Monolocale in stile tirolese: 10 idee e foto

Tiziana Morganti
  • Giornalista Pubblicista

Brillanti stoffe a quadri, figure di animali intagliate nel legno ed una profusione di parquet. Il tutto arricchito dal calore di uno scoppiettante caminetto. Tutto questo definisce lo stile tirolese. Ma come adattarlo alle misure limitate di un monolocale? Proviamo a scoprirlo insieme.

monolocale-tirolese-8

Galleria foto ed immagini

Siete degli amanti della montagna ed ogni anno non rinunciate alla vostra settimana sulle piste innevate. Più dello sci, però, ad attrarvi sono le serate trascorse di fronte al camino accesso, serenamente abbandonati su di un comodo divano dagli ampi cuscini ed un plaid sulle gambe.

Tutto intorno a voi, poi, un tripudio di legno e parquet contribuisce a farvi sentire al sicuro e confortevoli. Bene, se tutto questo vi appartiene, vuol dire che siete degli amanti dello stile tirolese.

Come riuscire, però, a riproporlo all’interno di un appartamento o una baita di piccole dimensioni? Sicuramente non si tratta di un’impresa facilissima ma nemmeno impossibile.


Leggi anche: Come arredare un monolocale: guida completa idee stili e colori

Definire il proprio monolocale con un impronta decisamente tirolese è possibile giocando sulle proporzioni dei mobili scelti e sull’utilizzo di molti accessori. Molto, poi, dipende, dalla metratura a disposizione. Perché monolocale non è necessariamente sinonimo di pochi mq.

Mentre per la guida completa all’arredo di un monolocale con approfondimenti di tutti gli stili, numerosissime idee e foto di ambienti e scelte di colori, puoi visionare Come arredare un monolocale: guida completa idee stili e colori.

1. Monolocale in stile tirolese: forme e colori

monolocale-tirolese-7

In cosa consiste lo stile tirolese? Basta entrare in un rifugio o in una baita in Trentino o Val d’Aosta per capire al primo sguardo di cosa stiamo parlando.

Pareti e pavimenti sono caratterizzati da una profusione di legno, mentre gli arredi hanno proporzioni importanti. I rivestimenti sono caldi e morbidi. Devono rimandare una sensazione di calore immediato e possono essere declinati nelle tonalità del rosso, del beige e del verde.

Altro elemento di arredo cui non è possibile rinunciare è il tappeto. Questo, infatti, è necessario per interrompere la continuità visiva tra pavimento e parete. Se si desidera arredare con questo stile anche il proprio monolocale cittadino, però, è bene saper gestire tutti questi elementi, interpretandolo con una visione più metropolitana.

2. Monolocale in stile tirolese: Il legno

monolocale-tirolese-5


Potrebbe interessarti: Colori da non scegliere per un monolocale

Abbiamo detto che il legno è l’elemento principe dello stile tirolese, ma come utilizzarlo in modo efficace all’interno di un monolocale? Bisogna fare molta attenzione perché il rivestimento delle pareti arreda immediatamente ma, allo stesso tempo, tende a ridimensionare gli spazi.

Questo vuol dire che, se dobbiamo caratterizzare un spazio montano dalla metratura limitata e senza delle delimitazioni di spazi precisi, il legno può anche essere molto presente.

Discorso diverso, invece, per uno spazio dal sapore più cittadino. In questo caso sarebbe meglio se le pareti fossero caratterizzate da una tinta nelle nuance del panna e del beige. In questo modo si crea comunque un ambiente otticamente arioso da riscaldare con i colori dei compendi di arredo.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

3. Monolocale in stile tirolese: Il camino

monolocale-tirolese-8

Cosa caratterizza uno ambiente tirolese più di un camino intorno al quale organizzare una piccola zona conversazione? Questo vuol dire che se siete tra i fortunati ad avere un monolocale dotato di questo meraviglioso elemento di arredo, allora sfruttatelo pienamente per costruire l’angolo più caratteristico del vostro piccolo appartamento, ponendo di fronte anche un tappeto che delimita la zona.

Se avete a disposizione una metratura che si aggira introno ai 40 mq, potete sfruttare lo spazio con maggior agevolezza, dividendo in modo netto lo spazio giorno e quello notte. In questo caso il camino può diventare proprio un elemento di delimitazione molto netto.

4. Monolocale in stile tirolese: zona conversazione

monolocale-tirolese-1

Di quali elementi è composta una zona conversazione in stile tirolese? Sicuramente di un divano dalle forme morbide e dagli ampi cuscini. Le nuance della copertura si aggirano sempre sui toni morbidi del beige o su quelli più intensi del rosso.

Perfetto è anche il marrone e le fantasie a scacchi. L’unico effettivo problema da affrontare per inserire un divano in stile tirolese all’interno di un monolocale è lo spazio.

Nel caso in cui, infatti, ci si debba confrontare con una metratura veramente essenziale, il consiglio è di rinunciare al letto e, invece, optare per una seduta a tre posti o angolare che diventi anche una comoda zona notte. L’elemento centrale dello stile tirolese, infatti, è proprio la zona conversazione in armonia con l’angolo cucina.

