Porte salvaspazio: cosa sono, come scegliere, idee di arredo

Francesca Siani
  • Dott. in Comunicazione d’impresa

Le porte salvaspazio sono perfette per coloro che vorrebbero privacy ma che allo stesso tempo non hanno lo spazio necessario per un infisso tradizionale a battente. Infatti questi modelli sono studiati nel dettaglio per garantire il minor ingombro possibile, proprio attraverso i meccanismi di apertura e chiusura delle porte.

salvaspazio 01

Galleria foto ed immagini

Grazie all’installazione di una porta salvaspazio si ha la possibilità di inserire un prodotto unico, di design e funzionale. Infatti questi serramenti sono studiati per occupare il minor spazio possibile, attraverso meccanismi moderni e innovativi. Alcuni esempi sono le porte a libro, pieghevoli, rototraslanti o a soffietto. Scopri tutte le informazioni sulle porte salvaspazio: cosa sono, come scegliere, idee di arredo.

salvaspazio 02

Cosa sono le porte salvaspazio

Le porte salvaspazio sono modelli di serramenti studiati nel dettaglio al fine di occupare la minore superficie possibile. Infatti questo tipo di porta oggi è ambitissimo, in quanto permette di garantire privacy senza rinunciare agli spazi. Soprattutto in ambienti come piccoli bagni o corridoi, queste alternative sono perfette e in grado di non occupare l’area dedicata ad arredamenti o complementi necessari nella vita di tutti i giorni.


Leggi anche: 7 porte salvaspazio per ambienti piccoli di casa

Inoltre le porte salvaspazio sono disponibili di moltissimi modelli, che cambiano soprattutto per il tipo di apertura. I meccanismi oggi infatti, vengono studiati in modo da offrire delle soluzioni in alternativa al classico meccanismo di porta battente. Quest’ultimo è ottimo ma richiede il raggio di apertura e chiusura che in alcuni casi può essere troppo ingombrante.

porte salvaspazio scorrevole esterna

Come scegliere le porte salvaspazio

Nello scegliere le porte salvaspazio sono tantissime le considerazioni da fare. Sicuramente la prima è una verifica dell’ambiente disponibile. Infatti, nonostante i meccanismi di molte porte siano studiati per ridurre l’ingombro dell’apertura dell’infisso, non tutti i modelli sono adatti alla propria casa.

Un esempio? La porta scorrevole tradizionale occupa pochissimo spazio, in quanto è a scomparsa nel muro una volta aperta. Questo meccanismo però prevede che non ci sia un pilastro all’interno del muro, che renderebbe impossibile creare lo spazio di incasso della porta.

In seguito un’altra considerazione può essere quella del prezzo, alcuni modelli di porte salvaspazio infatti sono più costose di quelle a battente, ad esempio gli infissi con sistema di apertura a libro. Quindi è necessario anche avere a mente il proprio budget in fase di acquisto, considerando anche il costo di installazione.


Potrebbe interessarti: 10 idee e foto per riciclare un vecchio libro

porte salvaspazio tradizionale

Porte salvaspazio pieghevoli

Tra i modelli di porte salvaspazio, le pieghevoli sono tra i più gettonati. Infatti il meccanismo di queste porte si basa sulla possibilità di “piegare” fisicamente il pannello in fase di apertura e chiusura.

Tra le tante porte pieghevoli salvaspazio la più rinomata oggi è quella a libro simmetrica, che (come dice il nome) si apre e chiude come un libro. In questo modo quindi, la porta si piega su sé stessa e riduce l’ingombro.

Della stessa tipologia c’è anche la porta a libro asimmetrica, un’alternativa che presenta due parti del piegamento di dimensioni diverse, solitamente di larghezza differente. Infine un altro modello è la porta a libro a scomparsa, sicuramente una delle più costose tra quelle a libro. Quest’ultima incorpora sia le caratteristiche di una struttura scorrevole che a libro, la cui metà trasla all’interno del muro.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

porte-salvaspazio-a libro

Porte rototraslanti

La porta rototraslante sta diventando sempre più di moda, non solo per la sua funzionalità ma anche per l’estetica originale e unica. Questo modello di porta ha un funzionamento piuttosto semplice: l’azione di apertura e chiusura della porta in questo caso si basa su un perno, posto al centro, che fa ruotare e traslare il pannello contemporaneamente.

In questo modo il telaio si posiziona accanto al montante in fase di apertura. I punti di forza di questo modello sono due: il meccanismo innovativo attraverso il perno centrale e l’originalità della rotazione dell’anta invece dell’apertura a raggio, come quella della porta a battente.

porte-salvaspazio-traslanti

Soluzioni porte per piccoli spazi: a soffietto

Il modello di porta salvaspazio a soffietto è forse uno dei più tradizionali, ma senza subbio uno dei più pratici in quanto permette al pannello di accartocciarsi su sé stesso. Nelle case più vecchie questo modello di porta non è particolarmente piacevole esteticamente, ma oggi moltissime aziende specializzate producono alternative in grado di soddisfare anche i canoni più esigenti di estetica.

porte-saòvaspazio-soffietto

Soluzioni alternative alle porte

Per coloro che vorrebbero maggiore privacy e una separazione degli spazi all’interno di casa, ma non vogliono optare per un’opzione permanente come una porta, esistono diverse soluzioni alternative alle porte.

Tra queste ci sono tendaggi moderni e in grado di adattarsi perfettamente all’arredamento. Anche i separé sono una valida soluzione per dividere gli spazi senza metodi invasivi, soprattutto per piccoli appartamenti o monolocali.

porte-salvaspazio-tendone (1)

Cosa sono, come scegliere, idee di arredo per le porte salvaspazio: foto e immagini

Ora che hai scoperto cosa sono le porte salvaspazio, come sceglierle e quali sono le idee di arredo del momento, sfoglia la gallery fotografica. Potrai lasciarti ispirare da tante idee originali!