Decorazioni in stile provenzale per casa

Federica De Blasio
  • Dott. in lingue e letterature moderne

Lo stile provenzale è sempre più utilizzato per decorare gli interni delle case. Ma da dove nasce e perché è così scelto? Ma soprattutto, come si fa a decorare una casa in stile provenzale?

come-decorare-una-casa-in-stile-provenzale

Galleria foto ed immagini

Lo stile provenzale oggi è sempre più adottato per decorare gli interni delle case. Il motivo per cui piace tanto è perché è un connubio di classicità ed eleganza ed è in grado di unire elementi rustici ad altri più raffinati.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, ricreare lo stile provenzale non è difficile, bisogna solo prestare attenzione a qualche dettaglio. A fare la differenza sono i colori scelti per gli ambienti, i materiali dei mobili e degli interni della casa e fondamentali sono anche gli accessori. Ecco qualche semplice indicazione da seguire per decorare al meglio la vostra casa in stile provenzale.

come-decorare-una-casa-in-stile-provenzale-6

Lo stile provenzale

Come facilmente intuibile dal nome, lo stile provenzale si ispira al fascino della Provenza, la regione del Sud Est della Francia che tanto colpisce per la sua bellezza i turisti da tutto il mondo. Ad attirare migliaia di persone è sicuramente il fascino senza tempo di questa zona, in cui si possono ancora ammirare le botteghe degli artigiani che lavorano a mano i loro prodotti, le case antiche o gli immensi campi di lavanda che caratterizzano questo territorio.


Leggi anche: 10 idee per arredare in stile provenzale

Ma la Provenza è famosa anche per la sua meravigliosa Costa Azzurra, il cui mare limpido e le bellissime spiagge hanno reso la riviera francese simbolo di eleganza e raffinatezza. Lo stile provenzale, quindi, racchiude tutti questi aspetti della regione francese ed unisce elementi antichi ad altri più chic.

come-decorare-una-casa-in-stile-provenzale-2

Colori

Il primo passo da seguire per decorare la propria casa in stile provenzale è sicuramente quello di utilizzare dei colori in grado di richiamare il paesaggio di questa regione. Quando si pensa alla Provenza il primo colore che viene in mente è sicuramente il lilla che contraddistingue gli immensi campi di lavanda presenti in tutto il territorio. Dei dettagli color lavanda, quindi, non possono mai mancare. Si possono dipingere così le pareti delle stanze, oppure scegliere degli oggetti di questa sfumatura.

Il color lavanda, però, non è l’unico che contraddistingue lo stile provenzale. Si possono scegliere anche tutti gli altri colori pastello, come l’azzurrino e il verde chiaro che tanto ricordano il cielo e i campi della Provenza, ma anche il rosa antico o il giallo chiaro.

In generale lo stile provenzale predilige tutti i colori chiari in grado di illuminare le stanze della casa, per questo non possono mai mancare il bianco, il color crema, l’avorio tutte le sfumature sui toni del sabbia. Questi colori andranno a creare quell’atmosfera un po’ rétro, ma anche molto elegante che lo stile provenzale vuole richiamare.

come-decorare-una-casa-in-stile-provenzale-3

Materiali

Per quanto riguarda i materiali, legno, ghisa e pietra sono quelli da scegliere, in quanto sono in grado di ricreare l’atmosfera dei villaggi della Provenza. Il legno domina in una casa in stile provenzale e può essere scelto sia per i pavimenti che per gli arredi. I mobili in legno, con le venature ben in vista, non possono mancare per dar vita a quell’atmosfera rustica tanto ricercata, così come il parquet, chiaro o scuro che sia. Per aggiungere un tocco ancora più particolare, le travi di legno sul soffitto sono un’ottima idea.


Potrebbe interessarti: Mobili in stile provenzale IKEA: i modelli di tendenza

La ghisa, invece, è da scegliere soprattutto per l’arredamento perché si sposa perfettamente con i pavimenti in legno. I mobili in ghisa sono perfetti per tutte le stanze, in quanto si possono realizzare sedie, divani, letti, ma anche credenze, specchi e mobiletti vari. Le loro forme raffinate ed eleganti richiamano il fascino e della Provenza. Anche la pietra si abbina perfettamente con legno e ghisa, a volte viene utilizzata per differenziare una sola parete di una stanza, ma in genere è perfetta per tutte le mura esterne della casa.

come-decorare-una-casa-in-stile-provenzale-8

Accessori

La differenza la fanno i dettagli, si sa. Per decorare una casa in stile provenzale, gli accessori giusti sono fondamentali. La Provenza è la terra dei fiori, quindi non possono mancare delle decorazioni floreali nelle varie stanze. Meglio scegliere delle composizioni dai colori chiari, in modo da essere in armonia con il resto della casa.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

Anche i profumi sono un elemento distintivo di questa regione, impossibile non sentire l’odore di lavanda in prossimità dei campi o non annusare i famosi saponi di Marsiglia. Per ricreare questi odori si possono usare delle candele profumate che, oltre a diffondere aromi piacevoli in tutta la casa, sono anche una bella decorazione.

In fine non possono mancare dei cuscini per ornare letti e divani e delle tendine per le finestre, ma bisogna fare attenzione a scegliere una fantasia raffinata e dei colori non troppo forti. I tessuti, infatti, devono sempre essere molto leggeri e delicati. In genere, si predilige sempre tutto ciò che ha un motivo floreale o dei ricami.

come-decorare-una-casa-in-stile-provenzale-5

Decorazioni in stile provenzale per casa: foto e immagini