Salotto con tavolo: 7 idee, foto e consigli

Ermelinda Gallo
  • Dott. in Giurisprudenza

Una raccolta di suggerimenti su come arredare il salotto: che tavolo scegliere per il salotto? Quali forme prediligere? Dove collocarlo? Idee e spunti nella nostra galleria fotografica.

Salotto con tavolo:b 7 idee, foto e consigli

Galleria foto ed immagini

Per esigenze di spazio o per comodità, può essere utile collocare un tavolo all’interno del salotto. Potreste optare per un tavolo grande, così da ritagliare un angolo pranzo; oppure preferire un tavolo dalle dimensioni più contenute, da posizionare fra i divani o nei pressi di una poltrona.

Il tavolo, poi, potrebbe rivelarsi un ottimo alleato per ridefinire gli spazi all’interno di un ambiente unico: con la giusta collocazione, potrete ridisegnare le zone del vostro open space.

Abbiamo raccolto alcuni esempi per fornirvi qualche idea di arredamento: diversi stili e qualche consiglio pratico su come scegliere il tavolo perfetto per il vostro soggiorno.

Ci sono vari accorgimenti da poter adottare: posizione rispetto a mobili, divani, punti luce o finestre o, ancora, accordare lo stile e le linee del tavolo al resto dell’arredamento di casa, per armonizzare il risultato generale. Nella gallery potrete trovare sicuramente una soluzione con tavolo in soggiorno perfetta per casa vostra.

Salotto con tavolo:b 7 idee, foto e consigli

1. Tavolo tondo in nuance

Salotto con tavolo:b 7 idee, foto e consigli

Un esempio di open space reso armonico sfruttando linee essenziali e colori giusti. Oltre al tavolo penisola della cucina, accanto al quale è stato collocato il divano, ne è stato posizionato un altro. La scelta di un tavolo tondo, dal diametro contenuto, offre un altro angolo dove consumare pranzo e cena.

Non affolla visivamente lo spazio, anzi: l’effetto lucido delle superfici e la scelta di sedute dal design moderno contribuiscono a rendere l’ambiente unico, arricchendo l’arredamento.

2. Tavolino da the basso in vetro

Salotto con tavolo:b 7 idee, foto e consigli

Potreste avere bisogno di creare un piano d’appoggio comodo per le serate davanti alla tv, comodamente stesi sul divano, con tutto a portata di mano. In questo caso è assolutamente consigliato scegliere un tavolino da salotto basso, anche se dalla superficie ampia.

Prediligere un materiale come il vetro, aiuterà a riempire lo spazio in maniera elegante, le trasparenze fanno risaltare la luce, rendendo l’ambiente luminoso. Sarebbe preferibile, poi, collocarlo ad almeno 60 cm dal divano, in modo da avere spazio a sufficienza per muoversi comodamente.

3. Mix di materiali

Salotto con tavolo:b 7 idee, foto e consigli

Potrebbe essere un’idea vincente scegliere, per il vostro salotto, un tavolino dalle linee moderne e realizzato in materiali innovativi. Le aziende di arredo propongono soluzioni dal design accattivante e contemporaneo, perfette da combinare con elementi dallo stile diverso per creare un bel contrasto.

Nel nostro esempio, le sedute scelte hanno un aspetto decisamente vintage, l’opposto del tavolino: ma l’effetto finale è un bel mix fra innovazione e gusti autentici e retrò.

4. Open space moderno

Salotto con tavolo:b 7 idee, foto e consigli

In questo ambiente unico soggiorno cucina, sono stati inseriti vari tavoli: oltre al principale, collocato alle spalle del divano penisola, sono stati posizionati due differenti tavolini di fronte. Le diverse misure danno un twist dinamico alla composizione generale: i centrotavola disposti sopra sono delle giuste dimensioni, per decorare senza risultare ingombranti o scomodi.

Tenere due tavolini, poi, consente di creare un piano d’appoggio in più, tenendone uno sgombro accanto a quello decorato. Fra il divano e il tavolo retrostante, andrebbe lasciato almeno un metro di spazio libero, in modo da consentire i movimenti in maniera comoda.

5. Tavolini componibili

Salotto con tavolo:b 7 idee, foto e consigli

Risulta comodissimo tenere un tavolo di fronte ai divani: l’importante è sceglierlo dell’altezza giusta per essere raggiunto anche da seduti, senza necessariamente alzarsi. Una scelta dettata dalla pigrizia, forse, ma anche dalla necessità di non creare una disarmonia delle linee: un tavolo troppo alto, poi, potrebbe essere un ostacolo scomodo.

Scegliere tavolini componibili, di varie altezze, rende possibile combinarli all’occorrenza o separarli per meglio sfruttare lo spazio. Quelli a scomparsa, faranno guadagnare centimetri utili in caso di aperitivo improvvisato dell’ultimo minuto.

6. Tavolo da pranzo lungo in salotto

Salotto con tavolo: 7 idee, foto e consigli

Se il vostro soggiorno si sviluppa in lunghezza più che in larghezza, potrete sfruttare gli spazi scegliendo un tavolo da pranzo rettangolare e lungo. Non eccessivamente largo per non rimpicciolire la stanza e rendere più difficili i movimenti. Possibile collocarlo anche di fronte al camino, nel caso ne possediate uno, purché a una distanza tale da non rendere pericoloso il passaggio.

7. Tavoli di design

Salotto con tavolo:b 7 idee, foto e consigli

In soggiorni dallo stile particolare e ricercato, e per gli amanti del design, il tavolo giusto fa la differenza. Risulta essere uno dei mobili più versatili, su cui puntare per la personalizzazione dei propri spazi.

Anche in presenza di un divano classico, o di mobili vintage e un po’ datati, un tavolino di design creerà un’atmosfera ricercata con la sua nota di personalità. In presenza di questo tipo di tavolo, è una buona idea decorare e posizionare oggetti, ma senza strafare: pochi elementi e, in caso di libri e riviste, è preferibile realizzare pile ordinate piuttosto che rischiare un effetto disordinato.

Galleria idee e foto salotto con tavolo

Scegliere il  tavolo per il vostro soggiorno vi aiuterà a personalizzare gli spazi nel giusto modo: ecco qualche suggerimento per aiutarvi nell’impresa. Le idee e i progetti più belli nella nostra galleria.