Bagno per l’estate: 5 idee, benefici e vantaggi

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

Quali sono le migliori idee per rinnovare il bagno per l’estate? In che modo possiamo trarre benefici e vantaggi dalla ristrutturazione o riorganizzazione di questo ambiente della casa che, anche se non considerato abbastanza, è il più importante? Scopriamo insieme tutto ciò che c’è da sapere.

Galleria foto ed immagini

Bagno per l’estate: 5 idee, benefici e vantaggi

Con l’arrivo della stagione più calda, anche all’interno della casa scoppia la voglia di cambiamento. Questo discorso vale anche, naturalmente, per il bagno, uno degli ambienti più vissuti in ambito domestico ma che, un po’ troppo spesso, tendiamo a sottovalutare.

Rendere questa stanza in linea con la stagione che stiamo vivendo ci consente di iniziare e finire la giornata nel migliore dei modi. Un bagno completamente rinnovato per l’estate, infatti, è in grado di trasmettere una sensazione generale di benessere e di relax. Risultato? Un umore migliorato e, soprattutto, una funzionalità sempre più ritrovata.

In questo articolo abbiamo raccolto una serie di idee da cui trarre ispirazione per riorganizzare il bagno per l’estate con tutti i benefìci e i vantaggi che ne derivano. Non dimentichiamo infatti che l’estate è la stagione ideale per i cambiamenti e che riorganizzare non significa soltanto modificare piccoli elementi di arredo ma, in questo caso, anche apportare modifiche strutturali non indifferenti.

Bagno per l’estate: 5 idee, benefici e vantaggi

1. Ristrutturare il bagno

Bagno per l’estate: 5 idee, benefici e vantaggi

L’estate è il momento ideale per effettuare lavori di riorganizzazione del nostro bagno. In questo periodo, complici le temperature favorevoli, possiamo anche valutare una ristrutturazione completa di questo ambiente che parta dal rinfrescare le pareti e si concluda con la diversa collocazione dei sanitari.

Cambiare aspetto al nostro bagno ci consentirà di percepire diversamente e meglio questa zona della casa che tanto viene utilizzata. L’idea perfetta per l’estate è quella di utilizzare rivestimenti più chiari e luminosi che doneranno un’atmosfera accogliente e rilassante a tutta la stanza. Stile, questo, che potremo mantenere tranquillamente anche nelle stagioni successive.

2. Fare decluttering

Bagno per l’estate: 5 idee, benefici e vantaggi

Se non desideriamo effettuare modifiche strutturali di un certo spessore all’interno del nostro bagno, potrebbe essere sufficiente anche una semplice operazione di decluttering. Utilissima per eliminare il superfluo dal nostro bagno, ci consentirà di recuperare maggiore spazio e di percepirlo in maniera diversa.

Potrebbe interessarti 30 idee e foto per un bagno beige

Da dove parte questa necessità? Semplicemente dal fatto che durante l’utilizzo giornaliero del bagno tendiamo ad accumularvi diversi elementi, anche utili e pratici che però, se non organizzati al meglio, possono soltanto provocare disordine.

Un esempio tipico è rappresentato dalle creme e dai prodotti per la cura del corpo, spesso riposti con poca attenzione o lasciati sulle mensole quando sono terminati. Con il decluttering possiamo eliminare tutto ciò che non ci occorre e riorganizzare correttamente ciò che, invece, è fondamentale.

3. Cambiare le tende

Bagno per l’estate: 5 idee, benefici e vantaggi

Per vivere meglio il nostro bagno, un’idea per l’estate è quella di cambiare le tende, siano queste della finestra, della vasca o della doccia. Sceglierne un modello diverso, basandoci sulle fantasie dell’estate e sulla leggerezza dei tessuti, ci consente di trarre maggiore beneficio dalla luce naturale.

Per le finestre preferiamo tessuti leggeri e naturali, come ad esempio il cotone e il lino, mentre per le tende della doccia e della vasca è fondamentale l’utilizzo di colori tenui e delicati. Non dimentichiamo poi il tappeto del bagno, che dovrà abbinarsi bene alle tende per rendere ancora più suggestivo e armonioso questo ambiente.

4. Eliminare la plastica

Bagno per l’estate: 5 idee, benefici e vantaggi

Un’idea per arredare il bagno per l’estate è quella di eliminare dal suo interno tutti gli elementi in plastica. Un esempio sono i contenitori per piccoli oggetti che consentono di organizzare bene i vari prodotti ma, al tempo stesso, corrono il rischio di appesantire l’ambiente.

Anche se trasparente, la plastica rende otticamente poco vivibile gli spazi. La soluzione? Sostituire questi contenitori con elementi più naturali, come ad esempio cestini in cotone o in vimini.

Anche se non trasparenti, questi si adattano con molta disinvoltura a diversi stili di arredo e consentono di migliorare la percezione della luce all’interno della stanza. Per l’estate risultano, poi, ancor più freschi e funzionali.

5. Le decorazioni in metallo

Bagno per l’estate: 5 idee, benefici e vantaggi

Quando dobbiamo arredare il bagno per l’estate, un’idea da cui prendere spunto potrebbe essere quella di modificare parte delle decorazioni che si trovano al suo interno. Che ne dici, ad esempio, di optare per oggetti dalla finitura metallica, ovvero oggetti dal colore argentato, ramato o dorato?

Il carattere stesso di questi elementi consentirà di farli risaltare in modo particolare. La maggior luce naturale che entrerà nella stanza, poi, ne migliorerà ulteriormente la percezione ottica (importantissimo specie nei bagni più piccoli).

Punta sulla cornice dello specchio per incrementare la sua luminosità e la sua funzionalità. Molto interessante anche l’utilizzo di rivestimenti metallici da adoperare su una sola parete o la scelta di un mobilio dallo stile contemporaneo e ramato.

Galleria idee e foto di bagno per l’estate

Come rendere più comodo, funzionale e luminoso il bagno per l’estate? In questa galleria di immagini abbiamo raccolto tutte le foto che ti abbiamo appena proposto e con le quali potrai rinfrescarti le idee.