Libreria montessoriana: cos’è, come sceglierla, suggerimenti

State arredando la cameretta del vostro bimbo e vi domandate come inserire una libreria montessoriana? Indecisi sui materiali e i modelli da scegliere? In questo articolo vi illustreremo tutto ciò che occorre sapere su questo elemento di arredo, per acquistare quella perfetta.

libreria-montessoriana-cos’è-come-sceglierla-suggerimenti-01

Galleria foto ed immagini

Una cameretta in stile montessoriano pone il bambino al centro del suo mondo sotto ogni aspetto. Ogni arredo, infatti, deve essere scelto rispondendo alle esigenze di nostro figlio prima che alle nostre e anche la libreria deve rispettare questa teoria.

Secondo Maria Montessori, ideatrice del metodo, sin dai primi anni di vita è importante guidare nostro figlio verso la sua indipendenza, permettendogli di utilizzare da solo tutto ciò che è presente in camera. La lettura è un passaggio fondamentale della sua crescita e parte dalla scoperta del libro, della sua consistenza, fino ad arrivare alla capacità di sfogliare da solo le pagine per ammirare le immagini che gli raccontano una storia.


Leggi anche: Scritte, testi, simboli e disegni ASCII

Il metodo Montessori prevede che il bambino possa scegliere da solo il libro che desidera sfogliare e, per farlo, è necessario avere nella cameretta la libreria adatta a lui. In questo articolo vi illustreremo quindi, tutte le caratteristiche che deve avere questo elemento di arredo e qualche suggerimento su dove posizionarlo e come renderlo ancora più sicuro.

libreria-montessoriana-cosè-come-sceglierla-suggerimenti-02

Libreria montessoriana: perché averla

Quando si arreda la cameretta del bambino sono tanti gli aspetti a cui si presta attenzione, soprattutto se seguiamo il metodo montessoriano. Ci preoccupiamo che il letto, l’armadio e lo scaffale dei giochi rispettino i criteri che consentano al bambino di raggiungere la propria indipendenza, ma potremmo sottovalutare l’importanza di una libreria.

Poiché il bambino inizia a leggere intorno ai 4-5 anni di età, si è spesso portati a pensare che fino a quel momento non necessiti di uno spazio in cui conservare i libri, che comunque potranno essere scelti dal genitore che legge le storie.

In realtà, non è tanto la lettura in sé che rende il bambino autonomo, quanto la scelta della storia e l’apprendimento della consistenza del libro e del suo funzionamento. In questo senso la libreria si rivela essere un elemento indispensabile in qualsiasi cameretta e quella prevista dal metodo montessoriano è la più adatta a rispondere alle esigenze di nostro figlio.


Potrebbe interessarti: Come progettare una cameretta montessoriana

libreria-montessoriana-cos’è-come-sceglierla-suggerimenti-04

Libreria montessoriana: caratteristiche principali

Come ogni elemento di arredo presente nella cameretta montessoriana, anche la libreria deve rispettare determinate caratteristiche. Ricordiamoci sempre questo aspetto: non è nostro figlio che deve adattarsi alla sua cameretta, ma lo spazio intorno a lui che deve rispondere a tutte le sue esigenze.

In questo senso, quindi, la libreria montessoriana deve poter permettere al bambino di scegliere in autonomia il libro che preferisce. È necessario quindi che questa non superi il metro di altezza, in modo da consentire a nostro figlio di raggiungere tutti gli scaffali.

Altro aspetto è la forma che sarà più stretta rispetto a quella a cui siamo abituati. Qui infatti dovremo posizionare i libri in modo frontale, così da rendere sempre visibile la copertina. In questo modo, pur non essendo in grado di leggere il titolo, il bambino riuscirà a scegliere da solo il libro che preferisce.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

Vista la posizione dei libri, è importante che ogni scaffale sia provvisto di una protezione che mantenga i libri in posizione. Questo consentirà anche di non doverci preoccupare che il libro scivoli quando nostro figlio dovrà riporlo.

libreria-montessoriana-cos’è-come-sceglierla-suggerimenti-03

Materiali da prediligere per la libreria montessoriana

Secondo il metodo Montessori non sono importanti solo le misure e le forme, ma anche i materiali. Alcuni, infatti, sono da prediligere rispetto ad altri poiché meglio si adattano alle esigenze del bambino. Per la libreria, come per ogni altro elemento, sarebbe il caso di prediligere il legno, possibilmente non trattato e verniciato.

I motivi che spingono verso questa scelta sono diversi. In primo luogo, il legno è il materiale più naturale, molto più indicato rispetto alla plastica per permettere al bambino di conoscere il mondo che lo circonda.

Inoltre, la scelta di una libreria non verniciata, o al massimo trattata con lacca ad acqua, ci permette di rendere questo elemento atossico e sicuro. Non dimentichiamo poi, che ogni parte della libreria dovrà avere gli angoli smussati. Questa accortezza consentirà di rendere ancora più sicuro l’elemento di arredo.

libreria-montessoriana-cos’è-come-sceglierla-suggerimenti-05

Dove e come posizionare la libreria montessoriana

Dopo aver scelto la libreria che più si adatta alle esigenze di nostro figlio, e che rispetti tutte le raccomandazioni del metodo, dobbiamo individuare la posizione adatta. Questo è infatti un aspetto da non sottovalutare, motivo per cui ci apprestiamo a darvi qualche suggerimento.

Secondo il metodo Montessori, ogni elemento deve avere il suo spazio, in modo da permettere al bambino di distinguere le diverse attività. In questo senso si renderà fondamentale ricavare un angolo della stanza che sia dedicato solo alla lettura e che riesca ad accogliere comodamente nostro figlio.

Un suggerimento può essere quello di posizionare la libreria poco lontana dal letto e arricchire questo angolo con un tappeto morbido e una poltroncina. Questo tipo di collocazione si presta ad una doppia utilità: in primo luogo permette di creare un angolo lettura su misura per il bambino. Il secondo aspetto è che consentirà al piccolo di scegliere il libro che vuole essere letto dal genitore prima della nanna.

Un suggerimento da adottare in caso si sia scelta una libreria alta, è quello di assicurare sempre questa al muro. Questa piccola accortezza ci consentirà di non preoccuparci di piccoli incidenti, soprattutto nei primi periodi in cui il bambino potrebbe appoggiarsi agli scaffali per raggiungere i libri.

libreria-montessoriana-cos’è-come-sceglierla-suggerimenti-06

Libreria montessoriana, cos’è e come sceglierla: immagini e foto

In una cameretta arredata secondo il metodo montessoriano la libreria è un elemento immancabile. In questa galleria di immagini trovate tutto ciò che occorre sapere su questo elemento.

Fabiola Criscuolo
  • Titolo di studio: Laurea Magistrale in Scienze Politiche
  • Autore specializzato in Arredamento, Design
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi seguire le novità in tema di casa, design, vedere le migliori idee per arredare, dipingere e tanti altri contenuti originali. Registrati gratuitamente alla nostra newsletter.