Come scegliere la scrivania per l’angolo studio?

Che sia per studio o per lavoro, creare un angolo tutto nostro in casa si sta rivelando più difficile del previsto. In realtà basta avere solo poche accortezze, leggi subito quali.

come-scegliere-la-scrivania-per-l-angolo-studio-01

Galleria foto ed immagini

Creare un angolo studio in casa è sempre stato il nostro sogno. Siamo ormai stanchi di dover lavorare sul tavolo della cucina o del salone, di dover usare quella stanza perennemente affollata e invocare la clemenza di tutti per far capire che abbiamo bisogno di concentrazione! L’incremento dello smartworking poi non ha fatto che sottolineare il problema: lavorare sul tavolo della cucina per 9 ore non è sostenibile.

Finalmente, quindi, abbiamo deciso di ritagliarci uno spazio tutto nostro in casa da poter usare come studio, ma dobbiamo partire dalla ricerca della scrivania. Che sia per lavoro, per controllare le bollette o anche solo per giocare al pc, ecco alcuni trucchi per scegliere la scrivania giusta per l’angolo studio in qualsiasi casa.


Leggi anche: Scritte, testi, simboli e disegni ASCII

come-scegliere-la-scrivania-per-l-angolo-studio-02

Scegliere la scrivania in base al lavoro

La prima cosa da fare, quando decidiamo di creare un angolo studio, è quella di comprendere l’utilizzo per cui abbiamo deciso di creare l’angolo studio. A cosa serve la scrivania? Per un architetto? Allora dovrà essere ampia per contenere tutto il materiale. Per consultare i documenti? Allora basterà una scrivania più piccola e funzionale.

Dobbiamo essere consapevoli di cosa vi poggeremo sopra e per quanto tempo. Se infatti lavoriamo alla scrivania diverse ore al giorno l’altezza sarà fondamentale nella scelta per non incorrere successivamente in problemi di postura.

come-scegliere-la-scrivania-per-l-angolo-studio-03

Trovare lo spazio adatto per la scrivania

Capito l’utilizzo che ne faremo non ci resta che individuare l’angolo giusto all’interno della casa in base all’esigenza. Anche qui le valutazioni da fare non sono poche: abbiamo bisogno di silenzio? Ci basta un angolo piccolo? Possiamo valutare una scrivania a scomparsa?

Se il nostro lavoro prevede una grande concentrazione non possiamo pensare di creare l’angolo studio nel salone dove i bambini guardano la televisione il pomeriggio, implicherebbe smettere di lavorare in quel momento. Così come, se necessitiamo di avere h24 parecchi documenti a portata di mano non è ideale la scelta di una scrivania a scomparsa che ci costringerebbe a prendere e posare costantemente gli stessi documenti.

Una cosa che spesso sottovalutiamo è anche la vicinanza con una presa. Che sia per caricare il portatile, per collegare la luce o altro, avere una presa dove desideriamo posizionare la scrivania si rivela molto più utile del dover adoperare una prolunga antiestetica che rischia anche di farci inciampare. Importante anche valutare se ci servirà o meno una cassettiera dove conservare i nostri documenti, così da scegliere le giuste dimensioni.


Potrebbe interessarti: 10 idee per creare un angolo caffè in casa

come-scegliere-la-scrivania-per-l-angolo-studio-04

Adattare la scrivania studio all’arredamento

Trovato l’angolo perfetto siamo ad un passo dalla scelta della scrivania. Prima di precipitarci in negozio però è fondamentale considerare l’arredamento della stanza in cui andremo a posizionarci. Non avendo infatti un’intera stanza dedicata solo a noi dovremo adattarci a ciò che abbiamo deciso in precedenza.

Per quanto magari possa piacerci una scrivania dallo stile classico non possiamo sceglierla se abbiamo arredato la stanza con uno stile moderno e viceversa. Da precisare che l’unione di più stili può anche andare bene, ma non è sempre facile. L’angolo studio deve essere un luogo accogliente, dove sentirci a nostro agio e vedere un qualcosa che si discosta di molto dal resto della stanza potrebbe, alla lunga, comprometterne la serenità.


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

come-scegliere-la-scrivania-per-l-angolo-studio-05

Acquistare la scrivania giusta per l’angolo studio

Individuato il luogo e lo stile adatto per la nostra scrivania, misure alla mano, scegliamo quella che fa per noi. Esistono diversi tipi di scrivanie, che si possono adattare alle diverse esigenze e rendere il nostro lavoro più piacevole e organizzato. In ogni caso, prima di acquistarla, ricordiamoci sempre di controllare che sia ergonomica.

come-scegliere-la-scrivania-per-l-angolo-studio-06

Scrivania classica

Nelle scrivanie classiche rientrano le normali scrivanie rettangolari più facili da trovare in commercio. Le diverse dimensioni sono adattabili non solo alla mansione che dobbiamo svolgere, ma anche allo spazio a nostra disposizione. Anche i materiali di cui sono composte sono vari.

come-scegliere-la-scrivania-per-l-angolo-studio-07

Scrivania ad angolo

Anche in questo caso si aprono davanti a noi diverse possibilità. Le scrivanie ad angolo infatti si dividono in quelle a “L”, ideali se lo spazio a disposizione non è molto grande ma necessitiamo di un piano vasto, o quadrate, con un’apertura ad “U” che ci consenta di lavorare liberamente. La scelta deve essere effettuata non solo in base allo spazio disponibile, ma anche all’utilizzo.

come-scegliere-la-scrivania-per-l-angolo-studio-08

Scrivania a scomparsa

Questa è una tipologia di scrivanie perfette per chi possiede poco spazio, ma necessita di una postazione ampia. Infatti, da chiuse, le scrivanie a scomparsa, occupano uno spazio limitato: proprio per questo si adattano facilmente agli ambienti piccoli. All’occorrenza, basterà ampliarle e avremo il nostro angolo studio.

come-scegliere-la-scrivania-per-l-angolo-studio-09

Scrivania a rotelle

Le scrivania a rotelle hanno un’ottima stabilità unita all’utilità di essere spostate qualora ciò si rendesse necessario. Di varie misure, sono da valutare esclusivamente se il lavoro che svolgiamo può essere svolto senza un pc fisso.

come-scegliere-la-scrivania-per-l-angolo-studio-10

Scrivania a parete

Una tipologia di scrivania che si sta diffondendo molto nell’ultimo periodo, specialmente per chi possiede poco spazio e non necessita di un’ampia superficie di appoggio, è la scrivania da parete. Questa è utile se abbiamo una parete libera e poco spazio per posizionare un qualsiasi altro tipo di scrivania nella stanza.

come-scegliere-la-scrivania-per-l-angolo-studio-11

Come scegliere la scrivania per l’angolo studio: immagini e foto

Avete pensato di creare un angolo studio ma non sapete come scegliere la scrivania? Ecco una galleria di immagini da cui trarre ispirazione.

Fabiola Criscuolo
  • Titolo di studio: Laurea Magistrale in Scienze Politiche
  • Autore specializzato in Arredamento, Design
Suggerisci una modifica