Ricavare una stanza dall’ingresso

A chi non piacerebbe avere una casa con una stanza in più? Ma per riuscirci dobbiamo per forza trasferirci in un’abitazione più grande? E se fosse possibile ricavare un altro locale dall’ingresso di casa? In questo articolo andremo a scoprire alcune soluzioni per riconvertire l’ingresso e come trasformarlo senza ricorrere a una manodopera costosa.

Ricavare-una-stanza-dall-ingresso-2

 

Ottenere una stanza in più nella propria casa è un desiderio che da sempre hanno molte famiglie. Le ragioni che portano a maturare questa idea possono essere di natura differente: l’esigenza di creare un ambiente da dedicare al lavoro, la famiglia che aumenta, la necessità di avere una stanza per gli ospiti o la possibilità di ricavare uno spazio extra dove riporre gli oggetti.

Tuttavia le problematiche legate a un intervento di così grossa portata non sono poche. In un appartamento all’interno di un condominio sarebbe pressochè impossibile, ma anche in un’abitazione indipendente si andrebbe incontro a numerose incombenze burocratiche, molto spesso destinate a concludersi con un nulla di fatto. Senza considerare il grande dispendo economico che un lavoro di ristrutturazione simile andrebbe a costituire. Insomma, per molte ragioni non è quasi mai possibile ampliare la propria abitazione e, a meno di trasferirsi in una casa più grande, questo sogno è destinato a rimanere tale.


Leggi anche: 10 idee di pareti in cartongesso per l’ingresso

 

Creative Partition Design For Living Room Dining Hall Coolest

Trasformare l’ingresso

In realtà esiste una soluzione per riuscire a realizzare il nostro progetto senza fare troppa fatica e senza spendere un capitale: utilizzare l’ingresso. Ovviamente questo è possibile solo se abbiamo un ingresso ampio e spazioso, ma quando questo accade, il più delle volte non ci rendiamo conto dell’utilità che uno spazio del genere può offrire e non lo sfruttiamo come potremmo.

Vediamo allora in che modo possiamo riadattare l’ingresso di casa nostra e quali sono le soluzioni più economiche che ci permettono di ottenere un locale in più senza dover nemmeno modificare la planimetria.

Ricavare-una-stanza-dall-ingresso-5

Soggiorno

I salotti ricavati dall’ingresso di casa sono molto utilizzati nelle abitazioni moderne. Arredarli in modo ottimale è molto semplice, basta sfruttare le pareti libere dalla porta d’ingresso o delle altre stanze posizionando un divano, un mobile o affiggendo un televisore a parete con braccio pieghevole, e collocare un tavolo da pranzo più centralmente evitando allo stesso tempo di intralciare il passaggio. Questa soluzione è perfetta se si vuole recuperare un locale della casa da adibire ad altro. Liberando infatti la stanza dove si trova attualmente il soggiorno, questa può essere trasformata ad esempio in una camera da letto in più.

Ricavare-una-stanza-dall-ingresso-4

Studio

Avere uno spazio della casa da adibire a studio oramai sta diventando quasi un’esigenza, soprattutto per chi lavora molto spesso da casa. La possibilità di ritagliare un luogo lontano dalla confusione delle altre stanze ha spinto molte famiglie a maturare l’idea di riadattare la propria abitazione, allo scopo di inserirlo dove possibile. Utilizzare quindi una porzione dell’ingresso come studio potrebbe essere una soluzione efficace. Non è indispensabile fare interventi particolarmente costosi: per separare i due ambienti è sufficiente procurarsi una libreria divisoria della lunghezza necessaria al nostro scopo. Inoltre, quando scegliamo la zona dell’ingresso da trasformare in studio, assicuriamoci che disponga di almeno una presa di corrente per l’alimentazione di computer e luce da tavolo.


Potrebbe interessarti: Trucchi geniali per arredare casa

Ricavare-una-stanza-dall-ingresso-6

Angolo giochi e lettura

Chi ha dei bambini sa bene quanto spazio della casa viene occupato quotidianamente dai loro oggetti. Soprattutto le stanze dove stazionano più frequentemente, come il soggiorno o la loro cameretta, sono letteralmente invase da giocattoli più o meno grandi, con il risultato di creare disordine, intralciare il passaggio e non trovare mai le cose. Perché non creare quindi un piccolo spazio da dedicare esclusivamente a loro? Basta adibire un angolo tranquillo dell’ingresso con un tappeto anticaduta, una piccola libreria e alcuni box contenitori per riporre i loro giochi, magari delimitando il tutto con un ampio recinto per bambini.

Ricavare-una-stanza-dall-ingresso-7

Cabina armadio

Uno dei desideri più frequenti delle donne è quello di avere una spaziosa cabina armadio nella propria abitazione. I vestiti infatti sembrano non finire mai, e anche trovare posto per gli accessori è diventata un’impresa ardua. Inserire nell’ingresso una cabina armadio può essere la soluzione che fa al caso nostro. In commercio si trovano numerose cabine armadio rimovibili, dotate di cassetti, scomparti per abiti da appendere e scaffali per riporre scarpe, borse e accessori di ogni tipo. Inoltre, le cabine armadio esistono di varie misure, stili e modelli, che si adattano perfettamente allo spazio che abbiamo a disposizione senza stonare in nessun modo con l’arredamento già presente nel locale.

Ricavare-una-stanza-dall-ingresso-8

Ripostiglio

Anche gli accessori per la casa spesso costituiscono un problema se dobbiamo dedicare loro una collocazione particolare. Per questa ragione, un altro uso concreto che possiamo fare di un ingresso ampio è quello di applicare un capiente ripostiglio. Come per la cabina armadio, anche i ripostigli rimovibili sono facilmente reperibili nei negozi di mobili o per il fai da te, in varie dimensioni, modelli e colori.

Ricavare-una-stanza-dall-ingresso-9

Ricavare una stanza dall’ingresso: foto e immagini

Barbara Seregni
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Arredo e Design
Suggerisci una modifica
Commenti Espandi

Lascia una risposta

Accedi per lasciare un commento.