Le 9 piante da avere in ufficio

Federica De Blasio
  • Dott. in lingue e letterature moderne

Volete abbellire il vostro ufficio? Allora non c’è soluzione migliore che scegliere una bella piantina. Attenzione però, non tutte sono adatte, meglio preferire quelle che necessitano di poche cure e che migliorano la qualità dell’aria. Ecco quali sono le 9 piante ideali da avere in ufficio.

le-9-piante-da-avere-in-ufficio

Galleria foto ed immagini

Per abbellire l’ufficio è sicuramente una bella idea mettere una pianta. Quando la si sceglie, però, oltre all’estetica ci sono anche altri fattori da considerare. Per prima cosa, bisogna tenere conto che anche se si passano molte ore in ufficio, non vuol dire che si ha anche il tempo di poter curare costantemente una pianta.

Proprio per questo, ne serve una che necessita di poche attenzioni e che sia anche molto resistente. Inoltre, ci sono tante piante che sono in grado di purificare l’aria, quindi meglio optare per quelle.

le-9-piante-da-avere-in-ufficio-11

1. Cactus

Le piante grasse hanno bisogno di poche cure per questo sono perfette da tenere in ufficio. Tra queste anche i Cactus. Ci sono sia quelli più grandi che quelli più piccoli da poter tenere sulla scrivania. Queste piante succulente non sempre fanno fiori, ma sono comunque molto particolari.


Leggi anche: Come arredare studio ufficio: le 8 regole indispensabili

le-9-piante-da-avere-in-ufficio-1

2. Aloe

Sempre utile avere in ufficio una pianta di Aloe. Si tratta di una specie molto particolare che ha tantissimi benefici. Infatti, dalle sue foglie si estrae un gel che viene usato per scopi alimentari, cosmetici e anche medici.

Ad esempio idrata e lenisce la pelle ed è molto utile anche in caso di irritazioni o ustioni. L’Aloe vive ad una temperatura ideale tra i 19 e i 25 gradi e, considerando che raramente negli uffici fa più freddo di così, possono essere considerati il suo ambiente ideale.

le-9-piante-da-avere-in-ufficio-5

3. Agave

Un’altra pianta grassa perfetta da tenere in ufficio è l’Agave. Infatti, riesce a resistere senza acqua anche per parecchi giorni, quindi potete stare tranquilli che se mancate a lavoro per ferie al vostro ritorno troverete la vostra piantina in perfette condizioni. Le sue dimensioni sono variabili, esistono quelle più piccole de tenere sulla scrivania, ma anche le più grandi da poggiare in qualche angolo dell’ufficio.

le-9-piante-da-avere-in-ufficio-6

4. Areca palmata

L’Areca palmata è un’idea bellissima per l’ufficio. Infatti, questa pianta aiuta a purificare l’aria e combatte anche l’elettrosmog. Grazie a queste sue proprietà, è la scelta ideale per un luogo in cui si passa molto tempo e non c’è un ricambio d’aria appropriato. L’Areca è anche molto bella e si nota anche se viene messa in un angolo.


Potrebbe interessarti: Come arredare studio ufficio: 8 errori comuni da non fare

le-9-piante-da-avere-in-ufficio-10

5. Bambù

Se avete a disposizione un ufficio abbastanza grande, optate per un bel Bambù. Sicuramente non è un pianta piccola, ma proprio per questo può essere sfruttata per creare una sorta di divisorio naturale, ad esempio tra una scrivania e l’altra.

Anche il Bambù contribuisce a purificare l’aria e si adatta a diversi tipi di ambiente. Ad esempio non ha problemi ad essere esposto alla luce del sole, ma riesce a sopravvivere anche in penombra, l’ideale se il vostro ufficio è lontano da una finestra.

le-9-piante-da-avere-in-ufficio-14


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

6. Dracena marginata

La Dracena marginata la vediamo molto spesso negli uffici. Si tratta di quella pianta abbastanza alta e dalle foglie bicolori molto lunghe. Viene usata per molteplici motivi. Per prima cosa è molto particolare esteticamente e si nota subito, poi non ama ricevere troppa acqua, quindi bisogna innaffiarla raramente. Altro motivo molto importante è che anche la Dracena marginata contribuisce a rendere l’aria dell’ufficio migliore.

le-9-piante-da-avere-in-ufficio-15

7. Felce di Boston

La Felce di Boston è una pianta sempreverde tipica dell’Oceania e dall’Asia. Presenta delle foglie di un verde molto intenso e brillante ed è perfetta per aggiungere un tocco di colore all’ufficio.

Si può mettere sulla scrivania, ma si può anche scegliere la variante più grande da tenere a terra. Infatti, riesce perfettamente a riempire gli spazi vuoti. Come unica accortezza, cercate di tenerla lontana dalle finestre, in quanto non ama particolarmente l’esposizione diretta alla luce del sole.

le-9-piante-da-avere-in-ufficio-19

8. Pothos

Anche chi non ha il pollice verde può avere una pianta in ufficio se sceglie il Pothos. Si tratta di una specie sempreverde che si adatta molto bene a qualsiasi condizione ed è veramente difficile da far morire.

Può crescere anche in un bicchiere  pieno di acqua, ha bisogno solo dell’esposizione al sole. In alcuni casi, questa pianta viene anche messa in dei vasi pendenti dal soffitto, l’effetto è dei migliori. Il Pothos riesce ad assorbire una grande quantità di CO2 e anche di altre sostanze chimiche presenti nell’aria.

le-9-piante-da-avere-in-ufficio-21

9. Falangio

Perfetta per gli uffici ed in generale per gli ambienti chiusi, c’è poi il Falangio. Viene definita anche pianta ragno in quanto cresce molto velocemente e sviluppa dei fusti molto sottili che pendono verso il basso, creando un effetto a cascata.

Per questo motivo, anche questa pianta è perfetta per essere appesa al soffitto. Il Falangio si nota subito, quindi le sue proprietà ornamentali sono indiscusse. Un altro importante vantaggio, però, è che purifica l’aria, assorbendo monossido di carbonio e xilene.

le-9-piante-da-avere-in-ufficio-22

Le 9 piante da avere in ufficio: foto e immagini

Nella galleria potete osservare le immagini di tutti i tipi di piante ideali per l’ufficio. Scegliete qual è la vostra preferita e non esitate a procurarvene una.