Stile Tirolese: 10 errori importanti

Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo

Pensate a una casa di montagna con tanto legno, intagli, decorazioni di montagna, atmosfera conviviale, camino e tavolata enorme con panche e sedie in legno naturale. Questo è lo stile tirolese. Vediamo 10 errori importanti da non fare assolutamente e rendere la vostra casa una perfetta baita di montagna accogliente e rustica.

Galleria foto ed immagini

Stile Tirolese: 10 errori importanti

L’arredamento e soprattutto lo stile tirolese siamo abituati a riconoscerlo e sappiamo che è caratteristico delle località di montagna, precisamente nelle tipiche case del Trentino o del Tirolo. L’arredo in stile tirolese, è facilmente riconoscibile perché ha dei tratti distintivi inequivocabili come decorazioni intagliate su mobili, con legno ovunque.

Si tratta di un design allegro, che sa di famiglia, convivialità e dà calore anche grazie ai materiali usati e ai colori caldi che danno quella sensazione di famigliare e soprattutto comfort e protezione.

Anche se è difficile sbagliare, tanti commettono degli errori madornali cercando di creare lo stile tirolese: ecco 10 errori importanti da evitare assolutamente per non trasformare una stanza accogliente in un ambiente glaciale.

Stile Tirolese: 10 errori importanti

1. Non utilizzare mobili in legno

Stile Tirolese: 10 errori importanti

La bellezza, la simpatia e soprattutto il calore di questo stile non può essere ricreato in città in quanto anche le facciate sono in legno, caratterizzate dai gerani rossi che decorano i davanzali, ma si tende a riprodurlo nell’arredamento di casa.

Il legno naturale è il protagonista assoluto dei mobili: tavoli, sedie e armadi in stile tirolese non sono laccati né lavorati, ad eccezione dei tipici intagli. Questo perché così diventano molto versatili e si prestano ad esser collocati ovunque, mantenendo una certa simmetria.

Per approfondire, sono da prediligere i tavoli in legno con le tipiche venature a vista, sedie con gli iconici fori a forma di cuore, armadi tirolesi con intagli che richiamano elementi naturali. Must have le panche angolari che caratterizzano la cucina in stile tirolese e le credenze o scaffalature con i vetri, vero punto di forza dell’arredamento.

2. Progettare forme troppo lineari e geometriche

Stile Tirolese: 10 errori importanti

Arredare in stile tirolese non significa precisione e rigore, nonostante l’origine di questo stile si ritrovi da un popolo molto preciso confrontato con il modo di vivere italico. Il legno con il suo colore caldo si deve fondere perfettamente con le forme arrotondate dei mobili per essere confortevole e soprattutto accogliente.  Del resto, è stato ispirato alla montagna pertanto tutto deve essere rustico, non sofisticato.

3. Dimenticarsi del legno su mobili, pareti e soffitto

Stile Tirolese: 10 errori importanti

Il legno chiaro è l’assoluto protagonista di questo stile, presente dappertutto. Soffitto e pareti compresi. Questo per creare un effetto caldo, accogliente, che avvolge e che scalda il cuore. Se troppo legno vi sembra eccessivo, è permessa la pietra magari come rivestimento di un caminetto, ad esempio. Ma tutto deve assumere un’aria rustica, mantenendo il fil rouge che è la montagna.

4. Sbagliare i materiali

Stile Tirolese: 10 errori importanti

Va bene, abbiamo capito che il legno è il protagonista dello stile tirolese, ma non è il solo. O meglio, il legno di pino e abete si abbina alla stoffa, meglio se cucita a mano o all’uncinetto. Lo stile tirolese richiama l’originalità e la creatività artigianale, tant’è che anche i mobili hanno degli intagli decorativi.

Se osservate con attenzione, ogni locale di una casa del Tirolo, dalla cucina al soggiorno, passando alla camera da letto ed alla sala, dovranno avere il legno e i tessuti come materiali principali, per richiamare l’idea di avere un ambiente freddo fuori ma molto caldo e accogliente dentro. Rigorosamente, i tessili sono a scacchi e magari con cuori decorativi. Non sono ammessi accessori moderni.

