Stile anni 80: le ultime 5 scoperte che fanno scoppiare la mania!

Lorenzo Renzulli
  • Dott. in Conservazione dei Beni Culturali

Gli anni ’80, con la loro musica, il cinema, la moda e i videogames hanno fortemente influenzato più generazioni che amano ricordarli o ne apprezzano il mood unico e per molti versi spensierato. Arredare in stile anni ’80 può pertanto dare buone soddisfazioni. Tutti dovremmo conoscere le regole indispensabili per farlo al meglio. Scopriamole!

Galleria foto ed immagini

Stile anni 80: 5 nuove regole fondamentali e come fare

Cosa serve per arredare una o più stanze in perfetto stile anni ’80? Lo scopriremo assieme e vedremo quant’è facile e divertente, seguendo 5 regole fondamentali, ripescare dal recente passato elementi e in alcuni casi vere e proprie icone che permettono di viaggiare nel tempo, almeno con la mente. Quanta nostalgia affiorerà tra i nostri pensieri!

Stile anni 80: 5 nuove regole fondamentali e come fare

1. Mobili stile anni ’80

Stile anni 80: 5 nuove regole fondamentali e come fare

I mobili degli anni ’80 rientrano ormai in quello che è definibile come modernariato, quindi si possono trovare pezzi originali, anche a costi contenuti, in mercatini dell’usato, siti e app di settore.

C’è poi anche la possibilità di optare per mobili nuovi, realizzati in stile anni ’80, visto che il periodo è decisamente trendy e anche molti designer contemporanei continuano ad ispirarsi a quelli anni tanto amati, con citazioni più o meno evidenti.

Negli anno ’80 c’erano ovviamente mobili di vario tipo, in vari stili. Chi desidera di arredare oggi una casa opterà probabilmente per quelli più colorati ed esuberanti che caratterizzavano all’epoca le case più moderne, giovani e trendy.

2. Colori per arredare in stile anni ’80

Stile anni 80: 5 nuove regole fondamentali e come fare

Il colore è sempre molto importante quanto si arreda una casa e se si pensa a quelle dei film anni ’80, made in USA, probabilmente quello che appare subito evidente è come, in particolare negli appartamenti abitati dai più giovani, spesso protagonisti di commedie o film d’azione, ci fosse una forte presenza di colori molto accesi.

Gli anni ’80 erano un momento di fermento, di benessere economico e di una certa leggerezza. Non mancavano le tensioni, ma se oggi si guarda a quel periodo probabilmente lo si fa con una certa nostalgia, proprio perché erano anni pieni di stimoli, colori e ottimismo.

Colori molto intensi e perfino fluorescenti, come fucsia, giallo, verde e azzurro possono andare bene per le pareti, ma anche per le superfici dei mobili, in plastica o legno smaltato.

Divani o tappeti zebrati o comunque animalier potranno completare la composizione, che forse apparirà un po’ troppo carica se vista con gli occhi del gusto attuale, ma perfetta se si vogliono omaggiare alla perfezione gli anni ’80.

3. Illuminare casa in stile anni ’80

Stile anni 80: 5 nuove regole fondamentali e come fare

Se si pensa agli anni ’80 probabilmente l’illuminazione non è la prima cosa che viene in mente, ma in realtà la luce crea atmosfera e può quindi aiutare non poco a caratterizzare ogni ambiente.

Negli anni ’80, in genere, si optava per luci piuttosto soffuse, ma se si vuole far assomigliare il proprio appartamento ad una sala giochi, si potranno posizionare dei neon, senza però esagerare, più che per illuminare, serviranno per decorare e potranno, ad esempio, riprendere loghi o brand di quegli anni, legati al mondo della musica, del cinema o dei videogames.

Si potranno trovare delle vecchie lampade in un mercatino o sfruttare una delle tante community social nate attorno alla crescente passione per gli anni ’80, così da trovare lampade e tanti altri elementi e accessori, perfetti al proprio scopo.

4. Dettagli stile anni ’80 per un tocco in più

Stile anni 80: 5 nuove regole fondamentali e come fare

Ci sono alcuni dettagli che possono contribuire molto a dare ad una casa un mood stile anni ’80. Mobili e accessori molto colorati, con superfici lucide e dettagli metallizzati.

Carta da parati, anch’essa molto colorata, con motivi geometrici e magari qualche poster di incredibili cult del periodo, come Ritorno al Futuro del 1985.

Per gli appassionati poi, posizionare un vecchio videogioco, un cabinato a gettone come quelli che spopolavano nelle sale giochi negli anni ’80, può senza dubbio essere un buon modo per creare la giusta atmosfera. Luci, colori, musiche ripetitive, un vero paradiso per gli amanti del genere e un tocco di classe non da poco che contribuisce subito a dare carattere, ad esempio ad un soggiorno o ad una cameretta.

5. Sedie e tavolino per lo stile anni ’80

Stile anni 80: 5 nuove regole fondamentali e come fare

Per dare facilmente vita ad un living allineato ai trend degli anni ’80 si potranno scegliere sedie e sgabelli dai colori vivaci e dalle linee moderne e tondeggianti.

La rigidità dovrà essere bandita. Discorso un po’ diverso va fatto invece per il tavolino, elemento funzionale immancabile. I modelli su cui puntare con decisione per ottenere il massimo effetto saranno quelli in vetro e metallo cromato, quadrati o allungabili, con gambe se possibile piuttosto basse.

Il nostro salotto non è il set di un film, quindi potremo concederci qualche licenza, senza particolari problemi, ad esempio affiancando anche una sedia degli anni ’90 o magari anche più recente, purché allineata stilisticamente al mood.

Galleria idee e foto di stile anni ’80

Ci sono molte differenti possibilità e originali idee, spesso davvero di facile realizzazione, che permettono di far entrare lo stile tipico degli anni ’80 nella nostra casa, facendolo diventare da subito un grande protagonista. Partire da una ricerca di immagini online può dare non pochi spunti utili da cui iniziare. Diamo un’occhiata alla nostra fotogallery.