Come pulire la doccia: 5 modi vantaggiosi, economici e tradizionali

Autore:
Valeria De Rose
  • Studentessa laureanda di Informazione Scientifica del Farmaco
16/01/2023

Stai cercando un modo semplice ed efficace per eliminare il calcare dalla tua doccia? Non vuoi ricorrere ai soliti prodotti e preferiresti usare i cari rimedi della nonna? Non disperare! Ecco a te 5 modi vantaggiosi, economici e tradizionali che ti aiuteranno ad eliminare lo sporco della doccia.

Come pulire la doccia: 5 modi vantaggiosi, economici e tradizionali
Box doccia

Dopo una lunghissima giornata di lavoro finalmente ci si può rilassare facendo una calda doccia, per distendere i muscoli e rilassarsi. La frequenza con cui questo sanitario viene utilizzato porta inevitabilmente ad accumulare sporco, tra cui l’odiosissimo calcare e la tanto fastidiosa muffa.

Galleria foto ed immagini

A differenza di come si pensa, esistono numerosi rimedi tradizionali che permettono di eliminare tranquillamente le incrostazioni dal box doccia. Non necessariamente bisogna munirsi di costosi prodotti: ad oggi è possibile risparmiare tempo e denaro ricorrendo all’utilizzo di ingredienti sempre presenti nelle nostre case.

Vediamo insieme alcuni modi per risparmiare in termini economici e prevenire la formazione di calcare.

Come pulire la doccia: 5 modi vantaggiosi, economici e tradizionali
Box doccia- parete in vetro

1. Come eliminare il calcare dalla doccia

Come pulire la doccia: 5 modi vantaggiosi, economici e tradizionali
Metodi per pulire il Box doccia

L’acqua che ristagna all’interno del box doccia crea il fastidiosissimo calcare, il quale difficilmente va via se non gli si dedica del tempo. È vero che in commercio esistono tantissimi prodotti anticalcare, ma è altresì certo che attraverso i rimedi della nonna eliminare il calcare non è mai stato un problema.

Ecco cosa serve per sbarazzarsi del calcare in eccesso:

  • Aceto di vino bianco;
  • Bicarbonato;
  • Acqua tiepida;
  • Spugnetta abrasiva delicata;
  • Panno morbido.

Rispettando alcuni accorgimenti il calcare non sarà più un problema. Di seguito le fasi da seguire per la pulizia della doccia, a fondo e senza residui di sporco:

  1. Unire due parti di aceto di vino bianco con una parte di acqua tiepida;
  2. Aggiungere due cucchiai di bicarbonato di sodio;
  3. Inserire il composto all’interno di un dispenser e spruzzarlo sulle parti interessate;
  4. Lasciare agire per qualche minuto, dopodiché munirsi di spugnetta abrasiva e strofinare la superficie;
  5. Infine, con un panno umido raccogliere i residui e risciacquare il tutto.

2. Come eliminare la muffa dalla doccia

Come pulire la doccia: 5 modi vantaggiosi, economici e tradizionali
Muffa sul pavimento del Box doccia

Il vapore che si crea all’interno del bagno purtroppo, molte volte, porta alla formazione della muffa, la quale risulta brutta da vedere e fastidiosa da eliminare, oltre che dannosa per la salute.

Si tratta di un fungo che solitamente tende ad espandersi negli angoli più profondi della doccia, dove difficilmente si riesce a pulire con un semplice panno multiuso.

Vediamo insieme alcuni degli ingredienti da utilizzare per rimuoverla:

  • Succo di limone;
  • Spazzolino;
  • Spugnetta.

Ecco i passaggi da seguire:

  1. Spremere due o tre limoni: il succo puro ottenuto va versato all’interno di un flacone spray;
  2. Applicare il liquido sulla muffa e aspettate all’incirca 30 minuti;
  3. Strofinare in modo deciso con uno spazzolino, specialmente negli angoli più nascosti;
  4. Sciacquare tutto ed eventualmente riapplicare il composto qualora la muffa risulti ostinata.

