Stile Feng Shui: 8 errori da evitare

Il Feng Shui è tra le più conosciute ed antiche discipline orientali che vuole mettere le persone in perfetta armonia con i propri ambienti. Una condizione raggiungibile arredando nella maniera corretta la propria casa, nonostante gli errori siano, malauguratamente, sempre in agguato. Doniamo la giusta luce alle nostre stanze, scegliamo mobili giusti e colori che ci trasmettono energie positive rispondendo ai dettami dello stile Feng Shui.

Galleria foto ed immagini

Stile Feng Shui: 8 errori da evitare

Hai mai sentito parlare di Qi? Si tratta della forza vitale che ognuno di noi ha al suo interno e che ci dona l’energia positiva necessaria per affrontare le nostre giornate. Ad occuparsene è il Feng Shui, la disciplina il cui compito principale è quello di aiutarci a trovare la nostra armonia. In particolare, possiamo trovare il giusto Qi nelle nostre case qualora le arrediamo nella maniera corretta e giovandone, quindi, sentendoci più in pace con noi stessi e sereni.

Lo stile Feng Shui ci aiuta ad arredare casa in modo da starvi bene. Ci sono alcune “regole” che è bene osservare (come quella sul posizionamento del letto o sull’importanza di porte e finestre), e ci sono errori che non bisogna commettere per non compromettere l’intero lavoro. Quali sono? Ne abbiamo individuati 8. Scopriamoli insieme!

Stile Feng Shui: 8 errori da evitare

Stile Feng Shui: gli errori da non fare in camera da letto

Stile Feng Shui: 8 errori da evitare

Qualunque sia lo stile con cui scegliamo di arredare casa, la camera da letto è tra gli spazi più importanti. Qui dormiamo e ci rilassiamo per cui è sempre importante creare un ambiente ideale. Ma come deve essere secondo quanto previsto dallo stile Feng Shui? Il letto (così come l’eventuale scrivania) deve trovarsi sempre frontalmente rispetto alla porta per poter vedere coloro che entrano o escono dalla stanza.

Dal momento che è importante che attorno al letto circoli la maggior quantità di energia possibile, è bene non addossarlo direttamente alla parete ma lasciare uno spazio vuoto (anche piccolo). Per lo stesso motivo è bene che sotto la rete non vi sia nulla, quindi da evitare letti contenitore.

Bandita la biancheria da letto di colore nero dal momento che, secondo il Feng Shui, porta negatività. Stessa caratteristica per i televisori, i PC e qualunque altro dispositivo elettronico, ritenuti nemici del benessere. Meglio preferirvi un buon libro che ci aiuti a conciliare il sonno!

Ma non è finita qui: secondo il Feng Shui la camera da letto non dovrebbe mai trovarsi sopra un garage perché potrebbe crearsi un ambiente instabile. Se non ci sono altre opzioni e siamo comunque obbligati a questa scelta, è indispensabile collocare tante piante al suo interno per poter catalizzare al meglio l’energia.

Ultima indicazione riguarda la collocazione degli specchi all’interno della camera da letto. Di base sarebbe meglio non averne ma, dal momento che è un po’ improbabile realizzare questa cosa, lo stile Feng Shui indica dove posizionarli per non sbagliare. Non vanno posizionati contro le porte, frontalmente a finestre o letti e assolutamente mai su due pareti opposte tra loro. Così facendo, infatti, creeremmo vortici di energie negative che non farebbero altro che danneggiarci.

Stile Feng Shui: via oggetti rotti e tristi

Stile Feng Shui: 8 errori da evitare

Capita di essere particolarmente legati ad alcuni oggetti che teniamo in casa perché, magari, ci ricordano qualcosa di speciale. Ricordiamoci, se vogliamo seguire lo stile Feng Shui, che dovremo sempre stare attenti che non si rompano.

Uno degli errori più frequenti, infatti, è proprio quello di tenere in casa oggetti rotti, che non funzionano o consumati. O provvediamo a ripararli, qualora possibile, o dovremo sbarazzarcene perché qualunque cosa rotta interrompe le energie positive che fluiscono in casa.

Per lo stesso motivo, è un errore molto grave tenere in casa foto o quadri che ci danno tristezza o paura. Meglio, di gran lunga, preferire quadri o immagini che trasmettono positività, che siano colorate ed allegre.

Stile Feng Shui: no ai pavimenti diversi

Stile Feng Shui: 8 errori da evitare

Hai la passione per i pavimenti di diverso colore o hai intenzione di creare una “separazione” visiva tra un ambiente e l’altro diversificando il pavimento? Sappi che non potrai farlo se intendi arredare la casa in stile Feng Shui.

Cambiare tipo o colore di pavimento, infatti, equivarrebbe a interrompere i flussi di energia positiva in casa. Meglio la continuità! Per lo stesso motivo è bene evitare mobili con spigoli troppo vivi e dalla forma troppo squadrata.

