I divani più richiesti del momento a costo zero: 4 soluzioni per non rinunciare a comfort e qualità!

Lorenzo Renzulli
  • Dott. in Conservazione dei Beni Culturali

Uno o più divani in casa sono sempre una presenza apprezzabile, che caratterizza fortemente il salotto, ma non solo. Poter contare su divani comodi, aumenta il comfort generale e favorisce la socialità. Un soggiorno senza divano, anche se magari di piccole dimensioni, non sarà mai completo. Ma è possibile avere dei bei divani anche se si spende poco?

Galleria foto ed immagini

Divani spendendo poco: 4 idee di comodità e qualità

I divani non sono i mobili più economici, in particolare se si cercano estetica e magari particolari funzionalità. I divani letto, ad esempio, sono piuttosto complessi e quindi in genere costosi. Ci sono però delle possibili soluzioni che consentono anche a chi non ha molto budget di mettersi in casa divani comodi e di qualità, spendendo poco.

Divani spendendo poco: 4 idee di comodità e qualità

1. Divani di qualità spendendo poco

Divani spendendo poco

Se si ha un budget limitato per l’acquisto del divano questo non significa necessariamente che si debba scendere a compromessi sul fronte della qualità o magari della comodità.

Ci sono diversi modi per mettersi in casa un mobile di elevata qualità, senza dover necessariamente spendere molto denaro. Un possibile trucco (se così vogliamo definirlo) può essere quello di aspettare saldi o altre promozioni, stagionali o meno. Un divano della precedente collezione o magari con un paio d’anni alle spalle, può essere venduto a prezzi molto vantaggiosi, anche se è di notevole qualità.

Allo stesso modo un divano, anche di marca, con un piccolo difetto di fabbrica (spesso si parla di difetti praticamente invisibili ad occhio nudo) può essere proposto ad un prezzo particolarmente scontato. Un’opportunità quantomeno da valutare.

Un altro possibile approccio, può essere quello di guardare al sempre più florido mercato dell’usato. Un mobile usato può spesso essere anche in perfette condizioni, naturalmente andrà sempre controllato con la massima cura e attenzione. La possibilità di fare ottimi affari è concreta, ma bisogna sempre stare attenti ad eventuali fregature o, comunque, a brutte sorprese.

2. Divani salvaspazio spendendo poco

Divani spendendo poco

Un divano piccolo permette di risparmiare spazio e al contempo anche denaro, senza rinunciare ad un elemento fondamentale in casa. Un divanetto o divano a due posti, può essere esteticamente curato e gradevole, avere linee classiche o più moderne e quindi adattarsi bene a differenti contesti.

Un piccolo divano risulta più comodo e versatile di una poltrona o di altre tipologie di seduta, senza occupare molto più spazio. Non solo un divano minuto permette di risparmiare spazio, risultando particolarmente versatile e posizionabile anche in un angolo difficile da sfruttare; permette anche di spendere poco, in particolare se ci si orienta su brand low cost, attenti in genere a trovare il miglior rapporto possibile tra qualità e prezzo.

3. Divano letto spendendo poco

Divani spendendo poco

I divani letto sono in genere piuttosto costosi, almeno se ci si orienta su mobili di qualità, comodi e facili da aprire e quindi gestire. Ci sono però in commercio, ad esempio guardando a noti brand, apprezzabili anche per la loro politica dei prezzi, come ad esempio IKEA, delle soluzioni davvero ottime per il loro rapporto tra buona qualità e usabilità e costo contenuto.

Se si prevede di dormire piuttosto raramente sul divano e di usarlo solo poche volte l’anno, per pochi giorni in un cui si ospitano in casa amici o parenti, non servirà investire molto, si potranno trovare mobili esteticamente gradevoli e in grado di dare anche un buon comfort.

Importante sarà scegliere materiali di qualità e optare per linee molto semplici: questo farà risparmiare senza troppi compromessi su quello che conta davvero.

4. Divani fai da te spendendo poco

Divani spendendo poco

Una strada senza dubbio percorribile per chi desidera avere un divano spendendo poco è quella di crearselo da soli. Potrebbe sembrare qualcosa di molto complesso, ma in realtà documentandosi un po’ si potrà scoprire come con pochi elementi, come ad esempio del legno di recupero e qualche cuscino, si possa creare un divano moderno, certamente essenziale, ma al contempo comodo e funzionale.

Usando dei bancali, ad esempio, anche chi ha poca dimestichezza con il fai da te, potrà dar vita a qualcosa di interessante. Per farsi ispirare basterà fare qualche ricerca online. Si potranno vedere molte immagini di creazioni più o meno complesse. In base al proprio livello, alla propria esperienza, capacità manuale e tempo disponibile, si potrà comunque dar vita ad un divano, senza dubbio originale e davvero molto economico, nei casi più estremi praticamente a costo zero.

Inoltre arredando con materiali di recupero, non solo si può risparmiare molto, ma si possono anche sposare attivamente scelte di vita più green, evitando sprechi e limitando i rifiuti in circolazione, tutte variabili non da poco.

Galleria idee e foto di divani spendendo poco

Divani spendendo pochi soldi, qualcosa di possibile? Decisamente sì, basterà orientarsi verso i giusti brand, i giusti modelli e le tipologie di divano più adatte e magari sperimentare il fai da te. I modi per risparmiare su questi mobili, così importanti in ogni casa, ci sono e sono anche piuttosto numerosi. Nella nostra fotogallery diversi esempi da cui trarre ispirazione.