Soggiorno in stile anni 70: 10 idee e foto

Antonella Palumbo
  • Dott. in Scienze dell'amministrazione

Colori audaci, contrasti netti e una totale rottura degli schemi classici d’arredo. Un fascino senza tempo quello dei Seventies che, con piccole accortezze, puoi portare in casa riproducendo il tuo soggiorno in stile anni 70!

Soggiorno-in-stile-anni-70-10-idee-e-foto-1

Galleria foto ed immagini

Un netto distacco con tutto quello che, negli anni 50 e 60, rappresentavano il design e il concetto dell’home decor.

Ecco, lo stile d’arredo che nasce negli anni 70 è quello in cui designer e architetti aprono occhi e mente, costruendo ambienti nuovi in cui c’è spazio per armoniose e accoglienti geometrie, colori forti e fantasie ricche e vivaci.

I Seventies portano anche alla nascita del concetto di open space che vede una concezione nuova degli spazi di casa, più ampi e uniti. La cucina, per esempio, non è più nettamente separata dal soggiorno, ma quasi un unico grande ambiente che si differenzia nell’identità per colori o oggettistica d’arredo più che per la divisione delle pareti.

Il concetto di abbellimento della casa diventa più strong e la voglia di provare nuovi abbinamenti e combinazioni cresce, portando ad un cambio che si riflette non solo nei colori, ma anche nei materiali e nei tessuti utilizzati.

Qual è quindi l’insieme di elementi di cui non puoi fare a meno per riprodurre nella tua zona giorno l’aura dei magici Seventies? Ecco 10 idee e foto di soggiorno in stile anni 70 a cui ispirarti!

Soggiorno-in-stile-anni-70-10-idee-e-foto-5

1. Colori boldati

Detto e non a caso, i colori forti e accesi sono davvero i protagonisti di questo concept d’arredo. Quindi, se vuoi iniziare con il piede giusto, per arredare il tuo soggiorno in stile anni 70 devi scegliere colori boldati.

Arancione, giallo, rosso, verde, celeste, rosa, marrone, nelle loro tonalità nette, acide e quindi più strong, sono quelli che fanno di sicuro al caso tuo.

Dimentica i colori pastello, perché è su questa dimensione che si va a costruire lo stacco tra lo stile bon ton e quello pop di questi anni.

Soggiorno-in-stile-anni-70-10-idee-e-foto-18

2. Motivi geometrici, pattern e stile optical

Parola d’ordine per la scelta dei motivi su pareti, tessuti e pavimenti? Osare.

In primo piano, per un perfetto soggiorno in stile anni 70, devono esserci motivi geometrici, pattern e trame floreali.

Inoltre, anche l’optical e il richiamo al bianco e nero sono sicuramente da prendere in considerazione per richiamare un po’ lo stile disco di quegli anni.

Soggiorno-in-stile-anni-70-10-idee-e-foto-4

3. Carta da parati su parete

Un must-have di quegli anni da cui non puoi trascendere è proprio lei: la carta da parati.

Anche su questo versante le fantasie e i motivi da scegliere vanno dal floreale al geometrico, sempre con giochi multipli che intrecciano e uniscono in modo armonioso colori accesi.

Il consiglio, ovviamente, è utilizzare la carta da parati su una sola parete anziché su tutte, per evitare un effetto too much e caotico che può appesantire troppo l’ambiente.

Soggiorno-in-stile-anni-70-10-idee-e-foto-6

4. Sì al legno, ma anche al vetro supercolorato

Negli anni 70 il legno lascia spazio anche ad altri materiali che vanno proprio a rompere con lo stile classico dell’arredamento visto fino ad ora. Entrano in gioco la plastica, il vetro supercolorato e il linoleum.

Le superfici in legno sono lucide e il design è bombato ed essenziale, quelle in metallo invece sono cromate e geometriche.

Il paradosso, infatti, sta proprio nel riuscire a mettere insieme tutti questi materiali in modo casualmente armonioso.