3. Come prevenire il calcare sui vetri

Come pulire la doccia: 5 modi vantaggiosi, economici e tradizionali
Pulire i vetri del Box doccia

Per prevenire il calcare sui vetri occorrerebbe asciugare ogni volta le gocce d’acqua che altrimenti, ristagnando, andrebbero a formare il temuto calcare. Chiaramente non si tratta dell’unico metodo applicabile, infatti ne esistono altri più efficienti e duraturi.

Uno di questi prevede l’utilizzo di un po’ di olio di gomito e di trementina da passare su tutta la superficie, formando così uno strato repellente. Questo consentirà all’acqua di scivolare ed eviterà che si accumuli insieme ai residui di sapone.

È possibile acquistare questi prodotti a prezzi accessibili a chiunque.

4. Come lucidare soffione e rubinetti

Come pulire la doccia: 5 modi vantaggiosi, economici e tradizionali
Box doccia- dettaglio soffione erogatore

Per lucidare l’acciaio della rubinetteria ed il soffione della doccia ci serviranno nuovamente elementi che sono stati precedentemente nominati. Sono ingredienti sempre presenti nelle nostre case o che possono essere facilmente reperiti in un supermercato. Ecco cosa adoperare:

  • Bicarbonato;
  • Succo di limone;
  • Pellicola;
  • Spazzola.

Ecco il procedimento da rispettare per una lucidatura di successo:

  1. Unire il succo di due o tre limoni spremuti a circa 9 cucchiai di bicarbonato;
  2. Stendere il composto ottenuto sul soffione e sui rubinetti;
  3. Avvolgere con pellicola e aspettate circa 30-40 minuti, in modo che il calcare riesca a sciogliersi;
  4. Strofinare il tutto con una spazzola e sciacquare per eliminare i residui.

Qualora fosse possibile smontare il soffione si consiglia di metterlo a mollo in acqua e aceto di vino bianco per 30 minuti e risciacquare.

5. Come eliminare lo sporco dalle fughe

Come pulire la doccia: 5 modi vantaggiosi, economici e tradizionali
Prodotti da doccia

Per eliminare le antiestetiche fughe nere può essere tranquillamente utilizzata l’acqua ossigenata, acquistabile in farmacia. Ad essa sono associate numerose funzioni, tra cui quella battericida, disinfettante e sbiancante, il che la rende un’ottima alternativa per schiarire le fughe della doccia. Ecco come applicarla:

  1. Spruzzare l’acqua ossigenata direttamente sulla parte interessata;
  2. Aspettare che agisca;
  3. Sfregare con uno spazzolino o una spugna abrasiva e infine risciacquare.

Errori e consigli utili per la pulizia della doccia

La pulizia della doccia è un compito quotidiano, ma spesso commettiamo errori che possono causare danni o macchie persistenti. Utilizzare prodotti abrasivi, lasciare lo shampoo e il bagnoschiuma troppo a lungo sulla superficie, dimenticare di pulire i tappetti da doccia sono solo alcuni dei tanti errori comuni nella pulizia della doccia.

Inoltre, la pulizia superficiale non è sufficiente per rimuovere lo sporco e la muffa. Ecco alcuni consigli utili per pulire il box doccia in modo efficace e mantenerlo pulito nel lungo periodo. Utilizzare prodotti specifici per la pulizia delle superfici in vetro, rimuovere regolarmente lo sporco dalle guarnizioni e utilizzare un detergente anticalcare sono solo alcune delle strategie per mantenere il tuo box doccia pulito e igienizzato.

Galleria idee e foto Come pulire la doccia

Se stai cercando dei modi tradizionali per pulire la tua doccia e farla brillare, allora dai un’occhiata alla nostra galleria di foto. Potrai scoprire nuovi metodi e applicarli senza alcuna difficoltà. Ormai è risaputo che i rimedi della nonna sono infallibili!