Magenta: gradazioni, abbinamenti e idee per rendere unici gli ambienti di casa

Intenso e vibrante, il colore magenta è sempre più impiegato nell’arredamento. Per le pareti, per i mobili o per i complementi d’arredo, ecco come come sfruttarne al meglio le potenzialità facendo il punto su gradazioni da preferire e abbinamenti.

magenta-arredamento-cover

In perfetto equilibrio tra il rosso e il blu, il magenta è intenso, avvolgente e penetrante. Da scegliere in tante gradazioni diverse, dal magenta chiaro al magenta scuro, questo colore negli ultimi anni è diventato uno dei più impiegati nell’interior design.

Si può scegliere per le pareti ma anche per i mobili, in ogni ambiente della casa. Duttile e versatile, il colore magenta riesce anche da solo a stravolgere completamente l’atmosfera di una stanza. Ovviamente, non mancano gli abbinamenti cromatici tra cui potersi destreggiare se il “total magenta” non convince.

Scopriamo come abbinare il colore magenta e come valorizzare al meglio la casa sfruttando le infinite potenzialità di questo colore profondo e intrigante.

magenta-arredamento-cover-2

Colore magenta: storia, caratteristiche e gradazioni

Il colore magenta ha una storia particolare. Non nasce dallo spettro ottico ma si crea mescolando in parti uguali luce rossa e luce blu. Complementare al verde, il magenta può essere caldo o freddo e virare di più verso il fucsia o verso il viola a seconda della quantità di rosso presente.


Leggi anche: Scritte, testi, simboli e disegni ASCII

La storia del magenta affonda le sue radici in Francia. Era il 1859 quando un chimico di Lione, François-Emmanuel Verguin, studiando nuovi colori sintetici per i tessuti scoprì questa tonalità così brillante e intensa. Inizialmente fu brevettata con il nome “fuchsine”, ma nel corso degli anni ha assunto il nome di magenta.

Questo nome ha un significato speciale: il magenta si chiama così in onore dell’omonima città vicino Milano, dove l’Armata francese vinse un’importante battaglia.

magenta-arredamento-10

Per quanto riguarda il significato più profondo di questa tonalità, il magenta è da sempre reputato simbolo di connessione spirituale. Si ritiene, infatti, che rafforzi le capacità psichiche e che riesca a far entrare in contatto ciascuno di noi con la propria dimensione spirituale.

Ovviamente, a seconda delle gradazioni, il magenta può essere energizzante o rilassante: il magenta scuro viene reputato estremamente distensivo e viene usato spesso per soggiorno e camera da letto.

Il magenta chiaro, più tendente al fucsia, è invece brillante e si utilizza di frequente per la cucina e per il bagno. Ovviamente, non esistono regole rigide in merito. Molto dipende, come sempre quando si parla di arredamento, dal gusto personale.

magenta-colore-gradazioni

Gli abbinamenti cromatici

Il color magenta è in grado, anche a piccoli tocchi, di conferire personalità e stile a qualsiasi ambiente. Esistono tanti abbinamenti cromatici tra cui poter scegliere, accostamenti ben riusciti con cui è praticamente impossibile sbagliare.

I colori da abbinare al magenta sono:

  • il bianco
  • il grigio
  • il verde
  • il blu
  • tutti i toni del rosso e del viola


Potrebbe interessarti: Blu elettrico: idee creative per arredare casa

In particolare, bianco e grigio sono l’ideale per conferire alla casa un’allure moderna. Il grigio e il magenta sono un altro abbinamento su cui puntare. Il magenta, infatti, vivacizza l’eleganza del grigio e la rende unica e originale, mai scontata.

Il magenta si può abbinare anche al suo complementare, il verde, e allo stesso modo sta molto bene anche con il blu. Se amate la palette dei rossi, non temete: magenta e rosso sono un abbinamento per pochi ma di grande impatto, così come l’accostamento magenta e viola.

magenta-colore-arredamento-abbinamenti

Per la cucina

Il color magenta in cucina è l’ideale specialmente se si desidera ricreare un ambiente minimal e moderno, ma con un twist in più. Si può scegliere di tinteggiare le pareti in magenta oppure di riservare a questo colore il ruolo di accento colorato.

Un’idea è optare per una sola parete magenta dietro la cucina, lasciando le altre bianche. Questo tipo di abbinamento ben si presta a una cucina con mobili in legno oppure con pensili laccati in grigio o in bianco.

magenta-arredamento-4

Per il soggiorno

Passiamo al soggiorno, ambiente per eccellenza della zona living. Il magenta può essere inserito in tanti contesti di stile diversi. Sceglietelo per le pareti del soggiorno, abbinandolo a quadri, divani damascati e complementi d’arredo dai colori vivaci se amate lo stile massimalista di ispirazione barocca. Optate, invece, per tocchi di magenta disseminati qua e là se il vostro è un soggiorno shabby chic o in stile scandinavo.

A prescindere dallo stile d’arredamento, si sconsiglia di abbinare il magenta al nero nella zona giorno: finireste per incupire troppo l’ambiente, specialmente se il soggiorno non è sufficientemente ampio e luminoso.

magenta-arredamento-13

Per la camera da letto

Come il viola, il colore magenta è perfetto per tutte quelle stanze della casa in cui si è soliti riposare e rilassarsi, a partire dalla camera da letto. Anche in questo caso le scelte sono molteplici. Se dipingere le pareti interamente di magenta non vi convince, scegliete questa tonalità esclusivamente per la parete dietro il letto.

In alternativa, vivacizzate l’ambiente con complementi d’arredo tessili, come coperte, trapunte, tappeti e cuscini. L’ambiente risulterà subito più caldo e avvolgente grazie al magenta, da abbinare a mobili in legno chiaro o scuro a seconda dei gusti. Per un unico tocco di magenta, scegliete di rivestire o tinteggiare in questo colore la testata del letto.

magenta-arredamento-8

Per il bagno

Usare il magenta è un ottimo modo per rinnovare il bagno. Se l’ambiente a vostra disposizione non è troppo grande, scegliete una sfumatura magenta chiaro, da alternare al bianco dei rivestimenti e dei sanitari.

Nulla vi vieta di scegliere asciugamani, scaffalature e altri complementi d’arredo in magenta, relegando questa tonalità indubbiamente molto carica a un ruolo secondario ma al contempo di impatto. Pochi tocchi di colore, infatti, sono in grado di stravolgere completamente l’ambiente, dandogli carattere e personalità.

magenta-arredamento-20

Magenta, gradazioni, abbinamenti e idee di arredamento: immagini e foto

Il colore magenta vi ha conquistato? Date un’occhiata alla galleria di immagini di seguito: troverete tanti spunti ispirazionali per arredare la vostra casa in magenta.

 

 

 

 

 

 

Maria Teresa Moschillo
  • Laurea in Editoria, informazione e sistemi documentari
  • Blogger specializzato in Design, Lifestyle, Tendenze
Suggerisci una modifica
Commenti Espandi

Lascia una risposta

Accedi per lasciare un commento.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi seguire le novità in tema di casa, design, vedere le migliori idee per arredare, dipingere e tanti altri contenuti originali. Registrati gratuitamente alla nostra newsletter