5. Monolocale in stile tirolese: sedia a dondolo

monolocale-tirolese-12

Se volete aggiungere un elemento tipico ma originale, soprattutto per un monolocale dal carattere cittadino, allora dovete correre alla ricerca di una sedia a dondolo da affiancare al divano o inserire nella zona notte, magari vicino ad un punto di luce naturale. In questo modo potrebbe diventare un angolo lettura particolarmente piacevole.

Quale modello scegliere, però? Il consiglio è di andare su delle strutture dal design classico, ma dalla spalliera non troppo alta. In questo modo, infatti, si adatta meglio ad un monolocale di città. Il resto, poi, è fatto dai cuscini e imbottitura.

Questi dovranno andare in accordo con le nuance che giù definiscono l’appartamento. Ricordate che l’accordo cromatico all’interno di un monolocale è fondamentale, visto che non esistono barriere visive e che il colpo d’occhio d’insieme definisce tutto l’ambiente.

6. Monolocale in stile tirolese: tappeto

monolocale-tirolese-10

Ultimo elemento che contribuisce a dare un certo carattere tirolese ad un monolocale è il tappeto. Abbiamo già accennato alla sua funzione, soprattutto nella delimitazione della zona divano. Non ci siamo soffermati, però, sui modelli giusti da scegliere.

Ricordate che è importante sceglierlo di una nuance od un insieme di tinte che entrino in accordo con quella del divano.

Chi vuole costruire uno stile tirolese, basato soprattutto sul colore, potrebbe incorrere nel pericolo di un immediato effetto di sovrabbondanza di forme e fantasie. Il consiglio, per quanto riguarda il tappeto, è di scegliere sempre modelli con un fondo chiaro e degli ornamenti distribuiti in modo otticamente ordinato.

7. Monolocale in stile tirolese: il letto

monolocale-tirolese-4

Nel caso in cui le dimensioni del proprio monolocale lo permettano, è possibile definire anche la zona notte. L’elemento essenziale, ovviamente, è il letto. In questo caso, però, il consiglio è di optare per un modello dalla struttura in legno e dalle linee essenziali.

Potrete anche evitare di inserire una testiera, sostituita, invece, da una profusione di cuscini di varie grandezze, con cui imprimere facilmente il gusto tirolese. Per sfruttare al meglio lo spazio, poi, un letto contenitore sarebbe la soluzione migliore.

8. Monolocale in stile tirolese: lampade

monolocale-tirolese-2

Le lampade sono quell’elemento fondamentale grazie al quale è possibile imprimere immediatamente un determinato carattere ad uno spazio. Come inserirle, però, in modo funzionale per lo spazio all’interno di un monolocale dal carattere tirolese? Il segreto è di utilizzare, il più possibile le pareti.

Questo vuol dire inserire le così dette applique, ossia le lampade da muro che, strategicamente, possono garantire più punti luce senza andare ad occupare spazio a terra. Lo stile, ovviamente, deve rimandare ad un gusto rustico ma senza perdere attenzione per un tocco di classe. Per questo delle forme in legno abbinate a corpi in ghisa e cappelli chiari sono l’abbinamento migliore.

9. Monolocale in stile tirolese: parquet

monolocale-tirolese-11

Dopo aver considerato le pareti e gli arredi, è la volta di concentrarsi sul pavimento. In questo caso, però, che si sia in montagna o in città, esiste una sola scelta possibile: il parquet. Questa soluzione garantisce immediatamente carattere, calore e atmosfera senza influire sulla sensazione di spazio.

Unica attenzione deve essere posta per la scelta del colore. Questo vuol dire che, se si ha a disposizione una metratura limitata, si dovrebbe optare per una nuance più chiara, tendente al miele.

10. Monolocale in stile tirolese: accessori e decorazioni

monolocale-tirolese-3

E’ chiaro che per uno stile così definito gli accessori e le decorazioni sono degli elementi fondamentali da utilizzare.

Sempre in modo sapiente, però. Particolarmente utile è inserire un numero importante di cuscini e plaid, lavorando su almeno due nuance in armonia di palette o contrasto. Ideale, poi, sarebbe anche inserire degli elementi decorativi tipici del bosco, come piccole sagome stilizzate degli animali.

Discorso simile deve essere fatto anche per la zona notte, dove il set letto e la sopraccoperta diventano i protagonisti assoluti. Entrando in un monolocale, infatti, sono proprio questi particolari che devono colpire a prima vista, dando la sensazione immediata dall’atmosfera in cui ci si trova.

Galleria idee e foto di monolocale in stile tirolese

Lo stile tirolese è fortemente caratterizzato da forme e colori ben definiti. Applicarli all’interno di un monolocale potrebbe incontrare alcune difficoltà, soprattutto per le dimensioni dei mobili. La missione, però, non è impossibile. Provate a trarre ispirazione dalle foto della galleria.