Come organizzare la cameretta

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

Tra letti, armadi e scrivanie come si può organizzare al meglio una cameretta? Quali sono i trucchi per riuscire a mantenerla sempre in ordine? In questo articolo vedremo diverse idee che potranno aiutarci a sistemare questa stanza.

come-organizzare-la-cameretta-02

Galleria foto ed immagini

La cameretta del bambino è quella stanza che lo accompagna dai primi anni di vita fino al momento della sua indipendenza. È l’ambiente della casa che con il tempo subisce maggiori trasformazioni per adattarsi alla sua crescita e alle necessità che spesso sembrano collidere con le dimensioni.

Con il tempo ci sono arredi che devono essere cambiati, altri che possono subire trasformazioni per venire incontro alle esigenze che mutano.

Arriverà, ad esempio, un momento in cui dovremo cambiare il letto e forse anche l’armadio per fare spazio ai vestiti più grandi. Passeremo poi da uno scaffale dove riporre i giochi a una libreria e quindi ad una scrivania su cui poter studiare.

Con questi presupposti può sembrare impossibile organizzare correttamente una cameretta conservando spazio utile per muoversi e soprattutto per potersi adattare alla crescita del bambino. In realtà, seguendo alcuni semplici trucchi, possiamo ottenere il risultato sperato. In questo articolo vedremo come fare.

come-organizzare-la-cameretta-01

Colori delle pareti neutre e delicate

Per organizzare una cameretta è importante partire dal colore delle pareti. Spesso infatti, tendiamo ad utilizzare colori forti e vivaci spinti dalla convinzione che questo sia un ambiente di gioco. In realtà la cameretta è una casa nella casa, un luogo privato dove il bambino possa crescere e formarsi.

In questo senso è quindi importante che nostro figlio si senta protetto e sicuro all’interno di quelle mura e che queste gli trasmettano una sensazione di serenità.

Per le pareti preferiamo quindi, tinte neutre e delicate che non solo si adatteranno allo scopo, ma ci permetteranno di essere utilizzate per più tempo, anche durante la crescita.

Ideali sono colori come l’azzurro carta da zucchero per un maschietto, il rosa antico per una femminuccia, o colori come il crema e il verde salvia per camerette miste.

come-organizzare-la-cameretta-03

Dividere gli angoli per funzioni

Il miglior modo per organizzare la cameretta e assicurarci un ordine costante è quello di dividere ogni angolo per funzione. È importante quindi, che anche il bambino riesca a comprendere la finalità dello spazio che sta occupando in modo da poterci poi aiutare nella sistemazione.

Assicuriamoci che ci sia un angolo ludico con scaffali in cui riporre tutti i giochi, un angolo per il letto, che deve essere distanziato dai giocattoli per evitare distrazioni al momento della nanna, e uno spazio dedicato solo ai vestiti.

Questo trucco non solo aiuterà noi ad avere tutto in ordine, ma permetterà anche al bambino di costruire una propria indipendenza.

come-organizzare-la-cameretta-06

Il letto per la cameretta

Il letto è uno degli arredi più importanti della cameretta e da cui passa la sua indipendenza. È fondamentale infatti, che il bambino impari ad usarlo da solo e che possa raggiungerlo in ogni momento per lo scopo a cui è posto.

Deve essere scelto della giusta altezza, ma non solo. È importante che sia adatto anche alla crescita di nostro figlio e, per questo motivo, potremmo scegliere modelli allungabili che si possono regolare in base alle diverse età. Ricordiamoci però, che arriverà comunque un momento in cui sarà indispensabile cambiarlo.

come-organizzare-la-cameretta-04

L’armadio della cameretta

L’armadio è un altro arredo che con il tempo subisce diverse trasformazioni pur dovendosi adattare allo spazio della camera. Possiamo optare sin da subito per un modello a ponte in caso di stanze non molto grandi ma, soprattutto in questo caso, dobbiamo considerare che occorrerà modificarne l’interno durante la crescita del bambino.

Per favorire la sua indipendenza è importante infatti che nostro figlio riesca a raggiungere diversi capi di abbigliamento, motivo per cui anche noi dovremmo imporci un ordine preciso all’interno dell’armadio evitando che questo diventi un deposito di oggetti o vestiti che il bambino usa poco o niente.

