Spendere poco per arredare un bilocale

Filomena Spisso
  • Dott. in Relazioni Internazionali

La fortuna di abitare in una casa piccola consiste nel fatto che la si può arredare a poco prezzo. Ecco alcune idee geniali per arredare un bilocale risparmiando e riuscendo a ottimizzare lo spazio disponibile.

come-spendere-poco-per-arredare-un-bilocale2-min

Galleria foto ed immagini

Come si fa ad arredare una casa spendendo poco, senza per questo dover rinunciare a renderla un ambiente più accogliente e personalizzato? Ci sono tante piccole cose che si possono fare, soprattutto se si ha a propria disposizione un bilocale, come per esempio la scelta di alcune soluzioni fai da te.

Chi abita in una grande città spesso non può permettersi, almeno durante i primi tempi della propria attività lavorativa, di vivere in una casa grande, così le coppie e le famiglie con un figlio optano quasi sempre per un bilocale. Nelle prossime righe proporremo qualche suggerimento su come spendere poco per arredare un bilocale, riuscendo comunque a fare delle scelte di stile.

Come-arredare-monolocale-5-errori-evitare-1

Scegliere mobili salvaspazio

Come-arredare-un-monolocale-le-6-regole-per-migliorarlo-9

La prima regola da rispettare in uno spazio non troppo grande riguarda la sua ottimizzazione: ecco perché per arredare un bilocale spendendo pochi soldi si dovrebbero comprare dei mobili salvaspazio.

Nella pratica, si tratta di mobili multifunzione, come per esempio il letto contenitore, che possono essere utilizzati per usi differenti. I mobili salvaspazio sono anche quelli che riescono ad adattarsi alle forme e agli spazi più angusti e che si sviluppano in altezza quando non è disponibile spazio in larghezza.

A questo proposito si potrebbero usare armadi alti fino al soffitto, suddivisi all’interno in tanti piccoli spazi, che possano permettere di creare, per esempio, una zona destinata all’abbigliamento invernale e una a quello estivo.

Per guadagnare spazio e collocare libri e oggettistica di diverso tipo si possono anche mettere delle mensole alle pareti: in questo caso le si potrà comprare già pronte oppure si potranno realizzare in autonomia sfruttando tavole in legno, che è possibile reperire in commercio a prezzi molto bassi.

Dai uno sguardo ai social

Come spendere poco per arredare un bilocale

Se non si è troppo esigenti, mettere le mani su mobili regalati o a bassissimo costo non è poi così difficile. In rete e soprattutto sui social, primo tra tutti Facebook nascono continuamente gruppi di persone dove si vendono o cedono arredi di seconda mano in buono stato.

Si può pensare di barattare con altri oggetti in cambio e in alcuni casi se si è più fortunati, si possono trovare occasioni in cui per cambio casa o arredamento la gente decide di cedere vari complementi d’arredo o intere camere in modo completamente gratuito.

Quadri, foto, specchi

soppalco-monolocale

L’arredamento di un immobile non si basa soltanto sulla scelta dei mobili: spesso sono proprio le piccole cose a fare la differenza e che riescono a rendere una casa più simile al suo proprietario.

Per questo motivo per arredare un bilocale senza spendere troppi soldi si potrebbero prima di tutto acquistare dei quadri con delle stampe, scegliendo i soggetti che riescono a esprimere meglio la propria personalità. Potrà trattarsi delle immagini dei film che si amano di più, di cartoni animati o di riproduzioni dei quadri di celebri artisti.

Oltre ai dipinti, le pareti possono essere rese più personali appendendo anche delle foto, scegliendo magari delle cornici colorate, e degli specchi: a quelli dalle classiche forme arrotondate o rettangolari, si suggerisce, per esempio, di preferire quelli con forme particolari, come per esempio farfalle, luna, sole e stelle.

Se si vuole essere ancor più originali e spendere davvero poco, le pareti potranno essere abbellite con degli stickers: anche in questo caso si potrà dare libero sfogo alla propria fantasia e si potranno scegliere adesivi dai colori e dai disegni più divertenti. Oppure, si potrebbe anche rimanere sul classico: che ne dite quindi di una bella citazione?

Spazio al riciclo

come-spendere-poco-per-arredare-un-bilocale6-min

Un altro consiglio che permetterà di arredare il proprio bilocale partendo da un budget davvero irrisorio, è il ricorso a materiale riciclati e al fai da te, da sempre grandissimo alleato del risparmio.

Sono tanti gli oggetti che si possono riciclare per essere trasformati in qualcosa di diverso: con dei vecchi bancali in legno si possono realizzare delle sedie per rendere più creativa la zona giorno.

Si possono poi utilizzare barattoli di vetro e lattine usate – adeguatamente riverniciati – per creare contenitori per le penne o le cianfrusaglie di piccole dimensioni che non si sa mai dove mettere, come gli elastici e le forcine per capelli. Oppure li si potrà trasformare in vasi e riempire così la casa di piante e fiori.

Un angolo verde

come-illuminare-il-monolocale

A questo proposito, un altro elemento di arredo che consente di spendere poco e di dare un tocco di colore (e anche di odore) alla propria casa sono proprio i fiori e le piante. Se si vuole fare qualcosa di diverso dal solito, considerati gli spazi ridotti del bilocale, si potrebbero comprare dei semi e mettersi a coltivare dei bonsai.

In rete possono essere acquistati dei piccoli kit che contengono non solo il seme da piantare, ma anche la base per farli crescere e dei vasetti all’interno dei quali iniziare con il processo di crescita, prima del travaso all’interno di un vaso più grande, per permettere alle radici di attecchire al meglio.

Chi ha il pollice verde e ama anche cucinare potrebbe anche pensare di comprare delle piante aromatiche, come per esempio il basilico, il prezzemolo, il rosmarino o la menta, e impegnarsi a farle crescere in modo tale da non doverle poi comprare al supermercato.

A conti fatti, dunque, le possibilità per poter arredare il proprio bilocale spendendo poco sono davvero tante e possono diventare ancor di più se si mette in moto la creatività.

Galleria idee e foto spendere poco per arredare un bilocale