Perché scegliere la cucina a U

La struttura a U per la cucina è quella che più ci permette di sfruttare piccoli spazi o riempire un open space. Oltre ad essere bellissima esteticamente presenta numerosi vantaggi per gli amanti della cucina. Vediamo perché sceglierla.

Cucina-a-U-01

La rivoluzione dell’epoca moderna quando parliamo di arredare la cucina è sicuramente legata all’idea di utilizzare elementi componibili in modo da strutturala in base alle esigenze che richiede lo spazio. Che sia disposta in maniera lineare, o che sia a L con penisola, o che sia a U resta comunque il fatto che prima di acquistarla possiamo progettarla come preferiamo. Se abbiamo bisogno di una cucina funzionale e concentrata la soluzione migliore è quella a forma di ferro di cavallo.

La cucina a U è una tipologia componibile chiamata anche “cucina a golfoo “cucina a ferro di cavallo” per la sua disposizione dei mobili. Infatti questi ultimi si sviluppano su ben tre lati. Per la sua struttura si adatta molto bene sia a spazi ridotti per sfruttare più angoli della la cucina sia a spazi molto aperti per delineare l’area destinata alla preparazione dei cibi quasi distaccandola dalla zona relax.


Leggi anche: Cucina sospesa dal design lineare e squadrato

Oltre ai vantaggi esclusivamente funzionali e pratici, c’è soprattutto l’aspetto estetico. Scegliere una cucina a U rispetto alla monotona cucina lineare, da movimento allo spazio rendendo quella parte delle casa bella, innovativa e originale.

Cucina-a-U-06

Triangolo di lavoro

La prima cosa da fare è progettare la cucina a U in base allo spazio rendendo funzionali le aree di lavoro. Per far si che la tua cucina sia ergonomica e funzionale bisogna organizzare bene il flusso di lavoro creando il cosiddetto triangolo di lavoro. E’ uno spazio che tiene conto delle dimensioni, delle funzioni e delle distanze di tre punti fondamentali:

  • il punto lavaggio, con il lavello
  • il punto cottura, con i fuochi e il forno
  • il punto di conservazione dei cibi, con il frigo e la dispensa

Cucina-a-U-10

Funzionalità

Per organizzare ancora meglio lo spazio del triangolo di lavoro possiamo tener presente qualche trucchetto per rendere la cucina a U molto funzionale. Se scegliamo un bancone snack adatto agli aperitivi e ai pranzi veloci potremmo pensare di sistemarci sotto l’area lavaggio in modo da essere facilitati nell’appoggiare le stoviglie e i piatti da lavare.

O ancora potremmo collocare il frigo con l’area lavaggio per sciacquare velocemente le verdure. Il trucco sta nell’organizzare in modo tale da potersi spostare tra i vari punti del triangolo di lavoro con facilità e fluidità. Il bello di questo tipo di sistemazione è che possiamo avere ogni cosa a portata di mano perché è tutto concentrato in uno spazio riservato e circonciso.


Potrebbe interessarti: Cucina color crema: idee di arredo

Cucina-a-U-05

Dividere un open space

La cucina che presenta questa struttura è ottima quando abbiamo a disposizione un ambiente molto ampio. La cucina a U sviluppandosi su tre lati potrebbe contenere una penisola che delimita lo spazio destinato alla cucina dal resto della stanza.

Potremmo sistemare, oltre la cucina, un lungo tavolo con molte sedie rendendo molto accogliente la zona pranzo, oppure scegliere arredi che si adattano alla cucina e proiettarli anche nella zona living con un comodo divano su cui rilassarsi.

Cucina-a-U-07

Sfruttare uno spazio piccolo

Al contrario, invece, quando lo spazio a disposizione è davvero ridotto non possiamo optare per una cucina lineare. Sviluppare la cucina su un solo lato ci farà avere una metratura scarsa e pochi pensili a disposizione. La scelta migliore è una cucina a U che si sviluppi su tre pareti della cucina. In questo modo anche una zona più piccola potrà essere adibita a cucina sfruttando quello spazio. La foto che segue mostra quanto detto e ci presenta una cucina intima e raccolta.

Cucina-a-U-02

Cucinare insieme

Grazie alla sua disposizione una cucina a U permettere alle famiglie che amano cucinare di farlo insieme, nello stesso spazio, senza essere d’intralcio alle altre persone. Contemporaneamente nello stesso spazio c’è chi può impastare sul piano di lavoro, chi sta cuocendo i biscotti nel forno e chi si porta avanti nella preparazione della cena.

Volendo si potrebbe creare una zona aperitivo, sfruttando un parte della cucina a U con un bancone snack e sgabelli alti. Potreste invitare amici e intrattenerli in cucina con voi bevendo un drink mentre si aspetta che sia pronta la cena.

Cucina-a-U-08

Isola a U

Un’altra soluzione se avete spazio a disposizione è quella di creare la cucina al centro stanza sopra un isola con tanto di cappa sospesa. Questa soluzione è sicuramente una delle più innovative e darà originalità e lusso alla cucina.

Potreste comunque pensare di sfruttare una parete sistemando mobili alti e lineari. Lo sviluppo tutto in verticale di quella zona vi darà più spazio per la dispensa. Vi ricordiamo però che l’isola ha bisogno di uno spazio circostante che va dai 90 cm ai 120 cm per permettere l’apertura delle ante e il passaggio comodo delle persone.

Cucina-a-U-04

Perché scegliere la cucina a U: foto e immagini

Ancora non vi sentite convinti nella scelta di una cucina a U? Consultate le immagini che abbiamo scelto per voi. In questo paragrafo troverete foto e immagini di diversi modelli di cucina a U a cui potersi ispirare se dovete progettare una nuova cucina.

Benedetta Giusto
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Arredo e Design
Suggerisci una modifica
Commenti Espandi

Lascia una risposta

Accedi per lasciare un commento.