia, tra il 21 dicembre e il 6 gennaio, al ritorno ci si dovrà sottoporre tassativamente ad un tampone e si dovrà osservare un periodo di quarantena.

Per capire quali mete potresti raggiungere ed essere sempre informato sulle ultime novità ti consigliamo di visitare il sito del ministero degli affari esteri e di informarti su eventuali restrizioni di coprifuoco presenti nel Paese che vorresti visitare per festeggiare il Capodanno.

Organizzare-capodanno-secondo-ultimo-dpcm-6

Altre attività vietate a Capodanno

Oltre alle regole di cui abbiamo parlato nel corso dell’articolo, su viaggi e spostamenti, vale anche la pena ricordare quali sono le altre attività vietate per evitare di incappare in fregature o di acquistare pacchetti vacanze e offerte di persone poco corrette. Sono state cancellate:

  • le attività sciistiche: gli impianti rimarranno chiusi fino 6 gennaio.
  • le crociere: stoppate dal 21 dicembre al 6 gennaio.

Organizzare-capodanno-secondo-ultimo-dpcm-7

Capodanno: un aiuto dalla tecnologia

Negli ultimi mesi, tra didattica a distanza e smartworking abbiamo scoperto tante App e modi per connetterci con le persone più care. Perché allora non organizzare una festa virtuale, per scambiarsi gli auguri ed un brindisi di Capodanno, con amici e parenti? Crea un link su Google Meets, oppure un gruppo su Facebook Messenger o quello che preferisci usare, e videochiama chi vuoi allo scattare della mezzanotte!

Organizzare-capodanno-secondo-ultimo-dpcm-8

Organizzare Capodanno secondo l’ultimo DPCM: immagini e foto

Hai bisogno di fare un recap di tutto quello che ci siamo detti? Sfoglia la nostra gallery per memorizzare, grazie alle foto, come organizzare un Capodanno secondo l’ultimo dpcm. Rispettando le regole divertendosi!