I consigli da seguire per una casa in stile minimal

Lo stile minimal è sia uno stile di vita che di design il quale predilige forme geometriche, linee pulite, complementi d’arredo essenziali e colori neutri, bianco e nero. Ma come arredare una stanza o una casa con lo stile minimal? 

5-motivi-scegliere-bagno-minimal-04

La casa rispecchia lo stile di chi vi abita, infatti così come l’abbigliamento rispecchia il gusto della persona che abbiamo di fronte, l’arredamento è in grado di trasmettere la personalità di chi la vive. Solitamente chi predilige un arredamento con  uno stile minimal, è una persona precisa e smart, che ama il comfort, il design e la modernità, optando per un arredamento semplice, definito ed essenziale.

Tessuti, metalliplexiglass la fanno sicuramente da padrone in una casa dallo stile minimal: la morbidezza dei tessuti come il lino o l’ecopelle creano un mix interessante se uniti a complementi d’arredo in metallo e plexiglass.

I colori che caratterizzano lo stile minimal sono: il bianco, il nero e i neutri, come il color tortora,il color sabbia o il grigio, tonalità che apparentemente non trasmettono molto, ma che danno luminosità e carattere a qualsiasi stanza.


Leggi anche: Divani morbidi, colorati e minimal – Normann Copenhagen

5-motivi-scegliere-bagno-minimal-05

Lo stile minimal: origine

Lo stile minimal, definito anche minimalista, è un vero e proprio modo di vivere. Nasce da una movimento artistico–filosofico degli anni Sessanta ed è caratterizzato dall’assenza del superfluo, infatti essere minimal significa avere uno stile di vita essenziale.

Il bianco e  il nero sono i colori predominanti, come vuoto e unione di tutti gli altri colori, lo yin e lo yang, che simboleggiano l’equilibrio perfetto. In arredamento e design, sono abbinati a  metalli e tessuti e intervallati da dettagli monocromatici, con colori come il rosso, blugrigio.

bedroom

Idee per una camera da letto minimal

L’essenziale la fa da padrone anche in camera da letto: forme geometriche, linee nette, colori neutri e luci soffuse con faretti a led per creare la giusta atmosfera; i colori da prediligere per le pareti sono quelli pastello, che donano tranquillità e  calma.

cucina-minimal

Idee per una cucina minimal

Il metallo lucido o opaco mixato con essenza di legno dà carattere a una cucina minimal. I colori predominanti sono il bianco e il nero, prediligi tessuti grezzi come il lino e colori neutri come il bianco quercia o il noce abbinati a un design geometrico ed essenziale.

vasca minimal


Potrebbe interessarti: 5 motivi per scegliere un bagno in stile minimal

 Idee per un bagno minimal

Anche per  l’arredamento del bagno i colori neutri correlati a  mobili di forme geometriche caratterizzano uno stile minimal, quelle più utilizzate sono: rettangoli, quadrati e ovali, soprattutto per mobili, lavabospecchio. Per il pavimento ti suggeriamo un parquet color noce. Per creare la giusta illuminazione, invece ti suggeriamo una soluzione d’effetto e funzionale con i faretti led.

salotto-minimal

Idee per un salotto minimal

Per il salotto ti suggeriamo di puntare sui dettagli, giocando con i contrasti , ottima l’opzione data da  un divano in pelle o ecopelle e un coffee table in vetro con rifiniture in metallo. Ti suggeriamo sedie in plexiglass per dare verve e grinta al tuo salotto. Puoi, inoltre, puntare sui complementi d’arredo come i cuscini per dare un tocco di stile anche con il colore: sbizzarrisciti ma sempre puntando a tonalità neutre!

minimal-studio

Idee per uno studio minimal

Lo studio è l’angolo della casa in cui si cerca pace per concentrarsi per lavorare o studiare e se arredato in maniera funzionale, saprà donarti  decisamente delle good vibes! Anche in questo caso le forme sono lineari e geometriche, in abbinamento a un unico colore vitaminico o pastello per dare un tocco di carattere. La luce è soffusa, data da un lampadario in metallo, faretti led o da una lampada dal design essenziale, caratterizzato da linee nette e pulite.

minimal-studio

Idee per un giardino minimal

Spesso si trascura il giardino, che invece è parte essenziale di una casa. Se non hai un giardino, un’idea carina è quella di fare un giardino zen in miniatura: rilassa, calma la mente e occupa davvero poco spazio!

Se invece hai la possibilità di avere un giardino, ti suggeriamo di puntare a complementi d’arredo in legno o midollino di giunco, in colori naturali, semplici e raffinati, per completare l’opera opta per un tavolo rotondo o quadrato e delle lampadine sospese o lanterne per creare atmosfera.

Carina, inoltre l’idea di coltivare una piccola area con piante aromatiche in vasi realizzati handmade insieme a delle applique, fatte con delle cassette in legno, per intenderci quelle che si usano per la frutta, dipinte a mano nella stessa nuance scelta per i vasetti: avrai un complemento d’arredo di sicuro effetto a un prezzo irrisorio e soprattutto sarà fatto da te!

Infatti, per abbracciare uno stile minimal, non necessariamente bisogna investire grandi somme, ci sono moltissime soluzioni low cost, anche fai da te, basta aguzzare l’ingegno e la creatività per abbracciare non solo un mood ma un vero e proprio stile di vita.

vaso-con-pianta-minimal

I consigli da seguire per una casa in stile minimal: foto e immagini

Di seguito la gallery con gli spunti interessanti per realizzare la tua casa in stile minimal.

Desiree Morlando
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Arredo e Design
Suggerisci una modifica
Commenti Espandi

Lascia una risposta

Accedi per lasciare un commento.