Cosa non fare prima di usare la lavastoviglie

La lavastoviglie è uno degli elettrodomestici più utili presenti in casa, ma il suo utilizzo richiede alcune precauzioni. In questo articolo vedremo cosa non fare prima di usare la lavastoviglie.

cosa-non-fare-prima-di.usare-la-lavastoviglie-01

Galleria foto ed immagini

La lavastoviglie è ormai diventata un elettrodomestico indispensabile in qualsiasi cucina, grazie alla sua incredibile comodità e al risparmio che ci consente di ottenere, in termini di tempo e denaro, rispetto ai tradizionali lavaggi a mano. Eppure non sempre la trattiamo con il dovuto rispetto.

Proprio come qualsiasi altro elettrodomestico, anche per la lavastoviglie bisogna rispettare delle regole che ci permettono di allungare la sua vita e quella delle stoviglie che riponiamo al suo interno. Regole che spesso, per negligenza o inconsapevolezza, tendiamo a sorvolare compromettendo anche nell’immediato i lavaggi.

In questo articolo quindi vedremo cosa non si deve fare prima di usare la lavastoviglie, consigli utili per garantirci una perfetta pulizia immediata delle stoviglie e per preservare il corretto funzionamento di questo elettrodomestico.


Leggi anche: 18 cose da non lavare mai in lavastoviglie

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-02

Lasciare i troppi residui di cibo nei piatti

Anche se le varie marche di detersivo per lavastoviglie lodano i loro prodotti come miracolosi e sgrassanti non dobbiamo mai inserire in lavastoviglie piatti e posate troppo sporchi.

Il motivo è molto semplice. Per quanto il lavaggio ad alta temperatura e con un getto d’acqua potente può sicuramente eliminare lo sporco dalle stoviglie, questo resta in circolo nell’elettrodomestico. Inserire un piatto con troppi residui sporcherà le altre stoviglie rendendo vano il lavaggio.

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-03

Sciacquare prima le stoviglie con il detersivo

Se inserire piatti troppo sporchi si rivela un errore, anche inserirli troppo puliti non aiuta. Se prima di porre le stoviglie nell’elettrodomestico le passiamo con acqua e detersivo queste saranno in parte già pulite. Nel momento in cui verranno lavate in lavastoviglie, il detersivo di quest’ultima perderà il suo effetto rischiando di creare residui dannosi per la salute.

La soluzione ideale sarebbe pulire i piatti e le stoviglie direttamente nella pattumiera, con tovaglioli di carta. In alternativa, se intendiamo sciacquare le stoviglie prima di riporle in lavastoviglie, limitiamoci al solo utilizzo di acqua, neanche troppo calda.

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-04

Dosare male il detersivo

Se si utilizza il detersivo in pasticche siamo avvantaggiati. Una volta inserito all’interno dello sportellino, farà tutto il nostro elettrodomestico e a noi basterà solo aspettare la fine del lavaggio. Se invece usiamo quello liquido è bene prestare attenzione alla giusta quantità da inserire.


Potrebbe interessarti: Cosa non fare prima di usare la lavatrice

Dosare male il detersivo infatti comporta uno spreco di questo e di acqua, in quanto il lavaggio non avrà i risultati sperati. Troppo poco detersivo rischia di non lavare, ma troppo macchia le stoviglie. Inoltre dobbiamo sempre tener presente il tipo di lavaggio che impostiamo. Per uno breve non possiamo mettere la stessa quantità di detersivo che useremmo per un lavaggio più lungo.

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-05

Non chiudere lo sportello del detersivo

Non chiudere lo sportello del detersivo è un errore in cui, per fretta o negligenza, possiamo incorrere e che compromette il lavaggio delle stoviglie. Quando azioniamo questo elettrodomestico infatti lo sportello non si apre subito, ma aspetta prima che venga effettuato un risciacquo delle stoviglie.

Se lo sportello del detersivo non viene chiuso il rischio è che vada subito in circolo e che non ne resti abbastanza al momento opportuno. In questo modo quindi la lavastoviglie avrà effettuato un lavaggio a vuoto, senza lavare correttamente ciò che è al suo interno e facendoci sprecare detersivo, acqua e corrente.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-06

Non controllare la quantità di sale per lavastoviglie

Il sale per la lavastoviglie è un alleato immancabile per la cura di questo elettrodomestico. Questo è indispensabile per pulire l’addolcitore, cioè quel componente in cui risiede tutto il calcare che circola per il nostro elettrodomestico.

Non controllare che nella lavastoviglie sia presente la giusta quantità di sale, implicherebbe far circolare liberamente il calcare per l’elettrodomestico. Questo andrebbe a riporsi su tutte le stoviglie rendendole apparentemente sporche, ma soprattutto otturerebbe i fori dei mulinelli danneggiando alla lunga la nostra lavastoviglie.

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-07

Non controllare la quantità di brillantante

Alla pari del sale da lavastoviglie anche il brillantante ha la sua importanza per la buona riuscita del lavaggio e soprattutto per la salute della lavastoviglie. Il brillantante è quel prodotto che viene espulso durante l’ultimo lavaggio e che consente di ottenere appunto piatti e bicchieri brillanti.