Stile Feng Shui: nessun ostacolo in cucina

Stile Feng Shui: 8 errori da evitare

Se la camera da letto è una stanza importante di casa, per lo stile Feng Shui la cucina lo è altrettanto. È il luogo in cui ci nutriamo e, quindi, ci prendiamo cura di noi stessi e del nostro benessere. Meglio un ambiente caldo ed accogliente che non preveda troppi ostacoli in modo che le energie positive non trovino difficoltà.

L’organizzazione in cucina è fondamentale così come la pulizia. Gli ambienti devono profumare di buono, ideale posizionare la frutta di stagione sul tavolo senza però che questo sia ingombrato da altri oggetti ritenuti futili. Far entrare molta luce naturale in cucina è importantissimo per il Feng Shui.

Soggiorno in stile Feng Shui: addio mobili spigolosi

Stile Feng Shui: 8 errori da evitare

Che dire, poi, del soggiorno? Anche questa è una delle stanze principali di casa ed è proprio qui che, spesso, ci concediamo qualche momento di relax leggendo un buon libro sul divano. Ecco perché, secondo lo stile Feng Shui, è importante che anche in questa camera l’energia positiva possa fluire libera.

Per farlo, lo abbiamo già anticipato, uno degli errori da evitare è quello di arredare la zona living con mobili troppo “spigolosi” sui quali l’energia positiva non farebbe altro che rimbalzare.

Meglio optare per un arredamento composto da mobili dalle forme arrotondate, generose e dal profilo morbido e piuttosto smussato completando il tutto con qualche pianta o con qualche fiore che dia un tocco di verde davvero piacevole. È bene far entrare quanto più possibile la luce naturale mentre la sera gli ambienti andrebbero valorizzati con delle romantiche candele.

Stile Feng Shui: giusta importanza a porta d’ingresso e le finestre

Stile Feng Shui: 8 errori da evitare

Se è vero, come lo è, che le prime impressioni sono importanti, questo vale anche per lo stile Feng Shui. Puntare sull’ingresso è importante dato che secondo questo stile chi si trova dinnanzi all’ingresso di casa nostra dovrebbe soffermarsi ed essere incuriosito, fino ad aver voglia di conoscerci. Ecco perché la facciata e l’ingresso di casa hanno un’importanza primaria.

La porta d’ingresso deve sempre essere ben curata, pulita e ben visibile dalla strada in modo che il Qi non faccia fatica a trovarci. Il disordine e la sporcizia devono essere, ovviamente, bandite. Le porte d’ingresso non devono mai trovarsi dinnanzi ad una finestra o una scala.

Se così fosse, infatti, l’energia positiva entrerebbe dalla porta ed uscirebbe dalla finestra senza permanere in casa. Allo stesso modo gli specchi non devono trovarsi dinnanzi alla porta dato che, in questo caso, il Qi verrebbe riflesso ancor prima di entrare.

Stile Feng Shui: il bagno perfetto per allontanare la negatività

Stile Feng Shui: 8 errori da evitare

Lo stile Feng Shui ha delle regole anche per quanto concerne un’altra stanza della casa in cui ci concediamo piacevoli momenti di relax. Qui ci prendiamo cura del nostro corpo ed è un luogo importante proprio perché ci permette di “purificarci” liberandoci dalle energie negative e dedicandoci al nostro ringiovanimento fisico e psicologico.

Il bagno, per il Feng Shui, dovrebbe essere chiaro e luminoso: meglio prediligere colori leggeri che richiamino quelli delle SPA. Gli specchi sono importanti in bagno perché favoriscono la circolazione dell’energia. Quando, poi, vogliamo rilassarci in un bella vasca da bagno, via libera ad una luce soffusa (magari a lume di candela) e con una leggera musica di sottofondo.

Stile Feng Shui: mai dimenticare l’importanza dell’acqua e dell’ordine

Stile Feng Shui: 8 errori da evitare

Alla base dello stile Feng Shui c’è indubbiamente la voglia ed il bisogno di vivere in ambienti che amiamo e che consideriamo belli e rilassanti. Piante e fiori, candele e tutto ciò che può rendere più piacevole e personalizzata la nostra casa.

A questo proposito, un protagonista indiscusso del Feng Shui è l’acqua. Si tratta di uno degli elementi che più di tutti ci dà benessere ed è sinonimo assoluto di abbondanza.

Ecco perché più essa fluisce più richiama l’energia positiva che, in questo modo, può entrare in noi e portarci il benessere di cui tanto abbiamo bisogno. Per favorire l’abbondanza all’interno di casa, è consigliato installarvi un bell’acquario (o più d’uno se gli spazi lo permettono).

Galleria idee e foto di errori di arredo stile Feng Shui

Adesso che hai più chiari quelli che sono i principali errori da evitare per avere una casa in pieno stile Feng Shui, cosa ne dici di ripassare in rassegna le immagini che ti abbiamo proposto in questo articolo?