Idee per dipingere camera da letto

Salotto

Se quando ti svegli la mattina, noti un senso di apatia a stare sempre nello stesso ambiente, perché non rinnovarlo?

Possiamo anzitutto iniziare dal dipingere le pareti della nostra camera da letto, che molto spesso è la pratica meno costosa e più incisiva rispetto alla sostituzione dell’arredo, specie se questo è di prestigio.

Il mio consiglio, consiste non solo nel dipingere con diversi colori le pareti, ma sopratutto di utilizzare una tecnica pittorica speciale, che renda la superficie molto particolare sia alla vista che al tatto. Un esempio calzante potrebbe essere la tecnica dell’Effetto seta, di cui abbiamo una guida completa comprensiva di video illustrativo.

Ecco invece l’elenco di questa ed altre tecniche che possono risultare molto interessanti:


Leggi anche: Come dipingere la parete dietro al letto

Idee per dipingere camera da letto viola

Dopo aver definito le diverse tecniche, soffermiamoci sui colori. Dalle foto, che ho avuto cura di selezionare, l’aspetto interessante non è tanto il colore che viene suggerito, quanto le diverse combinazioni e le proporzioni che questi hanno tra di loro e con l’ambiente circostante.

Non è un caso che il colore glicine della parete, viene ripreso dalla coperta e dalle fodere dei cuscini. Se fosse stato ripreso dall’arredo, il risultato sarebbe disastroso.

Questo perché è buona norma organizzare in proporzioni le pareti, di uno o più colori, e l’arredo dovrà richiamare il colore meno presente sulle pareti.

Inoltre la buona riuscita del design, dipende molto dai colori che vengono combinati tra loro. Magari prima di procedere nel comprare le tinte che più ti piacciono, puoi dare uno sguardo alle stanze di chi prima di tè ci ha pensato. Ecco alcuni articoli suggerimento:

Per finire ecco un altro esempio di equilibrio tra arredo e pareti. Come possiamo vedere, la regola è ancora confermata, troviamo il beige delle pareti solo su fodere cuscini e piumino letto, mentre il marrone scuro o wengé viene riproposto per l’arredo e per un piccolo angolo, idealmente separato dal resto della stanza.

Spero che con questo articolo vi abbia indirizzati non tanto verso le tinte di colore da scegliere, bensì verso la consapevolezza di trovare un equilibrio tra i colori e l’arredo. Se volete chiedermi qualcosa non esitate ad utilizzare il modulo contatti in fondo alla pagina! A presto…


Potrebbe interessarti: 20 idee e foto per abbellire la camera da letto

Nicola Spisso
  • Laureando in Ingegneria Edile - Architettura
  • Web e Graphic Designer professionista
  • Master in digitale presso Google conseguito nel 2016
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Suggerisci una modifica