Soggiorno in stile Feng Shui: 3 idee e foto

Lorenzo Renzulli
  • Dott. in Conservazione dei Beni Culturali

Il Feng Shui è un’antica disciplina della Cina taoista che può aiutarci ad arredare un soggiorno ottenendo un risultato armonico e pieno di energie positive. Questa vera e propria arte geomantica è ausiliaria dell’architettura e prende in considerazione, tra gli altri, aspetti astrologici e psicologici.

Galleria foto ed immagini

Soggiorno in stile Feng Shui: 3 idee e foto

L’armonia nel Feng Shui dipende dall’equilibrio tra i due principi del tutto, lo Yin e lo Yang, il vento e l’acqua. Questa filosofia è antica e complessa, ma alcuni dei suoi principi base sono utilizzabili con una certa facilità, ad esempio da chi cerca idee nuove ed interessanti per arredare un soggiorno che risulti armonioso e vivibile. Non si dovrà necessariamente sposare appieno il pensiero dietro al Feng Shui, ma potremo ottenerne importanti ispirazioni.

Soggiorno in stile Feng Shui: 3 idee e foto

1. Come posizionare mobili e accessori nel soggiorno in stile Feng Shui

Soggiorno in stile Feng Shui: 3 idee e foto

Il posizionamento dei mobili è sempre importante, in particolare in soggiorno, se poi vogliamo arredarlo secondo il Feng Shui diventerà qualcosa di assolutamente fondamentale: dovremo posizionare i vari elementi del mobilio, non solo tenendo in considerazione la loro funzionalità, ma anche facendo in modo che sia preservata la massima libertà di movimento possibile.

I mobili non dovranno poi, per nessun motivo, impedire alla luce naturale di entrare e di illuminare il salotto al meglio. Grande attenzione andrà riservata poi agli angoli della stanza, considerati nel Feng Shui come dei punti in cui possono ristagnare energie negative. Questi andranno valorizzati e nobilitati, ad esempio posizionandovi una pianta o una bella lampada che produca una luce calda e avvolgente.

2. Colori ideali per soggiorno in stile Feng Shui

Soggiorno in stile Feng Shui: 3 idee e foto

Spesso non ci si pensa a dovere, ma anche i colori hanno un ruolo importante se si vuole arredare un soggiorno in stile Feng Shui. Avremo diverse possibili opzioni tra cui scegliere, ad esempio il lilla, usato su pareti o complementi d’arredo, può essere una scelta interessante, questo colore è valido se si vuole creare uno spazio all’insegna della convivialità, che risulti fresco e godibile.

Il rosso può essere usato se ci piace, ma dosandolo sempre con una certa attenzione, può infatti scatenare rabbia o comunque agitazione, emozioni che è meglio evitare, in particolare a casa nostra. Di contro il verde oltre a richiamare la natura è un colore perfetto per chi cerca relax, equilibrio ed emozioni positive.

Discorso analogo si può fare per il blu nelle sue diverse sfumature e declinazioni, evitando però quelle troppo scure e potenzialmente un po’ tristi. Un’ottima scelta è poi quella di usare del bianco, abbinandolo a dei colori pastello, così da creare uno spazio luminoso e di certo moderno, gradevole e accogliente. Per un perfetto salotto Feng Shui si potrà infine optare anche per una significativa presenza di giallo, colore della stabilità, energico, ma capace anche di dare una buona dose di solidità.

3. Oggetti di design e opere d’arte per un soggiorno Feng Shui

Soggiorno in stile Feng Shui: 3 idee e foto

Chi non conosce il Feng Shui potrebbe pensare che sia uno stile molto essenziale e minimale, che lascia quindi poco spazio ad elementi decorativi, come dei quadri. In realtà, se ci piace circondarci di opere d’arte o di oggetti di design non dovremo assolutamente rinunciarvi, andranno però scelti e posizionati con cura, dopo attente riflessioni.

Possiamo arredare il nostro soggiorno in stile Feng Shui con quadri, sculture e opere d’arte in particolare se scegliamo soggetti naturalistici o con tonalità che siano vicine a quelle usate nel resto dell’arredamento.

Scegliere degli oggetti di design o delle opere d’arte che richiamino o siano in qualche modo legati alla natura è importante per riuscire a perseguire quello che è il principale obbiettivo del Feng Shui, ovvero quello di consentire di ottenere una sensazione di benessere generale e profonda. Andranno evitati quindi soggetti troppo tormentati, intensi, inquietanti o comunque scuri o cupi. Anche le composizioni geometriche, specialmente se molto rigide, non si prestano per nulla bene ad arredare un soggiorno per il quale si è scelto questo particolare stile orientale.

Sarà bene poi, se possibile, scegliere per i propri quadri dei vetri antiriflesso e delle cornici con colori e stile neutri e minimal. Se si decide di appendere alle pareti del soggiorno più quadri o fotografie sarà preferibile che siano della stessa dimensione e che vengano posizionati alla medesima altezza, senza comunque mai saturare troppo lo spazio che si ha a disposizione. Sentiamoci liberi di arredare e decorare come più ci piace, ma puntando ad un risultato finale che dovrà essere sempre leggero ed equilibrato.

Galleria idee e foto soggiorno in stile Feng Shui

Un soggiorno in stile Feng Shui può rivelarsi non solo uno spazio alla moda, ma una stanza dove sarà molto piacevole trascorre del tempo, per rilassarsi da soli per condividere dei bei momenti con la famiglia o con i propri ospiti. Arredare allineandosi a questo stile non è poi così complesso come si può pensare, avendo alcuni spunti e riferimenti, diventa qualcosa decisamente alla portata di tutti.