Lavorare da casa: 10 idee per rendere l’ambiente smart

L’incremento dello smartworking ci spinge a riadattare i nostri spazi di casa. Vediamo insieme come riadattare l’ambiente casalingo in smart, efficiente per il lavoro.

lavorare-da-casa-10-idee-per-rendere-l-ambiente-smart-01

Galleria foto ed immagini

Sono anni che lo smartworking ha preso piede nel nostro paese e, con gli ultimi sviluppi sanitari, sempre più aziende sono ricorse a questo metodo di lavoro. Pratico e semplice da mettere in pratica, per lavorare da casa basta davvero poco.

Una scrivania, una sedia e un pc, chiaramente collegato ad una buona linea internet, ed ecco il trucco per creare l’ambiente di lavoro che possa andare incontro alle esigenze del lavoratore.

Non sono più scanditi orari fissi ed è il lavoratore ad autogestirsi. Ma proprio per questo motivo è importante ricreare a casa lo stesso ambiente smart presente in ufficio. Con questo termine intendiamo un ambiente funzionale, che sia in grado di stimolare la concentrazione e di racchiudere in poco spazio tutto ciò di cui necessitiamo.


Leggi anche: Scritte, testi, simboli e disegni ASCII

Se abbiamo deciso di intraprendere questo tipo di lavoro ci basterà rispettare pochi semplici consigli per avere lo spazio funzionale, adatto alle nostre esigenze che ci consentirà di trarre il massimo profitto anche da casa. In questo articolo vedremo 10 idee per rendere smart il nostro ambiente di lavoro.

lavorare-da-casa-10-idee-per-rendere-l-ambiente-smart-02

1. Trovare lo spazio adatto

Se ci stiamo approcciando per la prima volta al lavoro da casa, probabilmente non avremo uno spazio adibito come in ufficio. Per quanto il tavolo e la sedia della cucina possa bastare questa non sempre si dimostra la scelta adatta.

Proprio come a lavoro abbiamo un ambiente dedicato, privo di distrazioni, che ci permette di concentrarci e rendere il massimo, sarebbe il caso di ricreare la stessa atmosfera anche tra le mura di casa.

Scegliamo quindi, un angolo da adibire a studio personale e arrediamolo secondo il nostro gusto e le nostre esigenze, facendo presente al resto della famiglia che quello è un luogo non di svago, ma di massima concentrazione.

Attic loft conversion

2. Usare il giusto arredo

Avete mai visto una postazione di lavoro in un ufficio creato con un tavolino da caffè? Sarebbe impensabile. Di conseguenza dobbiamo considerare anche per il lavoro da casa l’arredo giusto per rendere davvero smart il nostro ambiente. Non possiamo arredare il nostro ufficio casalingo con mobili trovati in giro per casa, ma dobbiamo sistemarlo a dovere partendo dai punti di appoggio.

La scrivania e la sedia sono infatti, due degli aspetti fondamentali dell’ambiente di lavoro, quelli che ci consentiranno di lavorare davvero bene. Senza una seduta ergonomica o un scrivania della giusta altezza non riusciremmo a concentrarci a dovere costretti ad alzarci continuamente per non incorrere in fastidiosi problemi con la schiena.


Potrebbe interessarti: Casa di 30 mq: consigli per progettare gli spazi ristretti

Con questo non significa dover obbligatoriamente comprare un arredo da ufficio classico. Esistono diverse soluzioni che permettono di venire in contro ad ogni esigenza, come ad esempio le scrivanie a parete utili per chi ha poco spazio o le sedie con braccioli mobili che possono essere richiusi per posizionare la sedia sotto la scrivania senza creare ingombri.

lavorare-da-casa-10-idee-per-rendere-l-ambiente-smart-04

3. Avere il giusto spazio di archiviazione

Dopo la postazione vera e propria, un’altra cosa che non può mancare per rendere l’ambiente davvero smart è lo spazio di archiviazione per i documenti. Che sia una libreria o una cassettiera questa è fondamentale per non avere fogli sparsi per casa e trovare sempre ciò di cui necessitiamo.

Un’idea per non occupare molto spazio ma rendere ugualmente smart l’ambiente, è quella di organizzare lo spazio di archiviazione in verticale, puntando su librerie alte e poco profonde che occupino poco spazio. Se invece, il numero di documenti cartacei di cui necessitiamo è davvero esiguo puntiamo su una scrivania con cassetti integrati che ci permettano di nascondere ciò che non ci occorre.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

lavorare-da-casa-10-idee-per-rendere-l-ambiente-smart-05

4. Tenere in ordine la postazione

Per rendere l’ambiente accogliente dobbiamo seguire anche a casa lo stesso principio che adotteremo in ufficio: tenere in ordine la postazione. Può sembrare un punto superfluo eppure non è così.

È dimostrato che l’ordine aiuta la concentrazione e, di conseguenza una postazione ben organizzata e pulita, permette di concentrarci solo su ciò che stiamo facendo e rendere davvero al massimo.

Ecco perché è importante avere il giusto spazio di archiviazione. E poi, possiamo sempre usare quello spazio per poggiare qualcosa di personale che ci aiuti a farci sentire più coccolati, come vedremo di seguito.

lavorare-da-casa-10-idee-per-rendere-l-ambiente-smart-06

5. Gli accessori necessari

Un’idea per rendere davvero funzionale un ambiente di lavoro casalingo, è quella di circondarsi dei giusti accessori che ci aiutino a rendere davvero efficiente il nostro angolo. Tutto ciò che può favorire l’operosità è ben accetto alla nostra postazione.

