Come appendere la TV alla parete in cartongesso: tutorial

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

È possibile appendere la TV ad una parete in cartongesso? Esistono attrezzi specifici per procedere con questo progetto? Come si deve procedere? In questo articolo scopriremo uno per volta, tutti i passaggi da adottare.

come-appendere-la-tv-alla-parete-in-cartongesso-01

Galleria foto ed immagini

Appendere la TV alla parete di casa può rivelarsi un’alternativa comoda, quando non abbiamo molto spazio a disposizione per inserire un mobile su cui posizionarla.

Questo progetto, infatti, rende possibile sfruttare il dispositivo senza dover inserire un elemento che non ci piace o addirittura si rivela essere di troppo.

Grazie alle staffe in commercio, appendere la TV si rivela essere molto semplice, ma in qualche caso il problema è la parete del nostro appartamento, che potrebbe sembrare poco idonea. Un esempio sono quelle in cartongesso, utili per suddividere gli spazi, ma troppo sottili per reggere pesi eccessivi.

Eppure un modo esiste anche se prevede una regola chiave: essere molto attenti. La parete in cartongesso è infatti estremamente sottile e, per quanto riesca a sopportare anche pesi grandi come una TV, è necessario procedere con cautela per non incorrere in brutte sorprese. In questo articolo vi mostreremo quindi, passo passo tutto il procedimento che vi permetterà di liberare lo spazio.

come-appendere-la-tv-alla-parete-in-cartongesso-02

Partire dalle dimensioni della TV

La prima cosa da conoscere, prima ancora di iniziare il lavoro, è la misura esatta del nostro televisore. In base ai pollici, infatti dovremo acquistare la staffa adatta che ci permetterà il montaggio ottimale.

Una TV di piccole dimensioni sarà sicuramente più facile da montare, ma la tecnologia viene in nostro soccorso e, ad oggi, anche i televisori più grandi si rivelano essere abbastanza leggeri.

Qualora il televisore si rivelasse essere molto pesante, più di 15 Kg, potrebbe essere necessario rinforzare la parete individuando la struttura portante del muro, agendo prima dall’interno. Sarà sicuramente un lavoro più duro, ma almeno non rischieremo brutte sorprese.

come-appendere-la-tv-alla-parete-in-cartongesso-03

Avere i giusti attrezzi

Chi è appassionato di lavori di casa avrà una cassetta degli attrezzi ben organizzata, eppure, parlando di una parete molto delicata, è d’obbligo individuare tutti i materiali idonei.

Se infatti, quando parliamo di muri di cemento possiamo “adattare” qualcosa, in questo caso è fondamentale essere precisi e acquistare ciò che occorre, se ancora non lo abbiamo a disposizione.

La prima cosa che dobbiamo accertarci di possedere sono i tasselli, detti anche ancoraggi, idonei al cartongesso. Rispetto a quelli da muro, sono più doppi e con una struttura ad ancora.

Ci serviranno anche un metro per le misure, una livella, una matita per segnare i punti, un trapano con punte della grandezza adatta, viti, barre e angoli in metallo. Una volta reperito tutto possiamo procedere.

come-appendere-la-tv-alla-parete-in-cartongesso-04

Come appendere la TV ad una parete in cartongesso: passo passo

È arrivato il momento fatidico e quindi, armiamoci di metro, matita e livella, decidiamo il punto preciso in cui appendere il televisore. L’altezza varia in base alle nostre comodità, se parliamo di un soggiorno sarà media, in quanto la televisione sarà vista da seduti, mentre in una camera da letto potrebbe essere più comodo posizionarla più in alto ed inclinarla in modo da avere una visione ottimale anche da stesi.

Una volta prese le misure delle altezze segniamo i punti in cui andremo a creare i fori. Anche in questo caso è importante essere precisi e non sbagliare, in quanto ogni foro “eccessivo” potrebbe danneggiare la struttura della parete.

Inseriamo ora, con delicatezza i tasselli nei fori creati, fino ad renderli a filo con la parete. Posizioniamo la staffa che reggerà il nostro televisore e avvitiamola alla parete. Durante l’operazione i tasselli si allargheranno oltre il muro, creando un ancoraggio perfetto.

Se necessitiamo di inserire altri elementi sulla parete, come dispositivi per i giochi o casse soundbar, dobbiamo adottare lo stesso metodo. È inoltre importante ricordarsi che questo procedimento è adatto a televisori piccoli e leggeri. Per quelli grandi sarà necessario agire sulla struttura metallica interna alla parete e creare dei rinforzi.

come-appendere-la-tv-alla-parete-in-cartongesso-05

Nascondere i cavi

Se abbiamo deciso di appendere il televisore alla parete, probabilmente il nostro obiettivo primario era quello di avere un ambiente ordinato e pulito. Trovarsi quindi dei fili “appesi” non è proprio in linea con l’idea di partenza. La parete in cartongesso ci permette però di ovviare con diverse soluzioni.

La più pratica è quella che prevede la realizzazione di due fori, uno di ingresso in prossimità della presa e uno di uscita dietro il televisore, che ci permetteranno di far passare i cavi dentro la parete.

Un’altra alternativa può essere quella di realizzare una nicchia su misura, che contorni la TV ed eventuali dispositivi aggiuntivi, rendendo l’aspetto ancora più suggestivo e consentendoci un maggiore supporto.

Esiste poi la soluzione più veloce, quella che prevede l’utilizzo di canaline di plastica passacavi. Queste sono disponibili in diverse misure e, una volta posizionate sulla parete, guideranno i cavi verso la presa. Per nascondere la loro presenza basterà verniciarle dello stesso colore della superficie.

come-appendere-la-tv-alla-parete-in-cartongesso-06

Come appendere la TV alla parete in cartongesso: immagini e foto

Appendere la TV alla parete può essere molto comodo, ma complicato se questa si rivela essere di cartongesso. In questa galleria di immagini potete trovare un tutorial che vi guiderà passo passo del procedimento per montare il televisore e altri dispositivi alla parete.