La composizione chimica dei brillantanti, permette di asciugare i residui di acqua dalle stoviglie senza che questa lasci tracce di calcare o antiestetiche macchie opache. Infatti, un piatto o un bicchiere apparentemente ancora sporco di calcare, ci costringeranno ad un nuovo lavaggio e quindi ad ulteriore consumo.

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-08

Riempire male la lavastoviglie

Riempire troppo la lavastoviglie è un errore che potrebbe compromettere il lavaggio. Quando riempiamo eccessivamente i cestelli infatti, rischiamo di non lasciare il giusto spazio utile per la corretta pulizia e il risciacquo di ogni stoviglia inserita nell’elettrodomestico.

Allo stesso modo anche effettuare un lavaggio con poche stoviglie all’interno è sbagliato. In questo caso non solo avremo sprecato acqua e detersivo, ma rischiamo che, a causa della potenza del getto dei mulinelli, qualche stoviglia possa muoversi e rompersi e che i pezzi possano compromettere la funzionalità della lavastoviglie. Il giusto, come in quasi tutte le cose, è nel mezzo.

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-09

Utilizzare male i cestelli

Caricare male la lavastoviglie non è solo caricarla troppo o troppo poco, ma anche non posizionare le stoviglie correttamente all’interno. La differenza tra il cestello superiore e quello inferiore non risiede solo nell’altezza, ma anche nella potenza del getto che vi arriva e nello spazio per le stoviglie.

È bene caricare tutti i piatti e le pentole nel cestello inferiore rispettando gli spazi a questi riservati. Bicchieri e tazze invece possono trovare la loro collocazione nel cestello alto, prestando attenzione a non a lasciare loro il giusto spazio così che non rischino di rompersi.

Inoltre ci sono stoviglie che possono essere lavate in lavastoviglie solo nel cestello superiore, quindi è bene prestare attenzione alle indicazioni prima di inserire piatti e bicchieri in lavastoviglie.

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-10

Inserire stoviglie non adatte al lavaggio

Non tutto è adatto al lavaggio in lavastoviglie, anche se desideriamo il contrario. Molti utensili e stoviglie potrebbero danneggiarsi all’interno della lavastoviglie o, peggio ancora, compromettere il suo funzionamento.

Prima di inserire qualcosa controlliamo bene l’etichetta e assicuriamoci che ci sia il simbolo che indichi il prodotto come adatto al lavaggio in lavastoviglie, in questo modo eviteremo di danneggiare entrambe le cose.

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-15

Impedire il movimento dei mulinelli

La lavastoviglie è composta da due mulinelli, uno superiore e uno inferiore, che per garantire il corretto funzionamento devono poter girare senza ostacoli. Inserire all’interno stoviglie nella posizione sbagliata potrebbe compromettere il loro movimento e quindi la loro funzione.

Prima di azionare la lavastoviglie bisogna accertarsi che i due mulinelli possano girare liberamente e che non vi siano piatti o posate che ostacolino, anche solo in parte, la loro funzione. Bloccarli non solo comprometterebbe l’intero lavaggio, ma danneggerebbe il motore della lavastoviglie.

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-12

Azionare la lavastoviglie con altri elettrodomestici pesanti

Per quanto possiamo scegliere la lavastoviglie con la classe energetica migliore dobbiamo sempre considerare che questa, una volta attivata, consumerà molta corrente durante il lavaggio. Prima far partire un programma quindi è bene accertarsi che non siano in funzione forni, lavatrici e altri elettrodomestici che consumano ugualmente molta corrente.

Non accettarsi di questo particolare potrebbe provocare un blackout della corrente con conseguente danneggiamento di tutti gli elettrodomestici che erano in funzione. Non dobbiamo però allarmarci: può capitare una volta di incorrere in questa dimenticanza, l’importante è che non succeda spesso.

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-13

Dimenticare di svolgere la corretta manutenzione

Proprio per la sua praticità la lavastoviglie viene utilizzata davvero spesso e molto di frequente non si ha il tempo di svuotarla che già iniziamo a caricare le stoviglie per un nuovo lavaggio. Per non compromettere il suo funzionamento però dobbiamo ricordarci dell’importanza della manutenzione.

Se trascurata troppo a lungo, la lavastoviglie, potrebbe danneggiarsi irrimediabilmente. È bene dunque controllare il filtro almeno una volta alla settimana, per accertarsi che non sia otturato a causa di residui di cibo o calcare, oltre a procedere con una pulizia con un detersivo specifico alla cura dell’elettrodomestico almeno una volta al mese o comunque in base all’utilizzo che ne facciamo.

cosa-non-fare-prima-di-usare-la-lavastoviglie-14

Cosa non fare prima di usare la lavastoviglie: immagini e foto

La lavastoviglie è ormai uno degli elettrodomestici più utilizzati e proprio per questo spesso non prestiamo la giusta attenzione alla sua cura. In questa galleria di immagini vedremo cosa non fare prima di usare la lavastoviglie.

Fabiola Criscuolo
  • Titolo di studio: Laurea Magistrale in Scienze Politiche
  • Autore specializzato in Arredamento, Design
Suggerisci una modifica