Pensiamo ad esempio ai rialzi per PC che ci consentono di avere la tastiera e lo schermo ad un’altezza tale da non farci inclinare fastidiosamente la schiena, o ai tappetini per mouse con cuscini per il polso.

Un’altra idea utile per chi possiede un laptop può essere un cuscino per poggiarvi questo, nel momento in cui non siamo seduti alla scrivania e a breve vedremo perché.

lavorare-da-casa-10-idee-per-rendere-l-ambiente-smart-07

6. Considerare una postazione relax

Un ambiente davvero funzionale prevede anche una postazione che ci aiuti a staccare, anche solo per pochi minuti, da ciò che stiamo facendo. Ecco perché è fondamentale valutare una postazione relax nel nostro ambiente di lavoro.

Può essere una poltroncina o anche un semplice pouf. Un punto di appoggio che ci consenta di cambiare temporaneamente prospettiva per aiutarci a ritrovare la giusta concentrazione, come quando in ufficio prendiamo una pausa caffè con i colleghi. Se poi vogliamo continuare a lavorare, temporaneamente, anche in questa postazione ecco che ci torna utile il cuscino per laptop menzionato prima.

Importante da ricordare che la postazione relax, deve essere sempre funzionale. Non possiamo pensare che valga il divano dove i nostri figli o il nostro partner stanno guardando la TV, in quanto questa ci distrarrebbe rischiando di protrarre inutilmente la nostra pausa.

lavorare-da-casa-10-idee-per-rendere-l-ambiente-smart-08

7. Un orologio per scandire il tempo

Mentre in ufficio abbiamo orari fissi da rispettare, quando lavoriamo in smartworking il tempo lo gestiamo da noi. Il rischio in cui si può incorrere è quello di perdere la cognizione del tempo trascorso e sfociare nella troppa stanchezza che ci porterebbe a lavorare male.

Non basta l’orologio del PC, che comunque non guarderemo perché troppo impegnati sul lavoro. Ecco perché avere un orologio, magari da parete che non occupi ulteriore spazio sulla scrivania, può rivelarsi un’idea funzionale ed efficace.

Ricordiamoci infatti, che per lavorare bene è necessario, di tanto in tanto, prendere qualche pausa, alzarsi dalla sedia e liberare temporaneamente la mente, specialmente se passiamo tante ore davanti al PC.

lavorare-da-casa-10-idee-per-rendere-l-ambiente-smart-09

8. Bacheca a muro per le pianificazioni

Come abbiamo detto nello smartworking è il lavoratore che organizza il lavoro e, per questo motivo, può essere utile pianificare gli obiettivi da raggiungere e i lavori da svolgere. Un’idea per rispettare ciò che ci siamo prefissati e per rendere al tempo stesso più smart la nostra postazione è una bacheca da appendere davanti o al lato della scrivania.

Possiamo puntare su una in sughero, magnetica o anche quelle più decorative in acciaio. Possiamo anche crearla da noi, partendo da una cornice vuota e creando un intreccio di fili che ci permetteranno di attaccare con delle mollette colorate tutti i bigliettini che ci occorrono per il nostro lavoro. L’ambiente di lavoro di casa va visto come un vero e proprio ufficio, quindi attrezziamolo allo stesso modo.

lavorare-da-casa-10-idee-per-rendere-l-ambiente-smart-10

9. Punti luce per non affaticare la vista

Se spesso in ufficio le luci tendono ad essere troppo forti mentre nello studio, o nell’angolo studio, di casa abbiamo in molti casi il problema opposto. Specialmente se la nostra postazione di lavoro è ricavata da un ambiente della casa già utilizzato, potremmo incorrere nel problema della scarsa illuminazione con gravi conseguenze per la vista.

Per rendere un ambiente di lavoro casalingo davvero funzionale è necessario avere la giusta illuminazione. Poiché, nella maggior parte delle situazioni il punto luce a soffitto non coincide con la postazione è necessario puntare su lampade da terra o da scrivania che, non solo renderanno l’ambiente più funzionale, ma lo valorizzeranno esteticamente.

lavorare-da-casa-10-idee-per-rendere-l-ambiente-smart-11

10. Arredare con piante e quadri

Un ambiente smart non è arredato solo con accessori strettamente funzionali per il lavoro, ma anche con qualche complemento di bellezza che favorisca la concentrazione e la produttività.

Un’idea può essere quella di arredare l’ambiente con quadri dei colori che più ci piacciono e che ci aiuteranno a ritrovare la concentrazione in ogni momento. Ma sono ben accette anche le piante. Il verde infatti, aiuta non solo a rilassarsi, ma purifica anche l’ambiente aiutandoci a rendere più piacevole il nostro lavoro.

lavorare-da-casa-10-idee-per-rendere-l-ambiente-smart-12

Lavorare da casa, 10 idee per rendere l’ambiente smart: immagini e foto

Il lavoro da casa, il cosiddetto smartworking, si sta diffondendo a macchia d’olio e diventa sempre più indispensabile ricreare anche in casa un ambiente smart. Ecco quindi una galleria di immagini con 10 idee per rendere smart l’ambiente per lavorare da casa.

Fabiola Criscuolo
  • Titolo di studio: Laurea Magistrale in Scienze Politiche
  • Autore specializzato in Arredamento, Design
Suggerisci una modifica