Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

Barbara Seregni
  • Dott. in Mediazione Linguistica e Culturale

Color acquamarina per le pareti del bagno: quali sono le migliori tecniche? Quali gli abbinamenti più originali? Ecco dieci soluzioni vincenti per utilizzare questa tinta dando vita ad un ambiente d’ispirazione marina.

Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

Galleria foto ed immagini

L’acquamarina è una tonalità che si posiziona a metà tra il celeste e il verde chiaro (il cui codice RGB è 127-255-212). Le sue sfumature sono molto simili a quelle della pietra da cui prende il nome e, come dice la parola stessa, ricordano i toni del mare e delle sue acque cristalline.

Nel settore dell’interior design il color acquamarina è molto amato in quanto è gradevole alla vista e dona all’ambiente un’atmosfera di relax e freschezza. Adatto a tutti i locali della casa, vede tuttavia nel bagno la sua naturale collocazione, grazie soprattutto al suo significato simbolico.

Utilizzando il color acquamarina per le pareti del bagno, è dunque possibile creare un ambiente perfettamente ispirato al mare e alle sue sfumature. Proseguendo la lettura, troverete dieci interessanti consigli per rivestire il bagno con questa nuance e abbinarla nel modo più indicato.

Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

1. Pareti del bagno color acquamarina: le tecniche di pittura

Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

Se scegliete di dipingere le pareti del bagno con il color acquamarina, avete a disposizione numerose tecniche che metteranno in risalto questa tinta, partendo dalla semplice pittura a rullo, più omogenea, a quella a spugna dalle varie sfumature, fino all’elegante tinteggiatura spatolata, che crea un singolare effetto in rilievo, dando la sensazione di immergersi tra le onde del mare. In ogni caso, orientatevi su un tipo di vernice idrorepellente, in modo da resistere all’umidità.

2. Pareti del bagno color acquamarina: le piastrelle

Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

Se al tinteggio preferite invece le tradizionali mattonelle per il bagno, con l’acquamarina non avete che l’imbarazzo della scelta. Potete optare per le classiche piastrelle in tinta unita, magari alternando varie gradazioni di colore, oppure dai toni sfumati, o ancora prediligere i tasselli a mosaico opachi e brillanti, per dare vita a un suggestivo gioco cromatico.

3. Pareti del bagno color acquamarina: la parete decorata

Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

Una soluzione divertente per rivestire una o più pareti del bagno è offerta dai disegni. Il color acquamarina si presta molto bene per questo tipo di decorazione, specialmente se hanno come tema il mare o la natura in generale.

Per realizzarli potete applicare degli adesivi da parete oppure delle mattonelle progettate appositamente per dare vita a queste originali raffigurazioni.

4. Pareti del bagno color acquamarina: design tono su tono

Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

Il color acquamarina in bagno non implica solo i rivestimenti, ma anche il resto dell’arredamento e degli accessori. Potreste scegliere delle tonalità che si avvicinano a quella delle pareti per un mobiletto pensile, un tappeto per vasca e doccia o ancora in set da toilette da adagiare sul lavabo.

Da non dimenticare la biancheria da bagno, che può prendere parte a questo armonioso festival di sfumature.

5. Pareti del bagno color acquamarina: pavimento a piastrelle

Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

Oltre alle pareti, è necessario pensare anche al rivestimento più adeguato per il pavimento del bagno. Se avete optato per le piastrelle di color acquamarina, un’idea creativa è utilizzare lo stesso modello di mattonelle anche per il pavimento, però cambiando la tonalità con una che si abbini dolcemente all’acquamarina, ad esempio il turchese o il verde smeraldo.

6. Pareti del bagno color acquamarina: pavimento in parquet

Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

Un’altra soluzione perfetta per il pavimento di un bagno dalle pareti color acquamarina è il parquet. Il legno infatti richiama il bosco e i colori della terra e, accanto all’acquamarina, dona la sensazione di trovarsi immersi nella natura. Per completare questa atmosfera, è consigliabile accostare un arredo bagno dalle nuance neutre e chiare.

7. Pareti del bagno color acquamarina: decorare con le piante

Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

Rimanendo in tema di natura, un modo grazioso per arricchire un bagno dalle pareti color acquamarina è posizionare qualche bella pianta d’appartamento al suo interno. Il consiglio è orientarsi su piante a foglia lunga che ben sopportano gli ambienti umidi, come il filodendro o l’aloe vera. Sì anche alle piante grasse.

8. Pareti del bagno color acquamarina: abbinamento col bianco

Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

L’accoppiamento tra le pareti color acquamarina e un arredo in bianco dona al bagno un aspetto morbido e delicato ed è in grado di catturare abbondante luce, il che lo rende ideale per un locale piccolo e poco illuminato.

9. Pareti del bagno color acquamarina: abbinamento col grigio

Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

La combinazione delle pareti in acquamarina col grigio trasforma il bagno in un ambiente elegante e raffinato. Il grigio può essere utilizzato per le superfici, il pavimento o per il box doccia. Sì anche ai rivestimenti in pietra.

10. Pareti del bagno color acquamarina: abbinamento col giallo sabbia

Pareti del bagno color acquamarina: 10 idee e foto

Per concludere, quale miglior accostamento con l’acquamarina può ricordare la riva del mare se non una tonalità che somigli alla sabbia? Si tratta di un giallo chiaro e tenue, da applicare ad esempio nella parte inferiore delle pareti del bagno, per dare la sensazione di trovarsi proprio in una spiaggia caraibica.

Galleria idee e foto pareti del bagno color acquamarina

Che ne pensate delle nostre proposte per rivestire le pareti del bagno con il color acquamarina? Avete trovato l’alternativa che più si addice alla vostra casa? Se volete rifletterci ancora un po’, vi suggeriamo di trarre ispirazione dando ancora uno sguardo alla nostra galleria fotografica.