Pareti cucina color beige oliva: 5 idee e foto

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

Quali sono gli abbinamenti più sofisticati, eleganti e particolari con le pareti cucina color beige oliva? Quali idee consentono di vivere un ambiente conviviale e arredato con stile? Scopriamo insieme tutti i segreti nascosti dietro il mondo delle pareti beige oliva in cucina.

Pareti cucina color beige oliva: 5 idee e foto

Galleria foto ed immagini

La cucina è tra gli ambienti di casa più vissuti e sfruttati. Qui si respira un’aria di convivialità e di famiglia, complice la funzione del mobilio inserito nella stanza. Questo infatti deve essere funzionale e pratico per consentire di vivere in serenità lo spazio.

Affinché ciò avvenga anche il colore delle pareti gioca un ruolo fondamentale. Questo infatti influisce sulla percezione della stanza e sul clima che si può vivere. La scelta della tinta beige oliva, molto particolare e al tempo stesso adatta alla cucina, permette di giocare con differenti abbinamenti di stile e di colore che ci faranno vivere una stanza fresca e luminosa.

Replicabile attraverso il codice RGB 144, 132, 53, le pareti beige oliva rallegrano tutto l’ambiente della cucina. Diversi sono i modi in cui possiamo esaltare questa scelta e in questo articolo abbiamo raccolto le idee più particolari per realizzare abbinamenti di classe anche in caso di stanze di dimensioni ridotte.

Pareti cucina color beige oliva: 5 idee e foto

1. Tono su tono

Pareti cucina color beige oliva: 5 idee e foto

Quando ci troviamo in una cucina con pareti color beige oliva possiamo sfruttare la luminosità che deriva dal tono delle stesse. Ciò ci consente di utilizzare la stessa tinta su tutte le superfici senza che possa poi risultare pesante o troppo invasiva, anche con la presenza di un mobilio consistente.

Possiamo riportare la caratteristica luminosa anche nell’arredamento e utilizzare un abbinamento tono su tono che esalti la scelta. Come ogni colore che richiami un elemento da utilizzare in cucina, anche questo consente di portare un clima conviviale e il calore tipico di questa stanza. Si adatta inoltre anche a stanze di piccole dimensioni.

2. Con l’azzurro

Pareti cucina color beige oliva: 5 idee e foto

Se desideriamo rendere più particolare e suggestiva la nostra cucina possiamo abbinare alle pareti beige oliva un mobilio della colorazione azzurra. In questo caso possiamo puntare su sfumature opache, come ad esempio un avio o una tinta carta da zucchero.

Possiamo scegliere di utilizzare la stessa per tutto il mobilio o in contrasto con altre tonalità, che si adattino sempre alla particolarità del beige oliva. La scelta dipende molto dalle dimensioni della stanza che stiamo arredando.

Se questa infatti è di piccole dimensioni è preferibile non esagerare con il mix di colori, al fine di non creare un ambiente opprimente e troppo ristretto. Se invece ci troviamo davanti ad un ambiente grande e luminoso, possiamo giocare anche con diversi materiali, come ad esempio un piano da lavoro in marmo di tonalità scura.

3. Con il nero

Pareti cucina color beige oliva: 5 idee e foto

Il nero è un colore sempre elegante e particolare, anche all’interno della cucina in abbinamento con le pareti beige oliva. In particolare in questa stanza può essere utilizzato nell’arredamento per i decori per riportare non soltanto un clima conviviale, ma anche un’idea di calore e protezione.

Sono diversi i modi in cui possiamo sfruttarlo, dall’arredamento vero e proprio a piccoli complementi come il piano da lavoro in marmo scuro o le sedie in contrasto con altre tonalità

. Questo si abbina perfettamente anche all’utilizzo dell’azzurro oppure per ravvivare un più semplice bianco. È preferibile non utilizzarlo per le piastrelle della cucina in quanto potrebbe rendere la stanza molto piccola e poco luminosa.

4. Con il legno chiaro

Pareti cucina color beige oliva: 5 idee e foto

Uno degli abbinamenti più eleganti e sofisticati, da utilizzare con le pareti beige oliva della cucina, è quello con il legno chiaro. Si addice agli stili classici e a quelli più contemporanei, come ad esempio quello scandinavo, molto utilizzato nell’ultimo periodo.

La scelta del legno chiaro ci consente di creare diverse tipologie di abbinamenti. Possiamo utilizzarlo per tutto il mobilio, contrastandolo a tinte come l’azzurro o lo stesso beige oliva del mobilio.

Nel caso decidessimo di usarlo per tutto l’arredamento, soprattutto in caso di ambienti piccoli, noteremo come il contrasto con le pareti consenta di ingrandire otticamente tutto l’ambiente. Ciò contribuisce anche a renderlo più accogliente e pratico.

5. Con il legno scuro

Pareti cucina color beige oliva: 5 idee e foto

All’interno di una cucina con le pareti beige oliva e di dimensioni relativamente grandi, è possibile giocare anche con le sfumature più scure del legno. Questo è un abbinamento che si presta in particolare ad ambienti in cui vogliamo richiamare uno stile più classico senza mai perdere la prerogativa luminosa che caratterizza un ambiente funzionale.

Come per il legno chiaro, possiamo scegliere di utilizzare un arredamento interamente a tema oppure contrastare allo stesso elementi dalla colorazione differente. Molto particolare e suggestivo è l’utilizzo di decorazioni e complementi dalla tonalità nera.

Possiamo infatti scegliere di utilizzare un mobilio classico, che esalti la scelta beige oliva delle pareti, e abbinare un piano da lavoro in marmo scuro. Anche la presenza di sedie nere intorno ad un tavolo in legno esalta la tinta principale.

Galleria di idee pareti cucina color beige oliva

Particolare e suggestivo, il beige oliva si abbina perfettamente sulle pareti di una cucina. In questa galleria di immagini abbiamo raccolto diverse idee di connubi.