Angolo studio in mansarda

Benedetta Giusto
  • Dott. in Comunicazione & Media Digitali

La mansarda spesso offre spazi da rivisitare e rendere funzionali. Vi sorprenderà leggere e scoprire dove poter sistemare un angolo destinato allo studio e all’ufficio. In quest’articolo troverai tutto l’occorrente di cui necessiti e qualche consiglio su dove e come organizzare un angolo studio.

Studio-in-mansarda-06

Galleria foto ed immagini

Nell’epoca dello smart working tantissime persone hanno trasferito il loro lavoro dall’ufficio alla propria casa. Anche molti studenti si trovano a far i conti con le video lezioni dalla scrivania della propria cameretta.

Ma come possiamo ricavare un angolo studio in una mansarda? Spesso lo spazio delle mansarde che resta libero per organizzare un angolo studio è quello che non possiamo sfruttare per i mobili, cioè quello dove l’altezza è limitata e il suo punto massimo può essere alto poco più di un metro.

Nonostante le misure minime e massime consentite, come in qualsiasi altro appartamento, anche in mansarda dedicare un posto allo studio e alla concentrazione e arredarlo nel modo corretto non è una cosa da poco.

Ma di cosa abbiamo bisogno per renderlo perfetto? Dove potremmo sistemare la scrivania e tutto l’occorrente? Vediamo insieme cosa ci occorre per ricreare lo spazio perfetto nella nostra mansarda da destinare allo studio e allo smart working.


Leggi anche: Come scegliere la scrivania per l’angolo studio?

Studio-in-mansarda-00

Occorrente e accessori

Prima di organizzare un angolo studio in mansarda dobbiamo assicurarci di avere tutto l’occorrente per renderlo funzionale e pratico. Ovviamente la prima scelta da fare è la scrivania. Quest’ultima è l’elemento cardine di un angolo studio.

Ma spesso in una mansarda può capitare che lo spazio che abbiamo a disposizione sia limitato. La cosa da fare è quella di valutare con un esperto le lunghezze e le altezze che abbiamo realmente a disposizione e comprare, di conseguenza, una scrivania delle dimensioni giuste.

Un altro elemento fondamentale è la sedia. Se sapete già di dover trascorrere molto tempo seduti è conveniente comprare una di quelle poltroncine da ufficio comode e regolabili, così da non avere nemmeno il problema dell’altezza dei soffitti nel caso in cui dovrete sistemare l’angolo ufficio in una parte bassa della mansarda. Tra gli accessori utilissimi da tener presente quando destiniamo un angolo allo studio ci sono sicuramente scaffali e cassetti per contenere e organizzare tutti i libri, quaderni e accessori di cancelleria.

Non dimenticate un cestino per la carta così non dovrete alzarvi spesso. Una piccola libreria intorno alla scrivania con qualche cassettino qui e là sarebbe la soluzione ideale se possedete tanti manuali e libri su cui studiare. Oltre alla sistemazione dei libri qualche scaffale potrebbe essere riempito con elementi d’arredo o qualche piantina che, si sa, favorisce la concentrazione e ossigena la stanza.

Studio-in-mansarda-03 finestra

L’illuminazione naturale e artificiale

L’angolo studio è funzionale e sfruttabile quando è ben illuminato. L’ideale sarebbe sistemare la scrivania in prossimità di una finestra o di un lucernario che sia abbastanza grande da filtrare la luce naturale quante più ore possibili in una giornata. Quest’ultima, infatti, ha un grande impatto sulla concentrazione e la motivazione e aiuta gli occhi a sforzarsi di meno e a mettere a fuoco più facilmente.


Potrebbe interessarti: Colori per una mansarda in legno: 10 idee e foto

Detto ciò, però, c’è da considerare che trascorse le ore di sole, la maggior parte di noi utilizza quell’angolo studio fino a sera. Per questo motivo oltre alla luce della stanza, è opportuno sistemare sulla scrivania una lampada con una luce che sia capace di illuminare bene i punti in cui guardiamo ma che non sia troppo forte da disturbare la vista. Se avete una scrivania piuttosto piccola, invece della lampada, potreste valutare una piantana che ha la base che poggia sul pavimento. In ogni caso, scegliete una luce orientabile nella direzione che vi serve.

Studio-in-mansarda-00B

Scrivania con vista

Se avete bisogno di qualche idea su dove sistemare la scrivania, state leggendo l’articolo giusto! In primis, tenendo conto di quanto appena detto, potreste immaginare la vostra scrivania sotto un lucernario, così da avere sia la luce sia una fantastica vista. In questo modo potrete godere della luce naturale per tutto il giorno.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

Ogni tanto sarebbe bello fare una pausa tra una cosa e l’altra fermandoci qualche minuto a guardare fuori, godendo dello spettacolo degli alberi nella stagione autunnale e dei fiori in primavera. Oltre al panorama è importante anche arieggiare l’area che destiniamo allo studio, aprire la finestra e permettere il ricambio d’aria. E se il sole dovesse essere un problema? Per eliminare il bagliore fastidioso sarà necessaria solo qualche tendina parasole su misura.

Studio-in-mansarda-02 con vista

Angolo studio a  scomparsa

Un altro problema che spesso si manifesta nelle mansarde è lo spazio. Come già detto all’inizio, la maggior parte delle volte le mansarde presentano punti massimi di altezza bassi e compromessi rispetto alle altezze standard. Non potendo sistemare armadi grandi, capita che se ne debbano fare su misura tanti piccoli per sistemare le nostre cose lasciando poco spazio per una scrivania.

La soluzione a questo problema è sicuramente una scrivania a scomparsa. Con questo tipo di angolo studio invisibile” possiamo destinare una zona a più funzioni, in quanto una volta richiusa la struttura lo stesso spazio potrà essere occupato da qualsiasi altra cosa.

Studio-in-mansarda-05A a scomparsa

Stanza doppia funzione

Spesso l’angolo studio è destinato soprattutto ad adolescenti e ragazzi che frequentano scuole e università. Proprio per questa ragione una scelta saggia è di sistemarlo in una cameretta.

Accanto al letto e all’armadio potremmo ricavare un angolo per la scrivania rendendo la camera doppiamente sfruttabile sia per il riposo notturno sia per lo studio del pomeriggio. Molte soluzioni di camere e camerette già integrano uno spazio studio nella propria struttura rendendolo un continuo della camera stessa in maniera armonica e non distaccata.

Studio-in-mansarda-04 doppia funz

Recuperare un disimpegno

I disimpegni sulle scale sono gli spazi meno utilizzati. Spesso vengono abbelliti solo con qualche pianta alta e qualche quadro ma se ci impegnassimo a riconsiderare lo spazio potrebbero ospitare un piccolo angolo studio e, perché no, una libreria. Sistemare un angolo studio in un disimpegno aiuta a sfruttare al meglio lo spazio senza toglierne altro dalle camere.

Il trucco sta nell’occupare verticalmente le pareti, quando possibile, con mensole funzionali e ripiani su cui poggiare libri e contenitori. Dove lo spazio stringe spesso bisogna avere un po’ di fantasia per trasformare uno spazio inutilizzato rendendolo pratico e originale.

Studio-in-mansarda-01 disimpegno

Angolo studio in mansarda: foto e immagini

Ci rendiamo conto che quando si parla di altezze dei soffitti e di mobili su misura inizia a essere un po‘ complicato immaginarsi come sarebbe l’effetto finale. Per questo motivo abbiamo pensato di mostrarvelo in questa galleria sperando di essere stati chiari ed esaustivi.