Come tenere in ordine il bagno

Il bagno dovrebbe essere una stanza dedicata al benessere e relax, ma spesso è difficile renderlo organizzato e funzionale. Scopri nuovi trucchi e consigli per mantenerlo sempre in ordine.

Tenere in ordine il bagno potrebbe sembrare un’impresa impossibile. Tra saponi, prodotti per il corpo, asciugamani e spazzole, sembra che niente possa trovare una posizione. Eppure tenere in ordine il bagno è molto più semplice di quello che si crede. Rimettere quotidianamente a posto gli oggetti che si utilizzano è utile, ma il vero segreto è quello di organizzare gli spazi in base alle proprie esigenze e seguendo piccoli, pratici consigli. Inizia a scoprirli!

Fai decluttering nel tuo bagno

Prima di iniziare a riorganizzare e ordinare il tuo bagno, c’è un’operazione che devi assolutamente fare: decluttering. Questa parola, diventata ormai un vero e proprio trend, è usata per indicare qualcosa di molto semplice, ovvero liberarsi del superfluo e mantenere gli oggetti essenziali, quelli che possono davvero servirci e farci stare bene.


Leggi anche: Scritte, testi, simboli e disegni ASCII

Questa operazione è essenziale per poter capire quello che effettivamente ti serve all’interno del tuo bagno. Ci sono di certo tante cose che puoi gettare, e che si possono tenere sotto controllo ogni quattro o sei mesi.

Getta via tutti quei flaconi di bagnoschiuma o shampoo ormai vuoti, e fai lo stesso per i prodotti per il corpo. Tante creme e cosmetici potrebbero inoltre essere scaduti: controlla sulle confezioni e gettale.

Molto probabilmente frugando tra i cassetti troverai anche elastici per capelli, rasoi per il corpo e la barba, cuffie per la doccia e tanti altri piccoli oggetti di cui possiedi doppioni o che sono vecchi e rovinati. Butta via tutto quello che non serve senza pensarci troppo su: ti sentirai subito molto meglio e ordinare sarà sempre più facile.

Contenitori e organizer

Dopo il tuo decluttering, è il momento di riorganizzare! I migliori alleati con cui dare il via a questa operazione sono degli oggetti indispensabili, ma molto semplici da trovare: contenitori, divisori e organizer per creare ordine all’interno dei tuoi mobili.

Ogni spazio può e deve essere riorganizzato al suo interno, soprattutto per chi ha a disposizione spazi ristretti. I contenitori ti permetteranno di disporre tutto per tipologia, ad esempio i detersivi per la pulizia del bagno.

Puoi anche utilizzare dei divisori regolabili all’interno dei cassetti. In questo modo potrai dividere tutti i prodotti che utilizzi in categorie: cura del corpo, cura di barba e capelli, cosmetici, creme, accessori per i capelli ecc.

Grazie ai contenitori non ci sarà più il rischio di far mescolare tra di loro prodotti differenti, ma soprattutto sarà più facile riporre ogni oggetto dopo averlo utilizzato. Spesso il disordine si crea proprio perché non si trova il posto giusto per posare ciò che usiamo!


Potrebbe interessarti: 10 trucchi per ingrandire un bagno piccolo

Sistemare gli asciugamani

Ti è mai capitato di ritrovarti alle prese con armadietti straripanti di asciugamani? Spesso in realtà non sono davvero così tanti, ma sono semplicemente disposti male. Per riporre comodamente gli asciugamani negli armadi, innanzitutto dividili per dimensione: teli corpo, asciugamani grandi, lavette, asciugamani ospiti. Ci sono davvero tante dimensioni che vanno piegate ciascuna in maniera differente.

Online si trovano davvero tanti tutorial su come piegare gli asciugamani. In verità non possono esistere delle regole valide per tutti, perché dipende tutto dalla dimensione dei ripiani o dei cassetti nei quali riporrai i tuoi asciugamani.

La piegatura ideale è quella che permette di prendere ogni asciugamano con comodità e che occupa tutto lo spazio a disposizione. Prenditi un po’ di tempo per trovare la piegatura perfetta: è un’operazione che dovrai fare solo una volta ma risolverà tantissimi problemi di ordine e spazio in futuro.

Se ami tenere esposte le salviette per gli ospiti, assicurati invece che siano inserite in un cestino o contenitore piacevole da guardare, in modo da renderle elemento di arredo per il tuo bagno!

Organizzare il mobile del lavello

Il mobile del lavello è spesso la zona più confusa del bagno dove si accumulano prodotti, spazzole, creme e saponi, ma l’effetto è solo di grande confusione. Prima di iniziare a riordinarlo chiediti cosa ti serve quotidianamente e quali sono gli oggetti che nel corso della giornata utilizzi più spesso e fai in modo che siano presenti soltanto quelli sul tuo mobile.

Il sapone per le mani rientra di certo in questa categoria. Se utilizzi una saponetta posizionala sempre su un portasapone, scegliendone uno che si abbini bene allo stile del tuo bagno. Lo stesso vale per dentifricio e spazzolini quindi, cerca dei contenitori di design e abbinali tra loro, l’effetto sarà di ordine e coerenza.

Se vuoi mantenere le spazzole esposte, mantienile sempre pulite e senza residui di capelli: una piccola abitudine quotidiana che può davvero fare la differenza! I profumi invece hanno sempre il via libera; scegli solo quello che usi di più al momento per non creare confusione e posiziona la boccetta in bella vista.

Cosmetici e pennelli per il trucco potrebbero invece essere riposti in contenitori adatti. I prodotti che non usi molto spesso vanno riposti in un cassetto dedicato, per evitare di creare troppa confusione nel bagno.

Come tenere in ordine il bagno: immagini e foto

Ti abbiamo appena dato dei consigli utili per tenere in ordine il tuo bagno, ma le soluzioni sono davvero tantissime! Scoprile tutte nella gallery di immagini e foto qui sotto.

Sophia Trozzo
  • Laurea in scienze politiche 2011
  • Double Minor in Philosophy/Political Science 2013
  • University of Toronto - Ontario Institute for Studies in Education 2015
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi seguire le novità in tema di casa, design, vedere le migliori idee per arredare, dipingere e tanti altri contenuti originali. Registrati gratuitamente alla nostra newsletter.