Soggiorno-in-stile-anni-70-10-idee-e-foto-8

5. Pavimenti con maioliche e mosaici

Una volta scelto il colore e lo stile, puoi legare le piastrelle al progetto d’arredo. Prediletti in questo caso sono le ceramiche in toni forti, lucide o opache, senza nessuna sfumatura.

Anche in questo caso possiamo giocare con le geometrie aggiungendo combinazioni con maioliche e mosaici che richiamano figure astratte o vanno a comporre motivi e contrasti cromatici.

Soggiorno-in-stile-anni-70-10-idee-e-foto-15

6. Lampadari voluminosi dai colori minimal

L’illuminazione giusta per il tuo soggiorno in stile anni 70, invece, assume linee minimal e zen. Anche se molto grandi nelle dimensioni, lampadari e luci hanno, a dispetto della tendenza di base, tonalità più pacate.

Una parentesi delicata che fa da stacco, per uso dei colori e modularità delle forme, capace di intonarsi perfettamente con l’ambiente ricco di un soggiorno in stile anni 70.

Soggiorno-in-stile-anni-70-10-idee-e-foto-12

7. Velluto, similpelle e il calore dell’etnico

I favolosi Seventies hanno portato in voga similpelle e velluto non solo nella moda, ma anche nel design. È così che i tessuti diventano un elemento per donare un tocco di vintage all’ambiente, con divani in similpelle e pouf fatti di tessuti e fantasie dallo stile caldo ed etnico.

Le tende, increspate, vanno dal giallo senape al crema e i tappeti, grandi e morbidi, sono un tripudio di fantasia.

Soggiorno-in-stile-anni-70-10-idee-e-foto-10

8. Mobili dalle linee pulite, ma vivaci

Gli anni 70 dicono no alla complessità, i mobili hanno linee pulite ed essenziali e, nello spazio della stanza, si mixano elementi in legno, metallo e similpelle.

I pezzi fondamentali per un soggiorno in perfetto stile anni 70? Il divano, possibilmente in pelle con linee tondeggianti, il tavolo, posizionato a centro stanza e le sedie, dalle linee nette e slanciate.

Soggiorno-in-stile-anni-70-10-idee-e-foto-9

 

9. Complementi d’arredo originali

In una zona living in stile Seventies che si rispetti, i complementi d’arredo sono un valore aggiunto che dona spessore e anima la stanza.

Cuscini e grandi foulard si aggiungono alla lista dei complementi d’arredo e seguono lo stile del divano per valorizzarlo e farlo risaltare al centro del soggiorno.

Anche il tappeto diventa un grande protagonista perché non viene più visto come un semplice oggetto, ma un accessorio che va ad armonizzare la zona. In stile boho etnico, dalle fantasie geometriche, morbidi e voluminosi, i tappeti diventano un complemento d’arredo attraverso cui esprimere, in modo originale, la personalità dell’ambiente.

Soggiorno-in-stile-anni-70-10-idee-e-foto-2

10. Dettagli vintage e classy

Negli anni 70 rompere gli schemi vuol dire anche giocare con i dettagli. Per questo anche la scelta dell’oggettistica diventa fondamentale nel percorso d’arredo del tuo soggiorno.

Esempio lampante di ciò? Uno spazio dedicato ai vinili e al giradischi, un angolo con carrello o piccolo bancone in cartongesso con minibar, specchi e quadri dalle forme nette e con cornici spesse, magari in composizioni modulari.

Pezzi dal look vintage e classy che, richiamando alle tue di passioni, possono diventare un tocco must-have personalissimo della stanza.

Soggiorno-in-stile-anni-70-10-idee-e-foto-3

Galleria idee e foto di soggiorno in stile anni 70

Non avere paura di osare, ricerca l’eccesso per la tua atmosfera Seventies. Soglia la gallery e lasciati ispirare dalle 10 idee e foto di soggiorno in stile anni 70!