Pulire camera da letto: 4 consigli pratici, utili ed efficaci

Lorenzo Renzulli
  • Dott. in Conservazione dei Beni Culturali

Pulire accuratamente la propria casa è sempre qualcosa di importante, ma se parliamo della camera da letto lo diventa ancora di più. La presenza di polvere o allergeni può causare problemi per la salute e farci riposare meno e peggio, quindi un’attenta pulizia di questa stanza è, come ovvio, assolutamente fondamentale per il nostro benessere.

Galleria foto ed immagini

Pulire camera da letto: 4 consigli pratici, utili ed efficaci

Ci sono semplici ma efficaci strategie che, se applicate, permettono di avere una camera da letto sempre ben pulita e in ordine, senza grandi sforzi e senza dover acquistare prodotti o attrezzature particolarmente costose. Se si sa come fare si può risparmiare tempo e denaro, senza scendere a compromessi sul fronte del risultato finale. Ecco 4 consigli per pulire correttamente la camera da letto.

Pulire camera da letto: 4 consigli pratici, utili ed efficaci

1. Come pulire e riordinare la camera da letto in poco tempo

Pulire camera da letto: 4 consigli pratici, utili ed efficaci

Pulire accuratamente la camera da letto e, magari, anche tenerla sempre in ordine, dovrebbe essere un’operazione da fare con frequenza. Ecco perché riuscire a farla in poco tempo può rappresentare un vantaggio non da poco. Benché possa sembrare un’operazione complessa, lunga e noiosa, in realtà se ci si sa organizzare può venire standardizzata, in base alle proprie esigenze, con una significativa riduzione di tempi e sforzi.

Per prima cosa si potranno aprire tende e finestre, così da far cambiare l’aria. Si potrà poi passare a rifare il letto e, se necessario, cambiare le lenzuola. Dividere e organizzare la biancheria, sarà un’operazione importante che si potrà fare con una certa rapidità se si avranno a portata di mano contenitori e tutto il necessario, ad esempio una cesta per la biancheria sporca.

Quella pulita verrà invece riposta con cura in armadio o nel cassettone. Mai rimandare a dopo queste operazioni, rischieremmo solo di trovarci con la casa in disordine e alla fine non risparmieremmo tempo, tutt’altro. Posizioniamo con cura ogni oggetto al suo posto e quando tutto sarà in ordine potremo lavare il pavimento o passare l’aspirapolvere. Infine, non sottovalutiamo l’utilizzo di un profumatore per l’ambiente, in particolare da usare di giorno, visto che di notte potrebbe non favorire a dovere il riposo.

2. Come pulire bene materasso e cuscini della camera da letto

Pulire camera da letto: 4 consigli pratici, utili ed efficaci

La pulizia del materasso sul quale si dorme ogni notte è assolutamente fondamentale per poter dire che la camera da letto è effettivamente pulita e igienizzata. Un materasso ben pulito è, infatti, molto più salubre e aiuta a riposare e vivere meglio.

La pulizia del materasso dovrà eliminare le cellule morte, gli acari e i batteri che vi si depositano in modo progressivo e costante. Una buona soluzione potrà essere quella di usare il vapore; prima, però, andrà aspirato tutto lo sporco dal materasso con un comune aspirapolvere. Completata questa prima fase di pulizia si potrà passare all’utilizzo del vapore, con un apposito elettrodomestico, nel serbatoio del quale si potrà opzionalmente aggiungere un prodotto specifico per profumare.

Potrebbe interessarti Come scegliere il miglior materasso

Per pulire i cuscini del letto potremo usare un approccio molto simile a quello riservato al materasso. Dobbiamo ricordare che i cuscini in piuma d’oca andranno lavati in acqua fredda e con un detersivo delicato e fatti poi asciugare all’aria aperta.

I cuscini in lattice andranno lavati a mano, sciacquati con la massima cura e mai fatti asciugare sotto al sole. Infine, i cuscini sintetici sono i più facili da gestire, si possono lavare normalmente in lavatrice, anche centrifugandoli senza problemi.

3. Come pulire i mobili della camera da letto

Pulire camera da letto: 4 consigli pratici, utili ed efficaci

I mobili della camera da letto meritano attenzioni dedicate. Per una pulizia approfondita di questa stanza della casa, infatti, non basterà occuparsi del letto, compresi cuscini e materasso, bisognerà come ovvio anche pulire a dovere i vari mobili.

Per prima cosa si dovranno togliere tutti gli oggetti eventualmente presenti sui comodini, spolverarli con attenzione e poi agire sulle superfici del mobile con un panno in microfibra. Finito con i comodini si potrà passare alla pulizia dell’armadio, operazione indispensabile, ma non propriamente semplice. Per pulire a dovere l’interno dell’armadio questo andrà svuotato completamente. Data la complessità della cosa, la si può programmare periodicamente, ad esempio in concomitanza con il cambio di stagione.

Per la pulizia del mobile si potrà usare un apposito prodotto spray, per poi passare un panno morbido sulle varie superfici interne così da rimuovere ogni traccia di sporco o polvere. Si potrà all’occorrenza anche lavare l’interno dell’armadio con acqua e un detergente profumato, risciacquando e asciugando il tutto con grande cura, prima di andare a riposizionare gli abiti al proprio posto.

4. Come pulire camera da letto con prodotti naturali

Pulire camera da letto: 4 consigli pratici, utili ed efficaci

Se usiamo dei prodotti chimici aggressivi per pulire la camera da letto, anche se avremo cura di arieggiare e risciacquare con attenzione, inevitabilmente potremmo finire col respirare dei residui mentre siamo distesi a riposare. Scenario che, di certo, non piace a nessuno! Ecco perché potrà essere una buona scelta quella di usare per la pulizia della camera da letto dei prodotti naturali, dal bassissimo (o nullo) impatto sul’ambiente e su noi stessi.

Per pulire i comodini, ad esempio, possono bastare pochi semplici ingredienti, come 2 cucchiai di sapone di Marsiglia liquido, 2 cucchiai di bicarbonato, 1 bicchiere di aceto bianco e 4 bicchieri d’acqua calda. Mescolando il tutto e facendo poi raffreddare la miscela ottenuta, la si potrà usare per pulire superfici interne ed esterne, dopo averle opportunamente svuotate.

Lo stesso approccio usato per i comodini sarà applicabile all’armadio; usare prodotti naturali e per nulla aggressivi sarà anche un modo per tutelare l’integrità del proprio guardaroba. Alcuni capi particolarmente delicati potrebbero, infatti, alla lunga rovinarsi se si andranno ad usare detergenti chimici per pulire gli interni dell’armadio.

Anche la pulizia delle pareti della camera è assolutamente fattibile con prodotti al 100% naturali. Si potranno sciogliere semplicemente alcuni cucchiai di bicarbonato in un litro d’acqua per pulire con delicatezza ogni genere di rivestimento, come quelli di pareti o infissi.

Galleria idee e foto di pulire camera da letto

Pulire la camera da letto può diventare un’operazione facile e anche molto rapida se ci si organizza a dovere e si seguono poche linee guida. Stesse regole per i prodotti: non servono detergenti molto elaborati dal momento che con pochi ingredienti naturali si possono ottenere ottimi risultati. Date un’occhiata alla nostra fotogallery.