Sanitari salvaspazio: soluzioni e idee

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

Come possiamo arredare un bagno di piccole dimensioni senza troppe rinunce? Esistono elementi che ci permettono di arredare completamente senza occupare troppo spazio? In questo articolo vi mostreremo soluzioni e idee per utilizzare i sanitari salvaspazio.

sanitari-salvaspazio-soluzioni-e-idee-01

Galleria foto ed immagini

Che si tratti di un primo bagno piccolo o di un secondo ricavato in uno spazio angusto, arredare un ambiente dalle dimensioni ristrette non è facile. Se infatti questa difficoltà si presenta in tutte le altre stanze della casa, nel bagno rischia di comportare rinunce considerevoli.

Consapevoli di questi problemi sempre più aziende si sono direzionate nella realizzazione di sanitari salvaspazio. L’esistenza di questi elementi permette di vivere il momento dell’arredo con maggiore serenità e ci consente di operare più scelte di quante non valutavamo in precedenza.

Anche per i sanitari salvaspazio, come per quelli classici, esistono però regole da rispettare che ci consentono di rendere vivibile il nostro bagno, anche se di supporto. In questo articolo illustreremo quindi, varie soluzioni e idee per inserire questi elementi con stile.


Leggi anche: 10 idee salvaspazio per un bagno piccolissimo

sanitari-salvaspazio-soluzioni-e-idee-02

Un arredo adeguato allo spazio

Il primo aspetto da cui partire, come sempre, risultano essere le misure della stanza che ci apprestiamo ad arredare. Puntare infatti, su sanitari salvaspazio non implica il poter acquistare tutto senza riflette su come e dove collocarli.

Dopo aver memorizzato le misure del bagno, dobbiamo poi scegliere l’arredo adeguato. Per operare in questa direzione è molto importante partire prima dagli elementi indispensabili, come il WC e il lavandino, e in seguito aggiungere il resto.

Dobbiamo tener presente che, anche con idee salvaspazio, non sempre è possibile avere tutto ciò che si desidera, quindi sarà necessario scendere a compromessi che ci permetteranno di arredare bene la stanza.

sanitari-salvaspazio-soluzioni-e-idee-03

Rispettare le distanze minime

Nell’arredo del bagno esistono alcune distanze che è necessario rispettare. Questo aspetto è fondamentale per la sicurezza e la vivibilità dell’ambiente. A poco serve infatti, acquistare sanitari salvaspazio se poi, nella speranza di guadagnare centimetri, non rispettiamo le misure prestabilite.

Per esempio, dobbiamo assicurarci che tra il WC e il bidet ci siano almeno 20 cm di spazio se sono posizionati sulla stessa parete, 55 cm se frontali. Anche tra il lavandino e il wc è necessario rispettare una distanza minima di 10 cm. Anche se difficili da rispettare, queste misure ci aiuteranno a vivere meglio il bagno.


Potrebbe interessarti: Ristrutturare il bagno con sanitari vintage: 10 idee e foto

sanitari-salvaspazio-soluzioni-e-idee-04

Sanitari di dimensioni ridotte

Tra i sanitari salvaspazio spiccano quelli dalle dimensioni ridotte. Questi elementi sono incredibilmente comodi, nel momento in cui è necessario arredare i bagni molto piccoli. Le loro misure sono di poco inferiori rispetto a quelle dei sanitari classici, ma consentono un recupero di qualche centimetro.

Per esempio, un WC classico misura sui 37 cm di larghezza e 56 cm di profondità. Un elemento salvaspazio ridurrà le dimensioni soprattutto in profondità, caratteristica che consente di essere sempre utilizzabile, ma al tempo stesso pratico per guadagnare anche pochi centimetri di passaggio.

sanitari-salvaspazio-soluzioni-e-idee-05


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

Sanitari salvaspazio sospesi

Un’idea che aiuta certamente la percezione dello spazio è quella che prevede l’utilizzo di sanitari sospesi. Se uniamo a questa caratteristica quella degli elementi, di dimensioni ridotte sarà possibile rendere ancora più vivibile il bagno piccolo.

Un’idea può essere infatti, quella di far creare da un falegname cassette su misura che chiudano i sanitari e che ci consentano di nascondere elementi non gradevoli alla vista, come la carta igienica o anche i detersivi per la pulizia del bagno.

sanitari-salvaspazio-soluzioni-e-idee-10

La soluzione due in uno

Per quanto ci impegniamo non sempre è possibile inserire tutti gli elementi che desideriamo all’interno di un bagno. Uno dei primi sanitari a cui siamo costretti a rinunciare, in molti casi, risulta essere il bidet, soluzione scomoda ma necessaria.

Una soluzione di sanitario salvaspazio è quella due in uno, cioè i WC con fontana per il bidet integrata. Non solo elementi molto diffusi, in quanto appunto di solito si tende ad eliminare completamente il secondo elemento, motivo per cui i prezzi sono ancora relativamente elevati. Si rivelano essere una soluzione pratica però, per chi proprio non può rinunciare a questa comodità.

sanitari-salvaspazio-soluzioni-e-idee-06

Lavandino piccolo e angolare

Siccome siamo costretti a rinunciare a qualche elemento, spesso si rivela necessario scendere a compromessi. Oltre quindi, ai sanitari indispensabili è necessario puntare anche per gli altri elementi, su modelli salvaspazio.

Un esempio è il lavandino di dimensioni ridotte, indispensabile in un bagno. Le misure ristrette ci permettono di non risentire dello spazio occupato. Inoltre, sempre più diffuso, è il lavandino angolare che consente di utilizzare quello spazio difficilmente utilizzato. Molti modelli, inoltre, sono provvisti di piccoli mobili sospesi in cui è possibile riporre i prodotti per la cura del corpo e del bagno.

sanitari-salvaspazio-soluzioni-e-idee-07

Piatto doccia angolare

Se il bagno che ci apprestiamo ad arredare è quello principale, o se avanza lo spazio necessario per inserire un altro elemento, una soluzione salvaspazio risulta essere il piatto doccia angolare. Di dimensioni più piccole rispetto a quello rettangolare, questo consente di muoversi più agilmente nel resto del bagno.

In commercio sono disponibili diversi box che si adattano alle misure di questi elementi ma, qualora si desideri muoversi più liberamente, la soluzione migliore risiede in una tenda da doccia da lasciare aperta. Ciò infatti agevolerà nei movimenti aiutandoci a non risentire della presenza, seppur ridotta, della doccia.

sanitari-salvaspazio-soluzioni-e-idee-08

Vasca di dimensioni ridotte

Tra i sanitari salvaspazio rientra anche la vasca di dimensioni ridotte. Più corta dei modelli tradizionali è adatta solo a bagni con spazi idonei. Può ad esempio essere utilizzata in un bagno lungo e stretto come sostituto della doccia.

Le sue misure infatti la rendono adatta ad essere installata, sia sul lato corto del bagno sia sul lato lungo permettendoci di occupare poco spazio in lunghezza, che potremo sfruttare per gli altri sanitari.

sanitari-salvaspazio-soluzioni-e-idee-09

Sanitari salvaspazio, soluzioni e idee: immagini e foto

Per arredare un bagno di piccole dimensioni potrebbe essere necessario utilizzare sanitari salvaspazio. In questa galleria di immagini potete trovare alcune soluzioni e idee imperdibili.