Come pulire lo scarico del wc

Come pulire in maniera efficace lo scarico del proprio wc? Ci sono tantissimi metodi, dai più tradizionali ai più naturali. Scopri trucchi e consigli e scegli i prodotti e il metodo più efficaci per pulire, smacchiare e igienizzare il tuo wc.

Lo scarico del wc è spesso una parte complessa da mantenere perfettamente pulita e igienizzata. Parte delle incrostazioni dello scarico sono dovute alla durezza dell’acqua che potrebbe essere troppo calcarea. Spesso quindi, nonostante si pulisca con regolarità il wc, è bene dedicarsi a delle pulizie speciali per mantenere il water pulito e igienizzato al meglio.

Usa la candeggina

La candeggina è un’alleata per le pulizie in tutta la casa, ed è anche uno dei prodotti più utilizzati per igienizzare, smacchiare e pulire il proprio wc, soprattutto nei casi di incrostazioni più difficili da eliminare.

Per pulire il tuo wc la candeggina va usata pura, senza diluirla in alcun modo per garantire il suo potere igienizzante. Per questo ti raccomandiamo sempre di utilizzare dei guanti di gomma o lattice e di mantenere il volto lontano dalla superficie che stai pulendo per evitare che delle goccioline di candeggina possano finire negli occhi.


Leggi anche: Scritte, testi, simboli e disegni ASCII

Per procedere con la pulizia ti basterà versare la candeggina all’interno della tazza sia sulle pareti, cercando anche di fare raggiungere al prodotto le parti sotto l bordo, che nell’acqua del water.

Non ti resterà che fare agire la candeggina per alcune ore o, se ne hai la possibilità, anche tutta la notte. Dopo il tempo di posa tira più volte lo sciacquone e aiutati con lo scopettino a rimuovere ulteriori residui di sporco: il tuo wc è adesso igienizzato e sbiancato.

Con borace e succo di limone

Borace e succo di limone sono un metodo naturale per rendere pulite e brillanti le pareti del tuo wc. Il borace è un composto del boro che si può trovare in commercio sotto forma di polvere che si riesce a dissolvere facilmente in acqua. È un valido igienizzante, per questo si trova nelle composizioni di molti detergenti per la casa.

Per pulire e smacchiare il tuo water, dovrai unire due bicchieri di borace con un bicchiere di succo di limone: otterrai in questo modo un impasto cremoso che potrai spalmare sulle macchie più ostinati presenti sulle pareti del vaso.

Anche in questo caso armati di pazienza: il composto dovrà agire diverse ore prima di essere rimosso anche grazie all’aiuto dello scopettino. Il risultato sarà davvero sorprendente! Se vuoi rendere il tuo wc profumato, puoi aggiungere anche al composto alcune gocce di olio essenziale con l’aroma che preferisci.

Con sale, bicarbonato e aceto

Tra i prodotti più efficaci per pulire lo scarico del proprio wc, ce ne sono anche alcuni che siamo abituati a trovare anche nella dispensa di casa: sale grosso, bicarbonato e aceto. Una volta alla settimana possiamo versare nell’acqua del wc sale grosso e bicarbonato in parti uguali. Il sale è un anti calcare naturale molto efficace, mentre il bicarbonato aiuterà a disinfettare e smacchiare le pareti dello scarico.


Potrebbe interessarti: Pavimenti: come pulire, igienizzare e disinfettare

Lascia agire alcune ore o, meglio ancora, tutta la notte. Il giorno seguente vedrai già a occhio nudo i risultati. Per un’azione più efficace sfrega lo scarico con uno scopettino e poi tira un paio di volte lo sciacquone: il tuo wc sarà pulito e igienizzato.

Per macchie più ostinate o per il calcare più difficile da eliminare, potrai invece aggiungere un altro prodotto: l’aceto. In questo caso ripeti il procedimento precedente, versando nell’acqua sale e bicarbonato e facendo agire il composto tutta la notte. Il giorno seguente versa nell’acqua dell’aceto, meglio ancora se scaldato leggermente al microonde.

Bicarbonato e aceto faranno interazione tra loro, creando una schiuma con bollicine dall’alto potere pulente. Terminata l’interazione tra i due composti tira lo sciacquone e continua a pulire con uno scopettino per eliminare eventuali residui.

Crea un detergente con acido citrico

Pulire in maniera efficace e naturale il proprio wc aiuterà moltissimo a mantenere lo scarico ben pulito, facendo rimandare di qualche settimana le pulizie straordinarie descritte fino a qui. Ci sono tanti prodotti in commercio per igienizzare e sbiancare il water di casa, ma se quello che stai cercando è un prodotto naturale e magari fatto in casa, c’è una soluzione veloce ed efficace: usare l’acido citrico.

L’acido citrico è una sostanza contenuta nei limoni ma anche in tanti altri frutti. La sua efficacia è garantita perché, oltre a essere un disincrostante davvero efficace, ha anche un’importante funzione sbiancante. Puoi trovare l’acido citrico sotto forma di polvere in alcuni negozi specializzati oppure in farmacia.

Per realizzare un detersivo fatto in casa, ci sono solo pochissimi passaggi da eseguire. Acquista dell’acido citrico al 15% e crea una soluzione unendo tra loro un bicchiere di acido citrico 10 ml detersivo per piatti. Poi non dovrai fare altro che mescolare i due elementi e versare il composto in un contenitore di plastica oppure in uno spruzzino pulito.

Per pulire il tuo wc, usa il composto su tutte le pareti e nello scarico e lascia agire per un po’. Attenzione, in questo caso evita di sfregare ulteriormente la superficie del wc con lo scopettino: potrebbe danneggiarla. Tira lo sciacquone e lascia scorrere l’acqua: tutto sarà pulito e e scrostato in un attimo!

Come pulire lo scarico del wc: immagini e foto

Massimiliano Grimaldi
  • Direttore responsabile
  • Master in Media Relations presso la Business School del Sole 24 Ore di Milano
  • Iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Lazio, elenco Professionisti (08-03-2005)
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi seguire le novità in tema di casa, design, vedere le migliori idee per arredare, dipingere e tanti altri contenuti originali. Registrati gratuitamente alla nostra newsletter.