Decorazioni per l’ingresso con fiori artificiali: 10 idee e foto

Se volete abbellire il vostro ingresso potreste usare delle decorazioni con fiori artificiali. Una soluzione ideale per chi non ha il famoso pollice verde o per chi soffre nel veder sfiorire anche il più fresco dei boccioli. Per ottenere un effetto di qualità, però, fate attenzione ai materiali scelti.

Galleria foto ed immagini

decorazioni-fiori-finti-2

Se seguite i consigli di stile di Csaba Dalla Zorza, sapete benissimo che i fiori artificiali non sono tra i suoi preferiti. Dal suo punto di vista, infatti, una casa di classe dovrebbe sempre essere arricchita da boccioli assolutamente veri. Altrimenti è meglio desistere.

Gusti personali a parte, però, è possibile trovare delle soluzioni di classe anche per chi proprio non ha il pollice verde, ma desidera, comunque, caratterizzare il proprio ingresso con un tocco di colore e delicatezza.

Unico elemento che deve essere assolutamente bandito dai vostri ambienti, però, è la plastica. Non solamente non è sostenibile, ma non agevola in nessun modo l’eleganza.


Leggi anche: 20 idee e foto per abbellire l’ingresso

1. Decorazioni fiori artificiali ingresso: perché sceglierli

decorazioni-fiori-finti-16

Perché scegliere delle decorazioni realizzate con fiori artificiali per il vostro ingresso? Sicuramente perché si desidera offrire una buona prima impressione agli ospiti e per il proprio piacere. Non c’è nulla di più gradevole e armonioso di trovare un ingresso abbellito da un tocco floreale appena si rientra in casa, dopo una lunga giornata di lavoro.

Inoltre è la soluzione ideale per chi, ad esempio, proprio non riesce, per tempo o per attitudine, a prendersi cura di una composizione di fiori freschi. Per non parlare di chi preferisce lasciarli nel loro ambiente naturale e non reciderli.

2. Decorazioni fiori artificiali ingresso: i materiali

decorazioni-fiori-finti-4

Abbiamo già preannunciato che è assolutamente vietato utilizzare il materiale plastico per i fiori artificiali da inserire nel proprio ingresso. Per ottenere un effetto elegante e quanto più vicino alla realtà, è consigliato scegliere sempre delle decorazioni realizzate con elementi in stoffa.

Il materiale più pregiato è sicuramente la seta che, tagliata e assemblata nel modo giusto, dona al bocciolo un aspetto tattile naturale.

Un fiore artificiale di qualità, poi, presta attenzione anche alla cura del particolare, come la venatura delle foglie e la lunghezza dello stelo. Prima di acquistare una decorazione per il proprio ingresso, dunque, si consiglia di scegliere con molta cura provando a toccare con mano. Un fiore realizzato in seta, ad esempio, è molto piacevole anche al tatto.


Potrebbe interessarti: 10 decorazioni low cost per l’ingresso: idee e foto

3. Decorazioni fiori artificiali ingresso: colori autunnali

decorazione-fiori-finti-15

Un ingresso può essere decorato con fiori artificiali che seguono il design scelto e, ovviamente, la stagione. In autunno, ad esempio, è consigliabile dirigersi verso fiori come la dalia, l’ortensia e la zinnie. Si tratta di tipiche piante di stagione che sono caratterizzate da tinte forti ma molto profonde.

In realtà, però, è possibile creare un ingresso dal sapore autunnale, scegliendo una composizione composta da più elementi che richiamano i classici colori del foliage con tanto di bacche in varie nuance e le immancabili zucche. In questo modo il richiamo alla stagione è assicurato con un tocco di calore, pronto ad accogliervi appena entrati in casa.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

4. Decorazioni fiori artificiali ingresso: colori primaverili

decorazioni-fiori-finti-14

La primavera è l’esplosione del colore nella natura. In questo periodo dell’anno i fiori raggiungono il loro splendore. Questo vuol dire che anche l’ingresso deve essere decorato con degli elementi artificiali altrettanto vitali. Una scelta di stile che non delude mai e che permette di ricreare anche un’atmosfera romantica è quella delle peonie.

In natura si tratta di fiori molto delicati dalla breve fioritura. La loro bellezza è indiscussa, con boccioli ampi declinati in tutte le nuance del rosa. Per dare al proprio soggiorno un tocco di fresca eleganza, dunque, è sufficiente inserirli in un vaso ampio ma basso di fronte allo specchio. In questo modo si crea l’illusione di un bouquet molto naturale.

