Come eliminare l’odore di sudore dagli ambienti: i rimedi più efficaci

Capita a tutti, purtroppo, di avvertire degli strani odori in casa e quello del sudore è uno dei più frequenti. Fortunatamente, sono tanti i rimedi (naturali e non) che ci vengono in soccorso per eliminare la puzza di sudore dai vari ambienti della nostra abitazione.

Sudare è un naturale meccanismo di termoregolazione, che ci consente per l’appunto di mantenere una temperatura corporea idonea all’ambiente in cui viviamo e permette all’organismo di svolgere regolarmente le funzioni vitali. In sostanza, questo processo consiste nella perdita di acqua (il sudore) attraverso la pelle.

Ma cos’è il sudore? Altro non è che la secrezione delle ghiandole sudoripare e può avere un odore più o meno forte e persistente, a seconda di svariati fattori legati a caratteristiche genetiche della persona o alle sue abitudini. Quando l’odore di sudore si fa particolarmente acre e intenso, subentrano varie problematiche, dal togliere la puzza di sudore dai vestiti – spesso neppure i lavaggi in lavatrice sono risolutivi – all’eliminare l’odore di sudore in casa dagli ambienti in cui si trascorre più tempo.


Leggi anche: Scritte, testi, simboli e disegni ASCII

Fortunatamente, esistono tantissimi rimedi per ovviare al problema, anche in modo definitivo. Facendo tesoro di alcuni consigli e servendosi di appositi purificatori per ambienti o di ingredienti naturali, eliminare l’odore di sudore è possibile.

Eliminare l’odore di sudore in casa: consigli utili

Cominciamo da alcuni consigli che dovrebbero essere messi in atto tutti i giorni, nella normale routine domestica e quotidiana di ognuno. Per prima cosa, è utile arieggiare molto spesso gli ambienti, favorendo il ricambio dell’aria.

Se si ha una cesta della biancheria sporca, bisogna svuotarla regolarmente: il sudore, infatti, si infiltra nelle fibre dei tessuti, specialmente quelle di origine sintetica. Il bucato va sempre steso subito dopo il lavaggio, per evitare che batteri e germi proliferino provocando cattivi odori.

A proposito degli abiti che indossiamo, sarebbe preferibile optare per tessuti naturali come cotone e lino in estate e morbida e calda lana in inverno. Anche abitudini alimentari particolari possono provocare una sudorazione eccessiva e rendere l’odore del sudore particolarmente forte, tanto da farlo impregnare negli ambienti. Bisognerebbe limitare il consumo di cibi piccanti, fritti e carni rosse, riducendo se possibile anche l’utilizzo delle spezie.

Purificatori per ambienti ed elimina odori

Quando la situazione in casa è già compromessa e si sente addirittura cattivo odore dai muri e nell’aria, bisogna correre ai ripari. Se vi state chiedendo come eliminare i cattivi odori da una stanza, a partire proprio da quello di sudore, la risposta più semplice è una: acquistare purificatori per ambienti ed elimina odori che possano tornare utili allo scopo.


Potrebbe interessarti: Come eliminare l’odore di bruciato in casa: rimedi e consigli

Di che si tratta? Sostanzialmente di dispositivi purificatori d’aria, simili in tutto e per tutto ai condizionatori portatili ma dalla funzione diversa. Utilizzarli costantemente in casa fa davvero la differenza in termini di qualità dell’aria. Ovviamente, si tratta di un investimento economico piuttosto ingente, ma i costi si ammortizzano sul lungo periodo.

Una soluzione decisamente più low cost e pratica, invece, è rappresentata dagli elimina odori spray, da vaporizzare all’occorrenza o con regolarità ogni giorno nelle stanze di casa per distruggere i batteri responsabili dei cattivi odori, incluso quello di sudore. Questa tipologia di prodotto costa davvero poco e si trova facilmente anche al supermercato.

L’aceto: rimedio naturale per eliminare i cattivi odori

Nella lotta al sudore ci vengono in aiuto anche molteplici rimedi naturali, a base di ingredienti semplici che tutti abbiamo in casa. Basti pensare all’aceto, che è molto utile contro il sudore.

Lasciare in ebollizione una soluzione di acqua e aceto aiuta, per esempio, a neutralizzare completamente gli odori in cucina. L’odore di aceto – che, a sua volta, è molto forte – svanisce durante l’evaporazione, ma questo ingrediente agisce ugualmente contrastando l’odore di sudore e rendendo l’aria più fresca e pulita.

Eliminare i cattivi odori con il bicarbonato

Non è una novità, ma una continua conferma. Il bicarbonato è molto efficace contro gli odori forti, come quello di sudore, e inoltre è un potente antibatterico naturale. Consigliamo di utilizzarlo insieme al detersivo per i lavaggi in lavatrice, specialmente nel caso di capi che sono stati utilizzati per fare sport o di tessuti sintetici.

In alternativa, ne basta un cucchiaio in una ciotola collocato in un qualsiasi ambiente della casa per purificare l’aria circostante e neutralizzare qualsiasi odore sgradevole.

Eliminare i cattivi odori con la citronella

Come eliminare l’odore di sudore dagli ambienti? Con l’olio essenziale di citronella, un altro ingrediente naturale molto efficace e performante. Ci sono molti modi per utilizzarlo. Per esempio, se ne possono mettere alcune gocce in un diffusore apposito, per contrastare l’odore di sudore e al contempo rendere l’ambiente profumato e pulito. Si può adoperare anche per rinfrescare o lavare i capi di vestiario e la biancheria per la casa, sia in lavatrice che per il bucato a mano.

Come eliminare l’odore di sudore dagli ambienti: immagini e foto

Se avete trovato interessanti i nostri consigli su come eliminare l’odore di sudore in casa, date un’occhiata alla galleria fotografica di seguito dove, per immagini, riassumiamo i punti salienti da tenere presenti nella lotta ai cattivi odori negli ambienti domestici.

Maria Teresa Moschillo
  • Laurea in Editoria, informazione e sistemi documentari
  • Autore specializzato in Design, Lifestyle, Tendenze
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi seguire le novità in tema di casa, design, vedere le migliori idee per arredare, dipingere e tanti altri contenuti originali. Registrati gratuitamente alla nostra newsletter.