Monolocale in stile classico: idee, spunti e consigli

Quando si vive in appartamenti di dimensioni ridotte è molto importante organizzare al meglio gli spazi, senza però rinunciare alla creatività e al design. Per il tuo monolocale in stile classico, lasciati ispirare dalle varie idee che ti proponiamo in questo articolo!

monolocale-in-stile-classico-idee-01

Galleria foto ed immagini

Sempre più persone scelgono di vivere nelle grandi città e questa tendenza, continuando a far aumentare il numero di abitanti in pochi grandi centri urbani, causa una riduzione dello spazio abitabile così che le dimore diventano sempre più piccole.

Creare una casa completamente funzionale e accogliente in una disposizione degli spazi ristretta, è una sfida significativa che richiede un modo di pensare audace e coraggioso, fuori dagli schemi.

Arredare un monolocale è un’operazione che va svolta lasciandosi ispirare dall’immaginazione e dalla creatività, cercando soluzioni non convenzionali.

Ecco, quindi, alcune proposte di designer professionisti e rinomati architetti a cui ispirarsi per affrontare questo difficile compito e sfruttare al meglio ogni centimetro di spazio, con stile.

Mentre per la guida completa all’arredo di un monolocale con approfondimenti di tutti gli stili, numerosissime idee e foto di ambienti e scelte di colori, puoi visionare Come arredare un monolocale: guida completa idee stili e colori.

monolocale-in-stile-classico-idee-02

Open space con soppalco

La prima proposta da cui trarre ispirazione è firmata NCDA. La piccola casa sottoposta a restyling misura solo 35 mq e si trova ad Hong Kong.

L’intuizione geniale è stata quella di creare un unico ambiente open space e sfruttare, invece, l’altezza di tre metri per creare la divisione fra zona giorno e zona notte.

Vero protagonista di questa composizione è il legno, declinato in varie tonalità, ed esaltato dalla natura visibile dalle ampie vetrate e dal colore blu acciaio delle pareti.

monolocale-in-stile-classico-idee-03

Una soluzione di grande design: un box salvaspazio

Come spesso accade, le soluzioni più ingegnose nascono dalle esigenze personali. È questo il caso di The Living Cube by Till Könneker, un innovativo box salvaspazio che risponde perfettamente all’esigenza di ordine ed eleganza.

Il cubo ospita nella parte superiore un comodo letto queen-size, in quello sottostante possono trovare collocazione uno spazio di lavoro, mensole e altri vari elementi, mentre lo spazio interno può essere adibito a vari usi (deposito, mini bagno, cabina armadio, spazio giochi per bambini ecc.).

Infatti, i vari elementi del Living Cube si possono configurare in base agli specifici desideri e necessità.

monolocale-in-stile-classico-idee-04

Luce, calore e charme in 26 mq

In questo piccolissimo appartamento, progettato dalla svedese Entrance, l’utilizzo ottimale degli spazi si sposa con lo stile e il glamour.

Esaltato dal diffuso black and white, che in alcuni tratti si colora di un tenue rosa, il protagonista della composizione è il legno. Lo ritroviamo nel pregiato parquet a spina di pesce, nell’antica scrivania coordinata con la poltrona e nella cucina.

I dettagli sono sapientemente studiati per coordinarsi ed esaltare gli elementi principali dell’arredo, dalle stampe in bianco e nero, al grande tappeto berbero, al paraschizzi in mattonelle bianche della cucina.

Anche qui, la camera da letto è stata posta in alto per separarla dalla zona giorno e guadagnare spazio. Completa la composizione il vivo tocco verde di piante e fiori.

monolocale-in-stile-classico-idee-05

Contrasti cromatici e strutture multifunzione

L’idea seguente è stata progettata dall’architetto Alireza Nemati, Studio Bazi per un appartamento di 35 mq a Mosca, abitato dallo stesso architetto e dalla moglie.