5. Decorazioni fiori artificiali ingresso: shabby chic

decorazioni-fiori-finti-8

C’è uno stile che, più di ogni altro, trova nelle decorazioni floreali, anche se artificiali, un accessorio per amplificare il suo design. Stiamo parlando dello shabby chic. In questo caso è possibile far cadere la propria scelta su una soluzione dal gusto decisamente chic e tipico di uno chateau francese.

E’ sufficiente prendere una ciotola ampiabassa in materiale naturale dove inserire una decorazione che si estende in orizzontale, usando degli elementi tendenzialmente bianchi e verdi.

Questo tipo di composizione può essere realizzata facilmente con le proprie mani e, posizionata su un tavolino o una mensola nell’ingresso, vi renderà orgogliosi di voi stessi ad ogni sguardo.

6. Decorazioni fiori artificiali ingresso: stile liberty

decorazioni-fiori-finti-11

Amate lo stile liberty ma non avete dei grandi spazi per realizzarlo? Non c’è problema. Potete riprodurre un ingresso in questo design utilizzando pochi ma studiati elementi. Uno di questi sono le decorazioni in fiori artificiali. Non è un caso, infatti, che questo design in Europa viene ricordato come lo stile floreale.

Per rivisitarlo oggi in chiave più moderna, adattandolo alle proporzioni di un normale appartamento, è consigliabile scegliere due piccoli vasi dalla forma allungata e conica all’interno dei quali inserire una piccola composizione bicromatica. L’effetto sofisticato è assicurato.

7. Decorazioni fiori artificiali ingresso: stile moderno

decorazioni-fiori-finti-13

Quando si parla dello stile moderno, anche per le decorazioni, si fa riferimento sempre a forme essenziali e alla trasparenza. Per quanto riguarda l’ingresso, però, è possibile optare per un’altra soluzione.

Si tratta di un unico elemento in cui inserire un massimo di due tipologie di fiori dal bocciolo ampio e in quasi total white. Per garantire l’effetto moderno si consiglia di scegliere un vaso in bianco opale e dei rami verdi con cui creare un contrasto contemporaneo e raffinato al tempo stesso.

8. Decorazioni fiori artificiali: fiori secchi

decorazioni-fiori-finti-9

Da sempre i fiori secchi sono stati utilizzati per creare degli elementi decorativi. Il loro uso più classico è nella realizzazione di piccoli quadri da posizionare lateralmente ad uno specchio dell’ingresso o in camera da letto.

Oggi, però, è possibile osare anche con una sorta d’installazione floreale particolare, soprattutto in un ambiente dal gusto country o rustico. Per realizzarle basta avere un ramo e dei mazzolini da far scendere come una piccola pioggia.

Così, con veramente pochi tocchi, è stata realizzata una decorazione artificiale da posizionare sulla parte superiore di uno specchio dalla cornice troppo semplice.

9. Decorazioni fiori artificiali ingresso:  erba della pampas

decorazioni-fiori-artificiali-5

Se amate i colori quasi sabbiosi o che si avvicinano al rosa cipria, allora potreste optare per una soluzione decorativa particolarmente amata in questi ultimi anni. Si tratta dei rami di quella che viene definita come erba della Pampas.

Si tratta di una pianta ornamentale per i giardini che, nella forma naturale e in quella artificiale, ha conquistato anche gli interni. Il suo valore estetico è tutto nei lunghi steli che sembrano riproporre la fluidità delle piume.

Provate a metterne un mazzo all’interno di un vaso alto in materiale grezzo da posizionare a terra. Con un ingresso dai colori naturali si abbinerà alla perfezione donando un tocco di elegante femminilità.

10. Decorazioni fiori artificiali  ingresso: ghirlande

decorazioni-fiori-finti-6

Terminiamo con una soluzione decorativa che può essere posizionata sia all’esterno che all’interno: la ghirlanda. Questo tipo di decorazione con fiori artificiali può essere declinata nelle varie stagioni e nelle diverse festività.

Anche in questo caso è importante scegliere la giusta composizione di fiori. Se si desidera un effetto elegantemente disinvolto, ad esempio, il consiglio è di evitare la fin troppo inflazionata rosa e di dirigersi verso un modello con dei rami di fiori di lavanda.

Altrettanto importanti sono le dimensioni. Una ghirlanda di grandi o medie proporzioni può essere posizionata sullo stipite di una porta o su di uno specchio. Più elementi di piccole dimensioni, invece, sono adatti per adornare lo spazio accanto alla specchiera di un ingresso.

Galleria idee e foto decorazioni ingresso con fiori artificiali

Come abbellire un soggiorno con un tocco di delicatezza e raffinatezza? Una soluzione potrebbe essere rappresentata dalle decorazioni con fiori artificiali. Per conoscere alcune delle soluzioni o opzioni possibili, traete ispirazione dalla nostra galleria.