Miglior smartband fitness tracker: 6 funzionalità e caratteristiche

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

Sempre più diffusi e utilizzati, gli smartband fitness tracker sono ormai parte del nostro quotidiano. Ma quali sono le loro funzionalità? E quali caratteristiche devono avere per essere davvero pratici ed efficienti? In questo articolo daremo una risposta a tutte le domande.

Miglior smartband fitness tracker: 6 funzionalità e caratteristiche

Galleria foto ed immagini

L’attività sportiva è parte integrante della nostra vita e influenza in qualche modo la gestione del nostro tempo e della nostra quotidianità. Con l’avanzare della tecnologia sono diversi i dispositivi che ci possono supportare durante queste pratiche e fornirci i dati necessari in particolare alla nostra salute e al nostro benessere.

Individuare il dispositivo migliore è una questione soprattutto personale e dettata delle singole esigenze. Sono infatti le nostre valutazioni a farci considerare un modello migliore rispetto ad un altro e in particolare le funzioni per le quali lo utilizziamo.

Per prima cosa è necessario comprendere che gli smartband fitness tracker non sono uguali agli smartwatch, per quanto in molti casi si tenda a considerarli sinonimi. Questi sono infatti dediti esclusivamente all’attività fisica e non ricoprono le stesse funzioni di connettività degli smartwatch.

Proprio questa distinzione rende in qualche caso più difficile l’individuazione del modello perfetto alle nostre esigenze. In questo articolo abbiamo quindi raccolto una serie di funzionalità e di caratteristiche che possano risultare necessarie per chi sceglie di acquistare un modello. In questo modo saremo sempre sicuri di procedere in modo mirato e consono.

Miglior smartband fitness tracker: 6 funzionalità e caratteristiche

1. La connettività

Miglior smartband fitness tracker: 6 funzionalità e caratteristiche

Una delle prime caratteristiche e funzionalità che si deve ricercare in uno smartband fitness tracker è la tipologia di connettività e i modelli con cui questo risulta essere compatibile. I nuovi dispositivi elettronici, siano questi smartphone, tablet o pc, sono infatti provvisti di applicativi dedicati esclusivamente al monitoraggio dell’attività fisica.

Ne consegue che, quando decidiamo di procedere con l’acquisto di un fitness tracker, è necessario comprendere se questo possiede o meno un tipo di connettività idoneo ai dispositivi già in nostro possesso.

Si può trattare di una connettività da remoto come quella bluetooth o una tradizionale come la connessione attraverso un cavo USB. Sulla base delle nostre esigenze potremo quindi iniziare a restringere il campo di ricerca.

2. Attività sportiva

Miglior smartband fitness tracker: 6 funzionalità e caratteristiche

Subito dopo aver individuato la tipologia di connessione a noi più consona è necessario considerare per quale tipologia di attività fisica cerchiamo il nostro fitness tracker. In commercio sono infatti disponibili modelli più o meno completi che consentono di controllare in modo ottimale diverse tipologie di attività.

Le funzioni basilari come il calcolo della frequenza cardiaca e quello delle calorie perse, sono quasi uno standard di questi modelli e si abbinano alla possibilità di individuare l’attività fisica che stiamo svolgendo.

Possiamo quindi selezionare le più usuali come una camminata più veloce, una corsa, una pedalata o anche attività come lo yoga, l’aerobica è e il nuoto. In questo senso non dobbiamo tralasciare le nostre attività frequenti per evitare di non avere un accessorio completo.

3. Impermeabilità

Miglior smartband fitness tracker: 6 funzionalità e caratteristiche

L’impermeabilità è un’altra funzione caratteristica che dobbiamo ricercare dal nostro fitness tracker in particolare se svolgiamo attività fisiche che richiedono l’utilizzo di acqua. Non parliamo soltanto del nuoto, anche di una corsa che può provocare una sudorazione eccessiva o che può essere svolta sotto la pioggia.

Considerando questi aspetti possiamo quindi individuare il livello di impermeabilità di cui necessitiamo e restringere il campo di ricerca per il nostro fitness tracker. Se scegliamo un modello per la corsa o la pedalata, avrà un livello di impermeabilizzazione nettamente inferiore rispetto ad un fitness tracker da utilizzare in piscina per contare le vasche fatte e le calorie bruciate.

4. Funzione sleep tracker

Miglior smartband fitness tracker: 6 funzionalità e caratteristiche

I dispositivi consentono la possibilità di tracciare anche il nostro sonno. Per quanto questa possa apparire come una funzione superflua, è necessario avere ben presente che il sonno è parte integrante della nostra salute e del nostro benessere e che, senza un adeguato riposo, è impossibile anche svolgere un’attività fisica costante.

Se è nel nostro interesse controllare non soltanto le ore di sonno ma soprattutto la qualità dello stesso, dobbiamo puntare su un modello che consenta di individuare questi dati. I prezzi dei modelli in questione saranno senza dubbio maggiori rispetto a quelli tradizionali ma in commercio è possibile trovare diverse fasce di costo e brand che possono rispondere alle tutte le nostre esigenze.

5. Autonomia

Miglior smartband fitness tracker: 6 funzionalità e caratteristiche

Anche il controllo dell’autonomia è fondamentale nell’individuazione del migliore smartband Fitness Tracker. Dobbiamo infatti avere bene in mente per quanto tempo sarà necessario utilizzare questo elemento e soprattutto quanto costantemente avremo la possibilità di ricaricarlo.

Per quanto questa caratteristica possa sembrare superflua all’inizio della nostra ricerca, pensiamo che non sempre potremmo avere la possibilità di ricaricare il fitness tracker, per esempio durante un’escursione in montagna, un momento in cui lo smartband potrebbe essere davvero utile.

6. Estetica

Miglior smartband fitness tracker: 6 funzionalità e caratteristiche

L’estetica è una delle caratteristiche meno fondamentali di un fitness tracker, ma non per questo deve essere tralasciata. In commercio, come abbiamo anticipato, esistono diversi modelli che si differenziano per caratteristiche e per fasce di prezzo, ma anche per estetica e per abbinamento.

Possiamo infatti trovare elementi adatti al polso maschile e quelli che più si addicono ai polsi femminili. Avere un bracciale orologio funzionale non implica il dover rinunciare all’estetica e alla comodità, anche se questo comporta, in molti casi, un aumento di prezzo. Se questo punto non è tra i nostri basilari possiamo anche evitarlo, considerando tutti gli aspetti prima citati.

Galleria idee e foto smartband fitness tracker

Gli smartband fitness tracker sono sempre più diffusi per il controllo dell’attività fisica per scegliere il modello migliore è necessario considerare alcuni aspetti che abbiamo raccolto in questa galleria di immagini.