5. Colori freddi? Assolutamente no!

Stile Tirolese: 10 errori importanti

Sono da preferire tinte chiare e calde, anche se non mancano accostamenti con beige e grigio e rosso e blu. La tendenza è accostare i colori chiari con ricami e scritte con nuance nelle sfumature del rosso nei tessuti, nelle coperte e nei tendaggi, perché sono da sempre molto presenti nelle case di montagna.

Gli stessi armadi in stile tirolese hanno decorazioni molto colorate che vanno a contrastare con i toni legnosi. Il verde è ammesso con il rosso perché richiama i boschi, i frutti di bosco e quello che si può trovare durante una bella passeggiata.

6. Mancanza di complementi di arredo

Stile Tirolese: 10 errori importanti

Un vero tocco di stile in una casa in stile tirolese è dato dalla cura dei complementi di arredo e dei dettagli. Aggiungete un parquet in legno come pavimentazione, rivestite una stanza in legno, abbinate muri bianchi con inserti in pietra o semi pietra.

Se vi piace cambiare, almeno in sala o in camera da letto, cercate di optare per tappeti spessi in pelliccia scura, coperte in pelliccia chiara, cuscini in cotone a grana spessa. Decorate con orologi a cucù, lampade appese con rivestimento in tessuto, soprammobili in legno intagliati o che richiamano la montagna.

7. Usare tendaggi basici

Stile Tirolese: 10 errori importanti

Optate per tendaggi a tinte forti, con decorazioni a quadri o a cuori, ma che non contrastino con i ricami delicati ed eventuali tende a vetro più chiare. Questo per non impedire alla luce solare di filtrare naturalmente, creando però una sorta di atmosfera diffusa che rende la casa accogliente senza strafare.

Non devono coprire del tutto la visuale, anche se in città ci sono tanti occhi indiscreti. Vedete di trovare una sorta di compromesso tra tinte forti e tessuti leggeri e delicati.

8. Luce sbagliata

Stile Tirolese: 10 errori importanti

Non dimenticate di installare la giusta illuminazione che possa far risaltare lo stile tirolese in casa. Se non avete a disposizione un punto luce diretto, ad esempio, potete risolvere il problema con dei lampadari e lampade in ferro battuto. Studiate le posizioni strategiche, tipo illuminare il tavolo della sala o il divano o per un ingresso.

9. Non avere un caminetto o cucina a legna

Stile Tirolese: 10 errori importanti

Ovviamente non è sempre possibile avere un caminetto a disposizione, ma nel caso delle cucine tirolesi sarebbe un errore visto che in montagna, la cucina a legna è sempre presente. In fondo è anche un accessorio molto funzionale in inverno perché scalda oltre a cucinare in un modo del tutto particolare.

Il focolare del resto è un punto di incontro durante le serate invernali e non è detto che non possa essere rivisitato in chiave moderna. Potete optare per termo camini che riscaldino tutta la casa, sfruttando anche i bonus a disposizione.

10. Niente tavolo conviviale

Stile Tirolese: 10 errori importanti

Una cucina grande o una sala da pranzo di grandi dimensioni deve avere un tavolo conviviale grande, di legno. Ovviamente, si dovranno abbinare anche le sedie che saranno da un lato, mentre dall’altro ci sarà la grande panca caratteristica dell’arredo in stile tirolese.

Stile Tirolese: 10 errori importanti

Galleria idee e foto di arredo stile tirolese

Nonostante sia uno stile che possiamo definire nordico, ha delle precise caratteristiche che lo fanno distinguere dagli altri del filone. Ci sono dei tratti principali che, da come si evince dalla nostra galleria immagini, bisogna rispettare scrupolosamente per renderlo allegro, famigliare e riprodurre quel tipico senso di comunità delle case tirolesi. Se seguite le indicazioni, sarà davvero difficile commettere degli sbagli!