Come la maggioranza degli appartamenti russi negli edifici di nuova costruzione, prima di essere ristrutturato questo spazio sembrava una scatola di cemento. La forma quadrata rendeva difficile la creazione di zone separate, per cui Nemati ha utilizzato molta ingegnosità e mobili su misura.

È stato realizzato un unico ambiente open space, lasciando solo il bagno come spazio indipendente.

L’idea geniale è stata realizzare una sorta di scatola di legno di pino in posizione rialzata, in cui è stato collocato il letto. Tutta la parte sottostante è un sistema di contenimento con ripiani scorrevoli. Anche gli scalini laterali che consentono l’accesso al letto sono, in realtà, un mobile con cassetti apribili.

La stessa parete della zona giorno è un grande mobile con una nicchia centrale per la tv e tanti pannelli apribili, in cui riporre tutto il necessario.

Di grande effetto il contrasto cromatico fra il bianco lucido ed il marrone/legno.

monolocale-in-stile-classico-idee-06

Fra tetti e cielo, un monolocale di grande fascino

Situata a Parigi, a Saint-Germain-des-Prés, questa mansarda di soli 22 mq è divenuta un ambiente estremamente charmant, grazie all’accurata ristrutturazione progettata dall’interior designer Pauline Lorenzi Boisrond dello Studio Ett Hem.

Con gusto e attenzione per i dettagli, Pauline ha puntato alla valorizzazione di antichi elementi architettonici (come le travi e il camino), “separando senza separare” gli ambienti. La zona notte, infatti, è divisa dalla zona giorno da una vetrata con telaio azzurro.

In una nicchia della cucina è stata creata un’intima zona pranzo con cassapanche, belle e funzionali. Realizzate su misura, si integrano perfettamente nell’ambiente grazie all’uniformità cromatica con le pareti.

Per guadagnare spazio, nell’ingresso-cucina è stato ricavato un armadio che corre lungo tutto il muro, in cui ha trovato collocazione il contatore e tanti comodi ripiani per riporre pentole e stoviglie. Conclude la parete di armadi incassati la porta “segreta” del bagno.

Il leitmotiv dell’appartamento è l’azzurro, delineato in varie intensità.

monolocale-in-stile-classico-idee-07

Soluzioni High tech per ottimizzare gli spazi

L’idea seguente è stata progettata dallo Studio MKCA per un monolocale di 35 mq a New York.

Grazie alla parete mobile che scorre da una parte all’altra della stanza, l’appartamento può essere vissuto in 5 modi diversi, infatti il suo nome è “Five to One”.

Facendo scorrere la parete si può estrarre il letto queen-size a ribalta, ideale per i piccoli spazi. Inoltre, nella parete scorrevole trovano posto gli armadi e una tv rotante, che può essere guardata sia dal soggiorno sia dallo spogliatoio.

Questa soluzione non è solo intelligente, ordinata e tecnologicamente avanzata… è entusiasmante!

monolocale-in-stile-classico-idee-08

The Big 3: letto, divano e scrivania

L’ultima idea, infine, è frutto di Steffi, creatrice di Moda Misfit, blog di arredamento e moda.

Viste le ridotte dimensioni del suo monolocale, Steffi ha puntato solo su 3 grandi mobili: un letto grande per il comfort, un grande divano per quando si sta in compagnia e una grande scrivania per ottimizzare il lavoro e la produttività.

Il resto può essere piccolo e orbitare intorno ai 3 big.

Come sottolinea Steffi, però, in un monolocale l’ordine è fondamentale, altrimenti non solo ne risente l’estetica ma lo spazio diventa ingestibile.

monolocale-in-stile-classico-idee-09

Monolocale in stile classico: foto e immagini

Ti sono piaciute le tante idee per monolocale in stile classico che ti abbiamo presentato? Se vuoi trovarne altre, sfoglia la nostra galleria di immagini!