La soluzione migliore è scegliere armadi con gli interni modificabili, in modo da poter variare le altezze di scaffali e appendiabiti nel corso degli anni e poter incontrare le esigenze del bambino. Questo ci permetterà anche di utilizzare lo stesso mobile per più tempo, senza dover per forza incorrere in nuovi acquisti.

come-organizzare-la-cameretta-05

Gli scaffali per giochi e libri

Un angolo indispensabile nella cameretta è quello dedicato ai giochi. Questo sarà quello che con il tempo subirà le maggiori trasformazioni in quanto crescendo il bambino necessiterà di giochi adatti alla sua età, fin quando non si distaccherà del tutto da questi.

Come per ogni mobilio della cameretta, è fondamentale che il bambino riesca a raggiungere tutti gli scaffali per prendere e riporre i propri giochi. Se quindi nei primi anni avremo bisogno di ripiani bassi, con il tempo possiamo osare anche in altezza.

Un’idea può essere quindi, quella di acquistare mobili variabili come il Kallax di Ikea, che può essere utilizzato in orizzontale o in verticale a seconda delle esigenze.

In alternativa possiamo organizzarci con le mensole e aggiungerle in altezza ogni volta che si presenta la necessità e con il tempo usarle anche come libreria. Un trucco per avere sempre tutto in ordine è quello di dividere giochi e libri in contenitori in modo che anche il bambino possa sistemare.

come-organizzare-la-cameretta-07

La scrivania della cameretta

Se nei primi anni di vita la cameretta avrà uno scopo prettamente ludico, con il passare del tempo diventerà anche il luogo dove il bambino svolgerà le attività didattiche. Per questo motivo anche una scrivania in questa stanza è imprescindibile.

All’inizio ci basterà un piccolo tavolino dove il bimbo possa liberare la sua fantasia, in seguito avremo bisogno di una scrivania più grande, motivo per cui sarebbe utile considerare già gli spazi se non vogliamo cambiare tutto l’arredo.

Per assicurarci però, che questa non diventi un deposito di oggetti e libri non utilizzati cerchiamo di organizzarla con portapenne e organizzatori adatti che aiutino anche il bambino ad avere la giusta organizzazione.

come-organizzare-la-cameretta-08

Utilizzare mobili salvaspazio

Come abbiamo detto, la cameretta è una casa nella casa e quindi dovrà essere fornita di diversi mobili che solitamente potremmo dividere in più ambienti.

Predisporre tutto l’arredo in poco spazio non è sempre facile e per questo, potrebbe tornarci utile l’utilizzo di mobili salvaspazio e multifunzione.

Un letto con cassettoni o un armadio con la scrivania a scomparsa, potrebbero rivelarsi molto utili nella cameretta. Allo stesso modo possiamo valutare l’acquisto di librerie e scaffali che con il tempo si adattino alle esigenze del bambino. Anche una scrivania a scomparsa sul muro può rivelarsi estremamente utile.

come-organizzare-la-cameretta-09

Educare all’ordine

Organizzare una cameretta significa anche riuscire ad avere tutto in ordine al proprio posto e, un errore che spesso commettiamo, è quello di pensare che il bambino sia troppo piccolo per apprendere questo aspetto.

In realtà possiamo e dobbiamo educare nostro figlio all’ordine sin da piccolo e per questo è fondamentale che anche lui riesca a raggiungere ogni mobile.

Questo aspetto non solo aiuterà noi e il bambino a vivere serenamente l’ambiente, ma favorirà anche la sua indipendenza e consapevolezza degli spazi. Se quindi all’inizio ci facciamo aiutare da lui a riporre giochi e vestiti, con il tempo assicuriamoci che riesca a farlo da solo.

come-organizzare-la-cameretta-10

Come organizzare la cameretta: immagini e foto

La cameretta è il luogo della casa che subisce le maggiori trasformazioni con il passare del tempo e che necessita di adattarsi alle esigenze del bambino. Alcuni trucchi ci permettono di organizzarla al meglio e avere sempre un ambiente ordinato. In questa galleria di immagine vi sveliamo i migliori.